Miglior notebook gaming – Ottobre 2018

Se la vostra passione sono i videogiochi ma per un motivo o l’altro i PC fissi non fanno per voi, sappiate che i migliori notebook gaming di ultima generazione sono più che in grado di soddisfare anche il giocatore più esigente.

Si tratta di portatili con hardware di un certo livello, quindi capaci di far girare ogni tipo di titolo. Certo la loro potenza, e quindi le loro capacità in gioco, è direttamente legata alla scheda tecnica che ovviamente va di pari passo con il prezzo.

I migliori portatili gaming che abbiamo raccolto in questa guida all’acquisto, aggiornata a ottobre 2018, sono appunto divisi per fascia di costo. Per ogni modello sono indicate le principali caratteristiche tecniche.

GUIDA: Modalità provvisoria Windows 10

Se dovete acquistare un notebook gaming non vi resta quindi che continuare a leggere qua sotto la nostra guida all’acquisto, che vi invitiamo di consultare integralmente per farvi un’idea completa del quadro.

Come scegliamo i portatili gaming

I notebook che trovate qua sotto sono stati selezionati sul vasto panorama che caratterizza questa categoria. Come principale criterio abbiamo utilizzato quello che più influenza il gaming, ossia la scheda grafica.

Come noterete le fasce di prezzo più basse ospitano dispositivi non prettamente gaming ma che grazie ai propri componenti possono essere considerate adatte anche a qualche sessione di gioco.

LEGGI ANCHE: Migliori schede video, la lista aggiornata ogni mese | Migliori monitor gaming

Altri fattori di cui tener conto sono processore e tipologia di disco fisso; dove possibile abbiamo cercato di prediligere soluzioni con SSD.

Come regola generale la portabilità non è il punto forte di questi dispositivi, che soffrono la lontananza dalla presa elettrica. In compenso, a differenza di un desktop, potete tutti infilarli facilmente in uno zaino per giocare dove preferite.

Indice

Miglior notebook gaming economico da 500-600 euro

Purtroppo trovare alternative valide per il gaming di un certo livello in questa fascia di prezzo non è una affatto facile. Cinquecento euro è infatti un budget un po’ basso ma aspettate a disperare perché non è detto che con questa cifra non ci si possa comunque divertire.

In questa fascia i notebook con GPU dedicata non sono molti, ma se vi basta giocare ai titoli eSport o di qualche anno fa, al più in full HD e con dettagli bassi, potete puntare a qualcosa con un’AMD Radeon RX 540 o una Radeon Vega 3, schede video dedicate che in termini di performance offrono qualcosa in più rispetto alle integrate dei processori.

Acer Aspire 3 A315-41-R3WB

Tra i dispositivi che integrano questa scheda video c’è l’Acer Aspire 3 A315-41-R3WB che si trova da noi a cifre intorno ai 500€. La versione in questione monta processore AMD Ryzen 3 2200U, 6 GB di RAM, SSD da 256 GB e una scheda video Radeon Vega 3.

Il display è da 15,6″, che come risoluzione non arriva al full HD visto che il pannello è da 1366 x 768 pixel. Come già detto non potete pretendere di giocare titoli di ultima generazione o a risoluzioni/livello di dettaglio alti.

Se però dove comprare un PC che non trascuri al 100% il comparto gaming eccovi serviti.

GPD Win

Se il vostro scopo è invece divertirvi con un PC Windows 10 decisamente fuori dalle righe, potete pensare al particolare GPD WIN. Se non lo conoscete, sappiate che si tratta di un piccolo notebook con display da 5,5″ che nella parte inferiore integra tastiera e controlli stile gamepad.

Perfetto per divertirsi con emulatori e retrogaming, il GPD Win si aggira sui 300-350€. Certo non per tutti ma il concetto di gaming avvolge questo particolare dispositivo fino all’ultimo transistor.

Miglior notebook gaming 600-700 euro: fascia medio-alta

In questa fascia si iniziano a trovare portatili con scheda tecnica sufficiente ad il gaming moderato. Se siete fortunati potrete trovare dispositivi con scheda video GT X1050, altrimenti dovrete ripiegare su una MX150.

LEGGI ANCHE: I migliori notebook da lavoro

Si tratta di soluzioni che vi permettono sì di giocare, anche a titoli relativamente recenti, ma senza esagerare con risoluzione e dettagli. Però, ad esempio, con la maggior parte dei giochi eSport (Overwatch, Fortnite, CS:GO…) non dovreste avere problemi, magari senza esagerare con gli effetti.

Qua sotto un po’ di spunti per coloro che vogliono cimentarsi nell’acquisto di un portatile che di tanto in tanto vi permetta di divertirvi con i vostri giochi preferiti.

Acer Aspire 5 A515-51G-51V7

Un portatile con una dotazione niente male, considerando che costa sui 600€. A bordo ci trovate un processore Intel Core i5-8250U, quindi di ultima generazione, 8 GB di RAM ed una scheda grafica MX150.

Proprio quest’ultimo componente dovrebbe permettervi di giocare a titoli eSport senza troppi compromessi, oppure ai videogiochi di qualche anno fa, soprattutto perché lo schermo ha risoluzione 1366 x 768 pixel.

Visto che la variante più economica monta un HDD magnetico, potrebbe essere una buona idea cercare un SSD a buon prezzo da installarci.

