Miglior Robot Aspirapolvere – Novembre 2018

La nostra lista dei migliori robot aspirapolvere di novembre 2018.

Se state leggendo questa pagina è perché avete sperimentato sulla vostra pelle quanto possa essere matrigna la routine quotidiana, fatta di responsabilità, doveri, oneri e stress, con un pizzico di svago necessario per far quadrare il cerchio e vivere tutto sommato serenamente. Fra le migliaia di impegni da dover incastrare durante la giornata, ahimè composta soltanto da 24 ore, quello della periodica pulizia della casa è il meno piacevole in assoluto. Se siete qui però, forse sapete che ormai esistono soluzioni che, se proprio non ci sollevano completamente dalle fatiche domestiche, quantomeno possono facilitarci di molto il lavoro. Scoprite dunque con noi quale possa essere il miglior robot aspirapolvere per le vostre esigenze.

Che cos’è un robot aspirapolvere?

Prima di aprire le danze però, facciamo un passo indietro per chi ancora non sapesse esattamente di cosa stiamo parlando. A differenza dei diversi tipi di aspirapolvere che avete utilizzato nel corso della vostra vita – e che popolano ancora il mercato – i robot aspirapolvere non sono strumenti da impiegare per la pulizia manuale, ovvero non necessitano il vostro tempo e la vostra fatica per svolgere le faccende domestiche. Sono bensì capaci di pulire autonomamente le varie stanze della vostra casa, mentre voi ve ne state comodamente sul divano a godervi una puntata su Netflix, oppure fuori ad un aperitivo con gli amici.

Come scegliamo i migliori robot aspirapolvere?

Come per ogni dispositivo tech però, esistono tante tipologie di robot aspirapolvere sul mercato, che differiscono non soltanto per il prezzo di vendita, ma anche per alcune capacità e funzioni che possono fare al caso vostro, oppure non interessarvi minimamente. Dunque, per individuare il miglior robot aspirapolvere per voi, è bene passare in rassegna i principali fattori da tenere presente nella scelta, su cui ci siamo basati anche noi per la selezione dei migliori modelli offerti dal mercato:

  • Dimensioni: solitamente i robot aspirapolvere sono di forma circolare, con diametro non proprio ridotto, dal momento che devono ospitare un gran numero di componenti al loro interno per svolgere al meglio le mansioni domestiche. In base alle dimensioni della vostra abitazione però, è bene che consideriate questo fattore prima di procedere con l’acquisto, senza tralasciare anche l’altezza del robot, in modo che riesca a arrivare anche nelle zone più difficili, come sotto al divano o ai vari mobili.
  • Area di lavoro: altro fattore da valutare molto bene e che dipende dal tipo di casa in cui abitate, è l’estensione dell’area di lavoro che dovrà coprire il robot aspirapolvere. Se vivete in un’abitazione molto grande, dovrete optare per modelli più potenti e con maggiore autonomia, viceversa potreste anche accontentarvi di modelli con meno pretese, dunque più economici.
  • Supporto ad app per smartphone: i modelli più economici si potranno comandare soltanto tramite i pulsanti fisici presenti sul robot stesso, oppure tramite un eventuale telecomando in dotazione. Esistono però anche robot aspirapolvere dotati di funzioni più smart, capaci di connettersi al Wi-Fi di casa e di essere comandati tramite app per smartphone anche nel caso vi troviate fuori casa.
  • Tipologie di superfici da pulire: sono tantissimi i tipi di superfici e pavimenti che possono popolare le vostre case, alcune anche decisamente delicate, necessitando maggiore cura e attenzione per evitare che si rovinino. Non temete però, perché alcuni modelli di robot aspirapolvere sono in grado di adattarsi (persino automaticamente) al tipo di pavimento, variando la modalità di pulizia. Valutate attentamente questo aspetto.
  • Presenza di tappeti: i tappeti possono senz’altro dare un tocco in più alle varie stanze della vostra casa, ma dal punto di vista dei robot aspirapolvere possono rappresentare una vera scocciatura. Se la vostra abitazione abbonda di tappeti e stuoie varie, indirizzatevi verso un modello che non si incagli al primo ostacolo o non trascini via ogni tappeto, lasciando la vostra casa nel disordine più assoluto.
  • Qualità dei componenti e della pulizia: al giorno d’oggi, i robot aspirapolvere hanno raggiunto prezzi anche molto democratici, scendendo tuttavia a compromessi in termini di qualità costruttiva, longevità e qualità e modalità di pulizia. Se cercate un complemento alle vostre sessioni di pulizia manuale, potreste anche accontentarvi e risparmiare, se invece pretendete un contributo più concreto e maggiori soddisfazioni, mettetevi nell’ordine di idee di investire una somma più cospicua.
  • Capienza del contenitore: lo sporco raccolto dai robot aspirapolvere viene depositato in un apposito contenitore, come avviene per qualsiasi aspirapolvere. Uno dei talloni di Achille di questi dispositivi è proprio il risicato spazio destinato a tale contenitore, ma ci sono modelli che fanno meglio e altri che fanno peggio, da questo punto di vista, col risultato di una minore o maggiore frequenza nella necessità di svuotamento.
  • Rumorosità: come ogni aspirapolvere, anche i robot emettono il proverbiale rumore durante l’utilizzo. Il mercato non offre ancora modelli del tutto silenziosi, ma esistono soluzioni più discrete e altre molto rumorose. Se per voi si tratta di un fattore determinante nella scelta, valutatelo con cura in fase di scelta.

