TIM: sempre di più i comuni italiani con la fibra ottica

TIM: sempre di più i comuni italiani con la fibra ottica
Federica Papagni
Federica Papagni

TIM continua la sua campagna di espansione della copertura ultrabroadband (UBB) su tutto il territorio nazionale, volta a portare l'Internet veloce ad un bacino sempre più ampio di famiglie e impese. Nel dettaglio, nel corso del mese di novembre la fibra ottica ha raggiunto altri 263 comuni, concentrati soprattutto nelle cosiddette ‘aree bianche’ del Paese, ovvero le aree rurali o a bassa densità abitativa.

In soli nove mesi sono arrivati a circa 3.250 i comuni italiani a beneficiare di tale copertura, utilissima per poter soddisfare le esigenze in fatto di connettività che possa abbracciare motivi legati allo studio e al lavoro, ma anche al sano intrattenimento. Infatti, tale processo di potenziamento della rete e l'accelerazione  dei programmi di cablaggio sono stati cruciali per il progetto di superamento del digital divide, che TIM vuole colmare entro il 2021.

Entro la fine dell'anno l'operatore intende portare la fibra alla quasi totalità delle famiglie che utilizzano la rete fissa, interessandosi in maniera particolare a tutte le aree bianche. Inoltre, per assicurare anche a quei comuni non ancora raggiunti dalla fibra la connessione UBB, è arrivata la conferma dell'impegno di TIM in merito alla diffusione della tecnologia FWA (Fixed Wireless Access), che utilizza un sistema ibrido di collegamenti via cavo e senza filo.

Infine, TIM ha stretto un accordo strategico con Eutelsat Communications finalizzato ad estendere l'offerta di servizi in banda ultralarga attraverso la tecnologia satellitare, idonea per riuscire a coprire anche quelle zone più isolate del Paese.

Fonte: TIM

Commenta