Vodafone: fatturazione a 28 giorni? Ecco come chiedere il rimborso se non siete più clienti

Enrico Paccusse - Un nuovo modulo per tutti!

Vodafone nello scorso luglio aveva aperto i moduli per la richiesta di rimborso per tutti i clienti che avevano subito la fatturazione a 28 giorni in un periodo compreso tra 23 giugno 2017 e 5 aprile 2018.

Tuttavia, nella pagina non c’era alcuna possibilità per i clienti che nel frattempo avevano abbandonato l’operatore rosso. Più semplicemente, si invitava a contattare Vodafone per ulteriori informazioni su come procedere.

La novità di oggi però permetterà un iter più semplice ed immediato per tutti, dato che è stato rimosso il modulo da compilare a favore di una finestra più semplice, in cui basta inserire il numero di rete fissa su cui era applicata la fatturazione a 28 giorni e un recapito per essere ricontattati.

LEGGI ANCHE: Respinto l’appello di Vodafone. Ci saranno indennizzi automatici (per chi è ancora cliente)

C’è poi un’altra pagina che nel dettaglio spiega, per ogni tipologia di cliente (Vodafone Privati, Vodafone Azienda e TeleTu), come ottenere il rimborso se si è cessato di usufruire del servizio successivamente al 23 giugno. Per comodità, alleghiamo uno screenshot qui sotto.

L’opzione alternativa, che Vodafone sta promuovendo ultimamente tramite una campagna SMS, prevede la restituzione dei giorni erosi con una ricarica omaggio.

Via: Mondomobileweb