Il servizio internet Starlink dovrebbe arrivare anche sui veicoli mobili entro la fine di quest’anno

Filippo Morgante

Il progetto Starlink del visionario imprenditore Elon Musk è ancora nel pieno del suo periodo di beta, ma già si ipotizzano alcuni sviluppi riguardo alle funzionalità che si andranno ad aggiungere al servizio. Come ha fatto notare per la prima volta la CNBCSpaceX avrebbe infatti presentato una domanda alla FCC per alcuni componenti Starlink che permetterebbero al servizio di funzionare anche sui veicoli in movimento.

LEGGI ANCHE: Recensione TicWatch Pro S

Purtroppo però, come ha già confermato il buon Elon Musk in alcuni tweet che trovate a fondo articolo, la funzionalità sarà dedicata solamente ai grandi veicoli in movimento come ad esempio aerei, camper, camion e navi. Per il momento non sono previsti quindi modelli di Tesla con apparecchiature Starlink, per via delle loro importanti dimensioni.

Questo rappresenterebbe comunque un grande cambiamento per Starlink, che al momento non permette ai clienti nemmeno di spostare l’hardware posseduto da un indirizzo ad un altro. Il motivo di questo è che la costellazione di satelliti Starlink non è ancora completamente formata. È possibile (e probabile) che questa limitazione non sia permanente, ma rimarrà attiva fino a quando il servizio non si sarà strutturato meglio.

Via: TheVerge