Impossibile acquistare biglietti del treno in stazione: Trenitalia sotto attacco hacker

In via cautelativa i sistemi di vendita fisici di Trenitalia sono temporaneamente sospesi
Impossibile acquistare biglietti del treno in stazione: Trenitalia sotto attacco hacker
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Nella mattinata di oggi, 23 marzo 2023, a causa di un sospetto di infezione da cryptolocker (una forma di ransomware che cripta i dati della vittima, rendendoli illeggibili a meno del pagamento di un riscatto) nella rete di Trenitalia ed Rfi, sono state sospese temporaneamente le biglietterie ed i self service nelle stazioni. Al momento è attiva e funzionante la vendita di biglietti online.

Anche la prenotazione dei servizi delle Sale blu di Rfi potrebbe subire dei ritardi. Pertanto, a causa del disagio, i passeggeri possono salire a bordo del treno ed acquistare il biglietto dal capotreno senza sovrapprezzo. Al momento non sembrano comunque esserci particolari conseguenze sulla circolazione ferroviaria, ma non è detto che le cose procedano ordinate per il resto della giornata.

Fonte: Repubblica
Mostra i commenti