Sorgenia sceglie Open Fiber per entrare nel mercato della fibra: ecco Next Fiber ed Energy Lab

Sorgenia sceglie Open Fiber per entrare nel mercato della fibra: ecco Next Fiber ed Energy Lab
Enrico Paccusse
Enrico Paccusse

Per entrare nel mercato della connessione internet ultraveloce, Sorgenia ha deciso di allearsi con Open Fiber: l'offerta si chiamerà Next Fiber e consentirà la connettività FTTH (Fiber To The Home).

"La scelta di offrire internet ultraveloce è in linea con il nostro impegno a sviluppare soluzioni digitali e attente all’ambiente" - ha dichiarato Gianfilippo Mancini, AD di Sorgenia.

Un'attenzione all'ambiente dimostrata anche dal lancio di Energy Lab: una sezione all'interno dell'app Sorgenia che consentirà all'utente di fare un checkup della spesa energetica vivisezionando i consumi elettrici per ogni elettrodomestico (con consigli pratici per ridurre il carbon footprint).

La banda ultralarga in fibra ottica dovrebbe garantire una navigazione a 1 gigabit al secondo.

"L’accordo con Sorgenia conferma la validità della grande opera che Open Fiber sta realizzando in tutto il Paese" - ha commentato Elisabetta Ripa, AD di Open Fiber.

Commenta