Qual è il miglior robot aspirapolvere per peli animali?

Un aspetto che merita un approfondimento a parte, perché sta a cuore a tantissime persone, riguarda il problema dei peli animali. Chiunque conviva con uno o più simpatici amici a quattro zampe, sa benissimo come la maggior parte dei cani e dei gatti perda quotidianamente molto pelo, che va inesorabilmente a depositarsi sulle superfici delle nostre abitazioni, annidandosi specialmente fra le fibre di tappeti e moquette. E conosce altrettanto bene la fatica necessaria per rimuovere i peli, che richiederebbe una cura quotidiana. Munirsi del miglior robot aspirapolvere anche per questo scopo potrebbe dunque essere un’ottima idea.

Tuttavia, non tutti i robot aspirapolvere sono adatti a svolgere questa mansione, perché si tratta di una tipologia di pulizia specifica e particolarmente complessa. Esistono però alcuni modelli che offrono modalità specifiche e volte proprio a rimuovere i peli animali, abbinando all’aumento della potenza di aspirazione un leggero picchiettio sulla superficie, allo scopo di smuovere i peli più profondamente annidati e aspirarli più facilmente. È poi bene dotarsi del famoso filtro HEPA per il proprio robot aspirapolvere (alcuni modelli lo includono in dotazione), che serve a filtrare le microparticelle evitando che rimangano in circolo nell’ambiente e che creino problemi per la salute delle persone. Nella nostra selezione di robot aspirapolvere troverete anche soluzioni che facciano al caso vostro.

Miglior robot aspirapolvere, dove acquistarlo?

Negli anni i robot aspirapolvere sono stati in grado di scalare le gerarchie della lista dei desideri di molte persone, assicurandosi un posto d’onore tra i regali tech più graditi in assoluto. A fronte di una domanda crescente, anche i negozi fisici hanno iniziato a popolare i propri scaffali di questi dispositivi, seguendo la scia degli shop online, che ormai da anni offrono un’ampia scelta. Ecco dunque dove potete trovarli:

Amazon, ePrice, GearBest e altri shop online

Come per molte altre tipologie di prodotti, con Amazon andrete sul sicuro. Sul più celebre degli e-commerce troverete infatti una selezione molto ampia, con prezzi accessibili a quasi tutte le tasche e la solita sicurezza del post vendita. Ci sono però anche tanti altri shop online che vendono robot aspirapolvere, fra cui vi consigliamo ePrice, grazie ai tanti modelli disponibili e alle periodiche offerte proposte, e GearBest (e altri e-shop d’importazione), uno dei canali privilegiati per acquistare robot aspirapolvere cinesi, dai prezzi generalmente più contenuti.

Catene di elettronica: MediaWorld, Euronics, Unieuro

Se però dimensioni, qualità costruttiva e costo di questi robot aspirapolvere vi generassero apprensione e preferiste toccarli con mano prima di procedere all’acquisto, non preoccupatevi perché anche i punti vendita di MediaWorld, Euronics, Unieuro e altre catene di elettronica li hanno da tempo inclusi nel loro listino, con un’ampia selezione per tutte le esigenze. Potreste anche approfittare delle tante promozioni che si susseguono durante l’anno, consultando i più recenti volantini:

Miglior robot aspirapolvere

Miglior robot aspirapolvere economico (sotto i 200€)

Come tutti i gadget tech, i robot aspirapolvere non fanno eccezione per quanto riguarda le fasce di prezzo. Esistono infatti modelli avanzati e ultra sofisticati, dotati di funzionalità esclusive, che arrivano a costare cifre decisamente alte. Ma se siete alla ricerca di un modello che non costi una fortuna, per avvicinarvi al mondo dei robot aspirapolvere e farvi un’idea se possa fare al caso vostro, oppure se semplicemente volete spendere poco, ci sono tante soluzioni per voi. Qui sotto vi proponiamo una selezione delle migliori.

