Wind Tre: dal 13 maggio le chiamate da fisso verso i Paesi europei costeranno meno

Edoardo Carlo Ceretti

In ottemperanza al regolamento dell’Unione Europea, a partire dal 13 maggio Wind Tre diminuirà i costi al minuto e di scatto alla risposta per le chiamate verso i Paesi UE e i Paesi appartenenti all’Area Economica Europea, tra cui si annoverano:

Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia (inclusi Guadalupa, Guyana francese, La Reunion, Mayotte, Martinica, Saint-Martin), Germania, Gibilterra, Grecia, Irlanda, Islanda, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo (incluse Azzorre e Madeira), Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna (incluse le isole Canarie), Svezia e Ungheria.

LEGGI ANCHE: Open Fiber e Wind Tre portano la fibra FTTH a Messina e in due comuni sardi

Il costo delle chiamate da rete fissa non potrà superare i 23,18 centesimi IVA inclusa verso fissi e mobili dei Paesi sopracitati. La novità interesserà tutte le offerte vigenti per i clienti Wind Tre, mentre per i clienti che presentano particolari offerte con tariffe più convenienti non sono previsti cambiamenti.

Via: Mondo 3