Windows on ARM è una questione esclusiva tra Microsoft e Qualcomm, ma ancora per poco

Windows on ARM è una questione esclusiva tra Microsoft e Qualcomm, ma ancora per poco
Filippo Morgante
Filippo Morgante

Da qualche settimana si vocifera che il produttore di chip MediaTek stia progettando di costruire un processore destinato ai PC Windows on ARM. Finora tutti i computer Windows on ARM giunti sul mercato erano equipaggiati con SoC prodotti da Qualcomm, e questo a causa di un accordo di esclusività tra l'azienda e Microsoft. Sembra però che questo accordo sia destinato a scadere a breve.

Ufficialmente Microsoft sostiene che chiunque voglia può costruire un chip Windows on ARM, ma in realtà il fatto di aver lavorato a stretto contatto con Qualcomm per garantire che i suoi processori fossero supportati ha reso questo produttore il prediletto. Da qui deriverebbe un accordo di esclusività mai direttamente confermato. Sembra però che tutto questo sia destinato a finire a breve, e sono molti i produttori di chip che guardano interessati a questa opportunità, tra cui anche Samsung.

Il messaggio comune che è trapelato durante l'Executive Summit di MediaTek e l'Investor Day di Qualcomm, è che la transizione ad ARM è ormai inevitabile. Tutte le aziende vorranno farne parte, ma Qualcomm partirà comunque avvantaggiata visto la lunga esperienza già maturata.

Via: xda

Commenta