Spam nel calendario? Google è il vostro Principe Azzurro e finalmente risolverà tutti i problemi

Matteo Bottin -

Sapevamo già che alcuni furbacchioni sfruttavano qualche pecca di Google Calendar per diffondere lo spam. Sebbene sia possibile difendersi da questi manigoldi semplicemente disattivando la creazione automatica degli appuntamenti, sarebbe bello avere una difesa “ufficiale” che ci eviti questi problemi.

Ebbene, con il crescersi delle segnalazioni di questo problema Google ha finalmente deciso di indossare l’armatura sgargiante e di venire in nostro soccorso: tramite un post su un forum di supporto, la stessa Google ha confermato di essere al lavoro su un fix.

LEGGI ANCHE: Salutate Android 10!

Purtroppo, però, non abbiamo date (nemmeno indicative) del rilascio della patch. Sappiate però che Google sta “lavorando diligentemente” per noi.

Via: 9to5Google