Wikipedia chiude il programma di accesso gratuito per i paesi in via di sviluppo

Roberto Artigiani

Ragionevolmente potreste non avere mai sentito parlare del programma Wikipedia Zero che, anche se riguardava ben 72 nazioni, era pensato per i paesi in via di sviluppo. L’iniziativa era stata lanciata nel 2012, suscitando un meritato entusiasmo, e il suo obiettivo era offrire l’accesso gratuito a Wikipedia senza il consumo di dati internet.

Ora la Wikimedia Foundation, la società senza fini di lucro dietro la famosa enciclopedia online, ha annunciato con un post sul suo blog che il programma verrà terminato quest’anno. Le motivazioni sarebbero il costante aumento del costo dei dati internet, i rapidi cambiamenti nell’industria mobile e la scarsa conoscenza del programma stesso al di fuori di Europa e America.

LEGGI ANCHE: Quora: a metà strada fra Google e Wikipedia

A tutto ciò bisogna aggiungere le difficoltà incontrate nello stabilire rapporti privilegiati con i 97 operatori telefonici in giro per il pianeta, soprattutto riguardo alla neutralità della rete. Il concetto di trattare tutti le connessioni internet nello stesso modo, evitando corsie privilegiate, infatti diventava scivoloso quando si trattava di garantire l’accesso a Wikipedia.

Anche se le dichiarazioni lamentano l’esistenza di altre barriere che impediscono la partecipazione globale al grande disegno di Wikipedia, questa notizia, che riguarda più di 800 milioni di persone nel mondo, difficilmente non intaccherà il sogno di racchiudere tutta la conoscenza del genere umano.

Via: Cnet