Ariete 2718 Xclean

Lasciando da parte soluzioni ancora più economiche, che non sarebbero in grado di soddisfare le vostre aspettative, se volete spendere il meno possibile vi consigliamo questo Ariete Xclean. Si tratta di un robot aspirapolvere che non scende a troppi compromessi, troviamo infatti i sensori anti-ostacolo, diverse modalità di pulizia, la capacità di ritornare alla base di ricarica autonomamente e persino un filtro HEPA in dotazione. L’autonomia massima è di 90 minuti, mentre la ricarica completa richiede circa 5 ore.

ILIFE V3s PRO

ILIFE è un marchio cinese che nel tempo si è conquistato la fiducia degli appassionati del settore ed è ormai una costante presenza anche nei negozi online nostrani, Amazon compreso. Il modello base che vi proponiamo si chiama V3s Pro ed è dotato di 4 modalità di pulizia, 11 sensori anti-collisione e anti-caduta, un’autonomia che arriva fino a 2 ore e promette addirittura una buona pulizia dei peli animali. Non aspettatevi risultati di qualità assoluta, ma per iniziare vi darà senz’altro delle soddisfazioni.

ILIFE A4s

Quest’altro robot aspirapolvere firmato ILIFE, oltre a diverse modalità di pulizia, vanta anche la capacità di adattarsi alle diverse superfici, come moquette, piastrelle, legno, laminato e altre ancora, al fine di dosare l’intensità di rotazione delle spazzole ed evitare di danneggiare i pavimenti più delicati. C’è anche una modalità Mini-Room, che ottimizza la pulizia per stanze di piccole dimensioni, a vantaggio dell’autonomia che può arrivare fino a 140 minuti continuati. Non mancano poi i sensori anti-collisione e anti-caduta.

Eufy RoboVac 11

Questo robot aspirapolvere di Eufy è un’altra soluzione da tenere in considerazione se non volete sborsare una fortunata. Come gli altri modelli in questa fascia di prezzo, non eccelle per la potenza di aspirazione, ma è più silenzioso di altri e si accosta più dolcemente agli ostacoli che incontra. L’autonomia è di oltre 2 ore ed è capace di tornare sempre alla base una volta terminato il suo lavoro. Se volete farvi un’idea più approfondita sul suo conto, non perdetevi la nostra recensione.

Miglior robot aspirapolvere sotto i 400€

Raddoppia il budget massimo ed ecco aprirsi un ventaglio di alternative caratterizzate da una maggiore qualità costruttiva, più potenza di aspirazione, un numero più ampio di modalità di pulizia e anche le prime funzionalità più smart. I robot aspirapolvere che seguono sono consigliati sia a chi vuole avvicinarsi per la prima volta a questa tipologia di dispositivi senza scendere ad eccessivi compromessi, sia a chi ha già toccato con mano le potenzialità e vuole compiere un salto di qualità, pur rimanendo a cifre abbordabili.

ILIFE A6

Abbiamo già avuto modo di consigliarvi modelli a marchio ILIFE e dunque avrete capito che si tratta di un produttore con una certa esperienza alle sue spalle. Questo A6 fa tesoro dei modelli che l’hanno preceduto per integrare il motore CyclonePower di seconda generazione, che promette una potenza di aspirazione ottimizzata e persino una profonda rimozione dei peli animali. Si tratta poi di uno dei modelli più compatti sul mercato, con un diametro inferiore a 50 cm e un’altezza addirittura di 7 cm, dunque ideale per le abitazioni dalle dimensioni contenute e che presentano aree difficili da raggiungere, senza rinunciare ad una lunga autonomia e una buona silenziosità. Trovate maggiori dettagli nella nostra recensione.

iRobot Roomba 615

iRobot potrebbe essere un marchio noto anche ai più profani, si tratta infatti del produttore pioniere della robotica domestica, con quasi 30 anni di esperienza alle spalle. Questo Roomba 615 è una delle soluzioni più abbordabili che offre nel suo listino, ma non rinuncia di certo alla qualità: il sistema pulizia tri-fasico – con due spazzole multi-superficie, una speciale spazzola laterale per la pulizia a filo parete ed un potente sistema di aspirazione – è adatto anche alla rimozione dei peli animali, mentre il sistema di navigazione iAdapt, grazie ad una complessa serie di sensori, adatta il percorso del robot all’interno dell’abitazione.

