Twitter segnala i bot "buoni" con etichette apposite

Gli account automatizzati avranno etichette apposite sui profili e nel feed
Twitter segnala i bot "buoni" con etichette apposite
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

A settembre, Twitter ha lanciato in via sperimentale le etichette per account automatizzati per rendere più facile sapere quando un account era in realtà un bot. A quanto pare l'esperimento si è rivelato un successo, perché a partire da mercoledì Twitter consentirà agli sviluppatori di aggiungere etichette ai loro account automatizzati. L'etichetta apparirà sul profilo dell'account e sotto il nome dell'account nel feed.

Secondo il portavoce di Twitter Celeste Carswell, le etichette saranno disponibili per gli account automatizzati creati dagli sviluppatori che utilizzano l'API di Twitter e i proprietari degli account dovranno acconsentire all'applicazione dell'etichetta al proprio account, 

Ci sono molti modi in cui un bot potrebbe essere utile, ad esempio il materiale di marketing di Twitter mostra un bot meteorologico locale. Purtroppo, non è difficile immaginare che un account bot possa venire utilizzato per cose dannose, ma su questo punto Carswell afferma che gli account automatizzati sono soggetti alla politica degli account automatizzati di Twitter e alle regole generali di Twitter. Un punto interessante è che Twitter non controllerà gli account che scelgono di applicare le nuove etichette, sebbene le persone possano segnalare account che ritengono possano violare le regole.

Via: The Verge
Mostra i commenti