Per spostarsi tra i pianeti in Google Maps si passa per l’iperspazio

Matteo Bottin

Google Maps è un servizio talmente maturo che un solo pianeta è troppo stretto, e per questo da un paio di anni la sua versione web è in grado di portarci anche sugli altri pianeti del Sistema Solare.

Ma il viaggio rapido tra i pianeti dev’essere fatto come si deve, e quindi ora Google ha aggiornato Maps in modo tale che lo spostamento sia eseguito passando per l’iperspazio.

Non è chiaro quando questa animazione sia stata aggiunta, ma è possibile che sia arrivata in parallelo con il lancio di Star Wars (d’altronde l’animazione è praticamente identica a quella dei film).

Via: 9to5Google