iRobot Roomba 671

Roomba 671 di iRobot alza ulteriormente l’asticella della qualità di pulizia, grazie al sistema di sensori Dirt Detect che gli permettono di concentrarsi nelle aree in cui si annida più profondamente lo sporco, ma non solo. È infatti comandabile anche tramite l’app per smartphone iRobot Home, tramite cui è possibile far partire un ciclo di pulizia o programmarne uno, da remoto. Il robot è anche dotato di due spazzole pulenti, una per sminuzzare lo sporco e l’altra per raccoglierlo, capaci di lavorare in sinergia per risultati di alto livello.

Neato Robotics Botvac D85

Neato Robotics è un altro di quei marchi capaci di distinguersi in un mercato in ascesa. Il produttore californiano è sinonimo di qualità e questo Botvac D85 alza ulteriormente l’asticella integrando la funzione Laser Smart, che gli consente di scansionare e mappare automaticamente tutti i pavimenti, gli ostacoli e i confini delle stanze con estrema precisione. Presente poi la funzione aspirante Spin Flow, che combina un’azione di risucchio a spazzole che rimuovono lo sporco residuo, efficace anche contro i peli animali. La peculiare forma a D e la funzione Corner Clever promettono poi di raggiungere angoli che i tradizionali robot circolari di solito tralasciano.

Miglior robot aspirapolvere sotto i 600€

Iniziamo a raggiungere cifre importanti e dunque aspettatevi una qualità di pulizia crescente grazie alla maggiore potenza di aspirazione e all’intelligenza dei robot aspirapolvere nel raggiungere angoli più difficili e soffermarsi nelle zone in cui lo sporco risulta più concentrato. Il supporto alle app per smartphone diventa lo standard, così come la mappatura della casa. Anche l’autonomia è mediamente più alta, consentendovi di coprire ambienti anche molto grandi con una singola ricarica. Ecco i migliori modelli attualmente sul mercato che rispondono a queste caratteristiche.

Xiaomi Mi Robot Vacuum 2 (Roborock S50)

Da molti è considerato non soltanto il miglior robot aspirapolvere per rapporto qualità prezzo, ma proprio il migliore in assoluto, capace di sbaragliare la concorrenza di modelli molto più costosi grazie all’integrazione di una mappatura delle stanze molto convincente, l’integrazione con l’app Mi Home davvero ben fatta, tante soluzioni smart, modalità di pulizia avanzate che includono persino il lavaggio dei pavimenti (non soltanto il lavoro combinato di spazzole e aspirazione). Per conoscere tutto su Xiaomi Mi Robot Vacuum 2 vi rimandiamo alla nostra recensione, ma già ora vi anticipiamo che lo abbiamo promosso a pieni voti e dunque ve lo consigliamo caldamente.

ECOVACS ROBOTICS DEEBOT 900

DEEBOT 900 di ECOVACS è un robot aspirapolvere dalla tradizionale forma circolare e dalle dimensioni compatte, anche se la torretta superiore – necessario alloggiamento per i sensori finalizzati alla mappatura completa della vostra abitazione – ne aumentano lo spessore, quantomeno ad una estremità. L’app per smartphone funziona molto bene e consente di programmare in modo semplice e rapido le pulizie, oltre a comandarlo da remoto, ma non vi invierà notifiche nel caso DEEBOT 900 rimanesse impigliato in un ostacolo. Ottima autonomia e buona silenziosità, ma per ulteriori dettagli in merito vi invitiamo a consultare la nostra recensione.

Neato Robotics Botvac D5 Connected

Un altro robot aspirapolvere firmato Neato Robotics, che include ancora una volta la funzione Laser Smart, per la mappatura di pavimenti, ostacoli e confini delle stanze, la funzione aspirante Spin Flow, efficace anche contro i peli animali, e forma a D con funzione Corner Clever per raggiungere anche gli angoli più difficili. Questo modello però integra anche il supporto per l’app per smartphone (iOS e Android), per avviare, fermare, programmare, ricevere notifiche e trovare il robot aspirapolvere anche quando ci si trova lontano da casa.

iRobot Roomba 865

Non poteva mancare in questa fascia di prezzo una soluzione firmata iRobot. In particolare abbiamo scelto Roomba 865, che vanta tutte le caratteristiche già inclusi nei modelli più economico – fra cui anche la modalità Dirt Detect per soffermarsi nelle aree caratterizzate da uno sporco più persistente – ma aggiunge anche il sistema di pulizia a 3 fasi AeroForce, che garantisce una potenza fino a 5 volte superiore rispetto agli altri modelli, oltre al filtro AeroForce High Efficiency, che trattiene le particelle di polvere catturando fino al 99% di polvere, sporcizia ed allergeni.

