YouTube attento ad adolescenti e preadolescenti: in arrivo maggiore controllo per i genitori

Vito Laminafra -

Nell’ultimo periodo si è molto discusso di quelli che sono i problemi legati alla sicurezza e alla privacy dei più piccoli durante l’utilizzo dei social network: basti pensare a TikTok, che si è visto costretto a richiedere la data di nascita ai propri utenti per continuare ad utilizzare il servizio. A dire il vero, l’età minima è spesso già esplicitata nei termini e condizioni di tanti social network o applicazioni.

LEGGI ANCHE: Le novità Disney+ di marzo

YouTube è uno di quei servizi che sin dalla sua nascita richiede che gli utenti abbiano almeno 13 anni: per i più piccoli è stato creato YouTube Kids, che offre un’esperienza più sicura. Google però ha da poco annunciato ulteriori funzionalità legate alla sicurezza: nei prossimi mesi, verrà lanciata in beta una nuova tipologia di account “supervisionato, che consentirà ai genitori di modificare le impostazioni relative ai contenuti visualizzabili da adolescenti e preadolescenti.

I genitori potranno scegliere diverse opzioni:

  • Esplora: destinata a bambini dai 9 anni in su (circa), che possono quindi abbandonare YouTube Kids.
  • Esplora altro: per 13 anni in su, consente di visualizzare più contenuti rispetto ad Esplora, come anche live streaming.
  • Gran parte di YouTube: impostazione che comprende la quasi totalità di video su YouTube, ad eccezione di quelli con contenuti soggetti a limiti di età.

Il tutto sarà comunque integrato in Google Family Link, l’app per la gestione del parental control di BigG. Purtroppo non si conoscono le tempistiche di tutto questo, ma per maggiori informazioni vi rimandiamo alla pagina ufficiale del blog Google.