WindTre rete fissa: prevista rimodulazione da agosto con rincari fino a 4€ al mese

Federica Papagni Contestualmente però l'operatore ha predisposto uno sconto proporzionato e temporaneo

Una nuova rimodulazione è prevista a partire dal 1° agosto 2021 per alcuni clienti di rete fissa WindTre. Il rincaro sarà applicato sul canone mensile dell’offerta da loro sottoscritta, che arriverà a costare fino a 4€ in più rispetto al momento dell’attivazione.

Contestualmente l’operatore applicherà in fattura uno sconto equivalente (quindi, fino a 4€), il quale sarà valido fino al completamento del pagamento per l’acquisto rateizzato del modem in vendita abbinata all’offerta. In virtù di ciò, l’aumento effettivo del costo dell’offerta sarà applicato al termine della rateizzazione del modem.

LEGGI ANCHE: Recensione Huawei Watch 3 Pro

L’operatore giustifica questa sua decisione dichiarando la necessità di mettere in atto una modifica del posizionamento dell’offerta e di continuare a fornire livelli di servizio in linea con le crescenti esigenze del mercato. Al momento non sono note le offerte che saranno soggette a questa rimodulazione, la cui applicazione o meno potrebbe variare in base alla data di attivazione o a particolari promozioni sottoscritte.

Chi ha sottoscritto un contratto di rete fissa che prevedeva un prezzo “temporalmente vincolato” o “bloccato” avrà la possibilità di effettuare una segnalazione al Servizio Clienti 159, per far verificare il proprio caso ed eventualmente ripristinare le condizioni attuali dell’offerta. Infine, ricordiamo che i clienti sono sempre liberi di non accettare le variazioni ed esercitare il diritto di recesso entro il 31 luglio 2021 senza andare incontro a penali o costi di disattivazione.

Via: MondoMobileweb