Miglior robot aspirapolvere top (fino a 1.200€)

Arriviamo infine ai migliori robot aspirapolvere per chi non ha intenzione di scendere ad alcun compromesso e vuole soltanto il meglio per la cura della propria abitazione e per risparmiare tempo prezioso da impiegare in faccende più importanti o edificanti. Preparatevi a sborsare cifre decisamente importanti, ma in cambio avrete la certezza di una pulizia di livello assoluto, programmabile comodamente tramite il vostro smartphone anche quando sarete lontano da casa.

Neato Robotics Botvac D7 Connected

Botvac D7 Connected è il top di gamma della linea Neato Robotics. Fa tesoro dell’esperienza accumulata dai modelli di fasce inferiori, confermando la forma a D per raggiungere anche gli angoli più difficili e tutte le funzionalità avanzate (come Corner Clever, Laser Smart ed Extra Care) e smart (grazie all’app per iOS e Android), assicurando un’autonomia fino a 120 minuti, una potenza di aspirazione di riferimento e un ampio serbatoio da 0,7 litri.

iRobot Roomba 960

Arriviamo quasi al vertice della piramide del settore dei robot aspirapolvere, grazie a Roomba 960 di iRobot. Il prezzo è decisamente importante e dunque non possono mancare le funzioni smart tramite app per iOS e Android, la mappatura delle stanze in cui il robot dovrà operare, un’eccellente autonomia e un serbatoio per la sporcizia sufficientemente capiente. Ciò che però contraddistingue questo modello al top è la qualità della pulizia assicurata, grazie ad un’alta potenza di aspirazione e alla sua capacità di ritornare nei più dove si annida lo sporco più ostinato, garantendo risultati che gran parte della concorrenza può soltanto ammirare da lontano

iRobot Roomba 980/981

Si tratta del robot aspirapolvere più caro sul mercato, ma anche del punto di riferimento per chi vuole portarsi a casa il miglior modello attualmente acquistabile. Qualità e profondità di pulizia al top, funzioni smart assicurate e la garanzia di un marchio ormai legato per antonomasia al settore dei robot per la pulizia domestica. Per scoprire tutte le doti di iRobot Roomba 980, non perdetevi la nostra recensione completa.

Miglior robot aspirapolvere cinese

Come ogni ambito tecnologico di crescente successo, anche quello relativo ai robot per la pulizia domestica non poteva mancare di annoverare diverse soluzioni proposte da produttori cinesi, capaci di distinguersi per il prezzo di vendita mediamente più contenuto rispetto a soluzioni di altri produttori, senza tuttavia abdicare per quanto riguarda la qualità costruttiva e la profondità di pulizia. Lo scotto da pagare, specialmente se si acquista da canali di importazione, è una garanzia nebulosa e un supporto post vendita quasi inesistente. Ma in molti casi il gioco potrebbe valere la candela.

Xiaomi Mi Robot Vacuum

Iniziamo subito forte con quello che a lungo è stato il re dei robot aspirapolvere cinesi, scalzato soltanto dal suo successore diretto. Si tratta di Xiaomi Mi Robot Vacuum che, per quanto non possa più fregiarsi del titolo di migliore in assoluto, dato il suo prezzo di vendita assolutamente abbordabile per gran parte degli utenti rimane una soluzione da tenere in seria considerazione. Ottima potenza di aspirazione, mappatura profonda dell’abitazione e supporto alle app per smartphone ne fanno ancora uno dei migliori robot aspirapolvere acquistabili tutt’oggi acquistabili. Consultate la nostra recensione per saperne di più sul suo conto.

VIOMI VXRS01 (Xiaomi)

Si tratta di un nuovo robot aspirapolvere a marchio VIOMI, alle cui spalle si cela l’amorevole sostegno dell’onnipresente Xiaomi. Già questo basterebbe per prendere in considerazione questa nuova soluzione, che promette dimensioni compatte e funzionalità avanzate tra cui la modalità per lavare i pavimenti tramite un panno umidificato grazie al serbatoio d’acqua incluso. Rimanete collegati sulle nostre pagine perché presto arriverà anche la sua recensione completa.