Acer Aspire 7 A715-71G-52XK

Spendendo un po’ di più si può puntare a dispositivi con componenti di livello superiore. Ad esempio questo Acer Aspire 7 monta processori Intel Core della serie HQ (i5-7300HQ), capaci di buone performance, ma soprattutto il modello che vi segnaliamo ha una GTX 1050.

Non male considerando che siamo intorno ai 650€.

Miglior notebook gaming 800 euro: fascia medio-alta

In questa fascia continuiamo a trovare portatili con GTX1050/1050Ti o MX150. Il salto di prezzo vi permette di portare a casa dispositivi più curati in materiali e design, con schermi migliori, processori più potenti e componenti potenzialmente più longeve.

Lenovo Legion Y520

Anche questo Legion Y520 da 15″ monta Intel Core i5-7300HQ, 8 GB di RAM, GTX 1050 Ti ed HDD da 1 TB. In più ha un SSD da 128 GB, perfetto per Windows e qualche gioco, e porta USB-C 3.1.

Miglior notebook gaming 1000 euro: fascia medio-alta

Ecco che in questa fascia si entra ad entrare nel vivo della categoria notebook gaming con prodotti specificatamente progettati per i carichi di lavoro pesanti, quali appunto videogiochi ed editing video.

Gli entry level offrono GTX 1050 Ti o GTX 1060 da 3 GB, ma salendo un po’ di prezzo si può puntare anche a sistemi più potenti con GTX 1060 da 6 GB, oppure, con un po’ di fortuna con i prezzi, una bella GTX 1070 per giocare fino a 1440p senza troppi problemi.

Dell G5 15 5587

Un notebook dal rapporto qualità prezzo non male. Stiamo parlando del Dell G5 15 5587, uno dei nuovi modelli gaming “low cost”. Disponibile a partire da 999€ offre, già nella configurazione base, un Intel Core i5-8300H, 8 GB di RAM DDR4 a 2.666 MHz, SSD da 256 GB, schermo IPS full HD e GTX 1050 Ti. Salendo a 1.149€ si può beneficiare di RAM dual-channel, SSD+HDD e una bella GTX 1060 Max Q.

Acer Predator Helios 300

Salendo di un gradino troviamo il Predator Helios 300, un bel notebook gaming con Core i7-7700HQ, 16 GB di RAM, HDD da 1 TB ed SSD da 128 GB, ed il cui comparto grafico è gestito da una GTX 1060 da 6 GB.

Dell Alienware 15

In questa fascia non poteva mancare uno dei PC emblematici del comparto notebook gaming. Stiamo parlando degli Alienware. Questi PC sono disponibili nel taglio 13, 15 o 17 pollici tutti configurabili con componenti relativamente potenti.

Il 15″ offre un buon compromesso tra portabilità e comfort di uso. Per circa 1.560€ potete portavi a casa la variante con processori di ultima generazione, Intel Core i7-8750H, GTX 1070, 8 GB di RAM e display full HD.

Miglior notebook gaming da 2.000€ in su: fascia top

Chi ha intenzione di investire cifre superiori ai 2.000€ è chiaramente in cerca di una macchina potente e potenzialmente capace di durare anni prima di essere sostituita.

Visto che su queste cifre la scelta è sorprendentemente ricchissima, vi consigliamo di tirare la linea base con la scheda grafica. Una GTX 1070 è un’ottima GPU ma in vista di un acquisto duraturo vi consigliamo di puntare ad una macchina con GTX 1080. Qua sotto qualche spunto.

Dell Alienware 15

Un déjà-vu? Sì, perché l’Alienware 15 offre una gran libertà di personalizzazione e salendo di prezzo si riesce ad equipaggiarlo con componenti davvero di fascia alta.

Potete scegliere se montare una GTX 1070 o una GTX 1080, CPU fino a Core i9 di ultima generazione, arrivare fino a 32 GB di RAM, optare per monitor fino a 4K a 60 Hz o 1080p a 120 Hz (entrambi G-SYNC) ed avere la massima libertà in termini di archiviazione. Ovviamente la spesa sale e con il top si sfora sopra i 3.000€.

ASUS Rog Strix GL702VI

Un buon compromesso tra prezzo e componenti lo troviamo su questo 17″ equipaggiato con Intel Core i7-7700HQ, 16 GB di RAM, HDD da 1 TB ed SSD da 512 GB, oltre ad una bella GTX 1080.

Il display è solo un full HD, ma il refresh rate a 120 Hz è perfetto per spremere la scheda video.

Acer Predator Triton 700

L’Acer Predator Triton 700 è un portatile gaming davvero sorprendente. Infatti nonostante la dotazione di alto profilo ha un design molto sottile. Il tutto è grazie all’architettura della scheda video, una GTX 1080 MAX-Q.

Inoltre questo 15″ monta Intel Core i7-7700HQ, 16 GB di RAM e archiviazione distribuita su due SSD PCIe da 256 in RAID0. Velocità assicurata.

MSI Notebook GT75VR 7RF Titan Pro

Concludiamo con questa “bestia” di MSI equipaggiata come come pochi notebook reperibili sul mercato. A bordo di questo Titan Pro c’è infatti un potente processore Intel Core i7-7820HK, ben 32 GB di RAM DDR4, HDD da 1 TB ed SSD da 512 GB. Completa il tutto una bella GTX 1080.

DA NON PERDERE