Roborock E202 (Xiaomi)

Un altro robot aspirapolvere proveniente direttamente dall’inesauribile fucina di Xiaomi, questo modello a marchio Roborock/Xiaowa è sbarcato da poco sul mercato ma si sta già guadagnando la considerazione da parte degli appassionati del settore, grazie alle funzioni smart garantite dal supporto all’app per smartphone, alla mappatura accurata dell’abitazione e all’ampio serbatoio per raccogliere la sporcizia aspirata. Anche di questo robot arriverà presto la recensione, ma se volete già farlo vostro, qui sotto trovate il link per l’acquisto.

Miglior robot aspirapolvere e lavapavimenti

Abbiamo deciso di dedicare una sezione specifica ai migliori robot aspirapolvere che non si limitano a risucchiare lo sporco più superficiale, ma che promettono anche di lavare il pavimento tramite un panno costantemente (e automaticamente) inumidito, per risultati di pulizia ancora più soddisfacenti. Ormai esistono diversi modelli capaci di portare a termine queste mansioni, da soluzioni economiche fino a quelle più care.

ILIFE V5s Pro

Ad aprire le danze ci pensa un robot aspirapolvere e lavapavimenti firmato ILIFE. Il prezzo è decisamente alla portata di tutte le tasche, il che lo rende ancora più appetibile per chi volesse avvicinarsi al mondo dei robot di pulizia. Come per ogni soluzione di questo tipo, la modalità di aspirapolvere e quella di lavapavimenti non sono simultanee, ma grazie all’autonomia di 120 minuti, V5s Pro riuscirà a svolgere le mansioni senza difficoltà. Non mancano i sensori anti-collisione e anti-caduta così come diverse modalità per adattarsi alle superfici, ma a questo prezzo non possiamo pretendere mappatura smart e app per smartphone.

ILIFE V8s

Fresco di recensione sulle nostre pagine (datele un’occhiata per una panoramica complessiva e dettagli più approfonditi), V8s di ILIFE è un robot aspirapolvere e lavapavimenti che ci ha stupito per l’eccellente rapporto qualità prezzo, le tante modalità di pulizia, un serbatoio per la sporcizia capiente come pochi altri sul mercato e ovviamente la capacità di lavare il pavimento grazie al serbatoio d’acqua e il panno costantemente inumidito. Un’alternativa da considerare con grande attenzione.

Xiaomi Mi Robot Vacuum 2 (Roborock S50)

Per una volta ci sentiamo di poter fare un’eccezione e riproporvi anche in questa categoria Mi Robot Vacuum 2 di Xiaomi. Lo abbiamo già definito in precedenza come un robot aspirapolvere in grado di rivaleggiare con i modelli più cari del mercato, candidandosi dunque come la migliore soluzione acquistabile in questo momento. Dato che fra i suoi punti di forza annovera anche la modalità lavapavimenti, non potevamo escluderlo dalla lista dei migliori robot aspirapolvere e lavapavimenti. Qui sotto trovate anche la nostra recensione per approfondire tutte le sue straordinarie qualità.

ECOVACS ROBOTICS DEEBOT OZMO 930

Evoluzione del DEEBOT 900 che vi abbiamo consigliato (e recensito) in precedenza, questo DEEBOT OZMO 930 conferma tutto ciò che di buono proponeva l’altro modello, come la mappatura accurata della vostra abitazione, il supporto alle app per smartphone, l’ottima autonomia e l’eccellente silenziosità, integrando però anche la capacità di lavare i pavimenti per mezzo di un panno in microfibra costantemente inumidito grazie alla tecnologia OZMO.

AMIBOT Animal Premium H2O

Chiudiamo la nostra carrellata di robot aspirapolvere e lavapavimenti con questa soluzione targata AMIBOT che, come intuibile dal nome, non promette soltanto di lavare i pavimenti tramite un panno in microfibra bagnato costantemente per mezzo dell’apposito serbatoio d’acqua, ma si propone anche come soluzione specifica per la rimozione dei peli animali. Se dunque convivete con il vostro amichetto peloso (o più di uno) e cercate una soluzione completa per la pulizia della vostra casa, potreste averla trovata.

Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

DA NON PERDERE

Se cercate prodotti differenti dai robot aspirapolvere, eccovi qualche alternativa: