Home Page > Guide all'acquisto > Miglior smartphone fotocamera per foto spettacolari

Miglior smartphone fotocamera per foto spettacolari - Giugno 2024

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Tech Master
Miglior smartphone fotocamera per foto spettacolari - Giugno 2024

La nostra lista delle migliori fotocamere su smartphone Android aggiornata a giugno 2024. Se non foste interessati solo alla fotografia trovate ulteriori informazioni nella pagina dedicata ai migliori smartphone.

Miglior smartphone fotocamera 2024

Non è facile scegliere il miglior telefono sul mercato per fare foto, sia questo un dispositivo Android o iPhone, perché ci sono molte caratteristiche da tenere di conto, alcune delle quali anche soggettive.

Banalmente si potrebbe pensare che la miglior fotocamera su smartphone sia quella che scatta le migliori foto, ma ci sono molti fattori da tenere in conto, ad esempio anche lo stesso schermo del telefono, perché è lì che in prima battuta vedrete le immagini, e i display non sono certo tutti uguali. Alcuni cellulari sono poi dotati di zoom ottico, una caratteristica hardware che cambia radicalmente la qualità delle immagini scattate a soggetti lontani. Altri modelli hanno il grandangolo, che aiuta a catturare scene più ampie. Altri ancora hanno funzionalità macro, per ritrarre invece immagini molto ravvicinate. Tutte queste funzioni, se presenti o assenti, cambiano l'approccio alla fotografia che potrete avere con quel dato smartphone.

Poi c'è di mezzo il software. Alcuni smartphone regalano una modalità ritratto con un bellissimo effetto bokeh di profondità che sembra quasi quello di una reflex, altri invece applicano un banale filtro sfocatura che non rende onore al soggetto. Alcuni hanno una modalità notturna che fa sembrare giorno anche di notte, altri con poca luce sono quasi inutilizzabili.

Come potete intuire insomma, dato che ormai un po' tutti gli smartphone montano più di una fotocamera, dare un giudizio univoco non è facile, perché un telefono potrebbe scattare buone foto col sensore principale ma terribili col grandangolo, e così via.

Per semplificarvi la ricerca abbiamo quindi voluto realizzare una lista dei migliori smartphone per fare foto, e che hanno quindi la migliore fotocamera, dividendoli in fasce di prezzo, in modo da presentarvi delle offerte a seconda del vostro budget. Ovviamente le migliori fotocamere su smartphone tendono a stare nei modelli più cari, ma questo non significa che non ci siano opzioni valide anche nelle fasce inferiori.

Indice

Migliori smartphone fotocamera economici, sotto 200 euro

Realme C55

Realme C55 ha una fotocamera da ben 64 megapixel, una rarità a questo prezzo. Con buona luce le foto sono nitide, a volte forse un pelo troppo luminose, e la messa a fuoco è precisa. Di notte, o comunque con poca luce, le immagini sono comunque sufficienti, seppur non sempre utilizzabili davvero per i social.

Non fidatevi però dello zoom 2x o 5x perché non è ottico ma puramente digitale, che non dà certo buoni risultati. Non male infine la fotocamera frontale, che realizza dei discreti scatti in buone condizioni di luce, anche se è da soli 8 megapixel, forse un po' pochi per gli standard odierni.

Migliori smartphone fotocamera fascia media, sotto 450 euro

Nothing Phone (2a)

Nothing ha fatto un buon lavoro con le fotocamere di questo (2a), implementando due sensori principali da 50 megapixel. Questo smartphone infatti è uno dei pochi che ha a disposizione una fotocamera grandangolare da ben 50 megapixel. Entrambi i sensori permettono di realizzare ottime foto e la fotocamera frontale da 32 megapixel completa il cerchio.

Honor 90

Honor ha fatto un eccellente lavoro con Honor 90. Lo smartphone monta l'ultimo sensore da 200 megapixel capace di fare ottime foto anche con poca luce e in condizioni di illuminazione difficile e anche bei video. Soprattutto al parte video è dove Honor 90 mostra davvero un passo in avanti rispetto ai concorrenti nella stessa fascia di prezzo.

Samsung Galaxy A54

I tre sensori principali di questo Galaxy A54 sono una fotocamera principale da 50 megapixel, una grandangolare da 12 megapixel e una fotocamera per i selfie da 32 megapixel. Per la fascia di prezzo questo smartphone batte i concorrenti sotto praticamente ogni aspetto, anche e soprattutto per la presenza della stabilizzazione ottica sul sensore principale. Non eccelsi invece i video.

Google Pixel 7a

Non avrà la fotocamera con zoom ottico del modello Pro (che trovate un po' sotto in questa lista) ma Pixel 7 è comunque un piccolo camera phone. La fotocamera principale, insieme alla grandangolare, sono un'ottima accoppiata. Immagini nitide, con ottimi colori e con una messa a fuoco precisa e veloce. Molto bene anche i filmati in 4K a 60fps.

Potreste valutare al suo posto il più recente Pixel 7a, che costa qualcosa meno, e in termini di fotografia è sovrapponibile sotto molti aspetti, peccando solo per un po' di rumore in più e di definizione in meno, soprattutto nelle parti più scure.

Migliori smartphone fotocamera top di gamma, oltre 500 euro

Xiaomi 14

Qualcuno lo chiamerebbe compatto. Noi lo chiameremmo semplicemente "umano". Questo Xiaomi 14 ha a disposizione un kit di ben 3 fotocamere tutte da 50 megapixel e tutte valide. La fotocamera zoom è da 3,2x ed è molto valida, come questo smartphone è molto valido anche per la fotocamera grandangolare, per i video e per i selfie.

HONOR Magic 6 Pro

Magic 6 Pro di Honor è uno degli smartphone con il kit fotografico più sorprendente. Tutte le fotocamere hanno almeno 50 megapixel di risoluzione. Per esempio la fotocamera selfie, la grandangolare e la fotocamera principale che ha anche un'apertura variabile. Il sensore zoom invece è da ben 180 megapixel, permettendo di fare ottime foto zoom creando ritagli del sensore principale.

Google Pixel 8 Pro

Il prezzo di Google Pixel 8 Pro è purtroppo salito molto, ma rimane ancora uno dei migliori smartphone in assoluto se si parla di qualità fotografica. Ecco perché lo abbiamo comunque incluso in questa lista. Il software poi è eccezionale, fulmineo e con tantissime funzionalità offerte dall'AI, che tra l'altro in parte non troviamo su Pixel 8 "base" rendendo di fatto questo Pro una scelta quasi obbligata per chi vuole fare ottime foto, anche per la presenza dello zoom ottico 5x.

Samsung Galaxy S23 Ultra

Anche l'ultima generazione di smartphone premium di Samsung stupisce per il comparto fotografico. Ottimo sotto ogni fronte, anche grazie alla doppia fotocamera con zoom ottico 3x e 10x, che permette di avere massima flessibilità in ogni occasione. Bene anche per quanto riguarda la parte video e la fotocamera selfie.

iPhone 15 Pro Max

Gli smartphone Apple sono da sempre riconosciuti come ottimi dispositivi per le foto, ma è indubbio che se vogliate il meglio è al Pro Max che dovete puntare. Abbiamo non poche novità. Il sensore da 48 megapixel ora può scattare (anche se non sempre) a 24 megapixel, abbiamo una nuova fotocamera zoom 5x, che non è presente nella versione "non Max". Praticamente perfetto poi nella registrazione video 4K dove rimane ancora il re indiscusso.

Nubia Z60 Ultra

Nubia Z60 Ultra segna il ritorno del brand nel nostro paese (dopo il lancio di Z50s Pro). Un ritorno molto atteso e che è stato accolto a braccia aperte del mondo dei fotografi mobile perché questo è il primo smartphone con ottica da 35 mm nel mondo smartphone. Perfetto per fare ritratti. E non solo.

Xiaomi 14 Ultra

Xiaomi 14 Ultra è uno smartphone sensazionale per quanto riguarda la fotocamera. Questo smartphone infatti ha un kit fotografico che i concorrenti gli invidiano. Sono sicuramente i sensori zoom a fare la differenza su questo smartphone. Xiaomi 14 Ultra è un dispositivo pensato però principalmente per chi si intende di fotografia e saprebbe davvero sfruttare le sue lenti Leica con le impostazioni manuali.

Come scegliamo la migliore fotocamera su smartphone?

Come abbiamo già detto nell'introduzione, ci sono molti parametri per i quali valutare la fotocamera di uno smartphone oggigiorno, anche perché ormai si parla sempre di fotocamere, al plurale, anche nella fascia più bassa. Ecco alcuni dei fattori chiave che abbiamo tenuto in considerazione in questa nostra guida all'acquisto.

  • Qualità del sensore fotografico: ovviamente il primo punto da valutare è quanto buone vengono le foto del proprio smartphone e quindi il sensore scelto è fondamentale.
  • Velocità di scatto: importante poi capire quanto velocemente scatta. Uno scatto lento può farvi perdere il momento desiderato.
  • Precisione e velocità di messa a fuoco: molto importante poi valutare la messa a fuoco in ogni suoi aspetto. Come la velocità di scatto può rovinarvi una bella foto.
  • Semplicità del software: se un software della fotocamera non è semplice rischia di farvi perdere tempo nel trovare l'opzione più banale.
  • Qualità del software: essendo i sensori degli smartphone molto piccoli, molta della bontà degli scatti oggigiorno è data dal lavoro di postprocessing fatto dal software, ad esempio per aggiungere profondità alle immagini.
  • Numero di funzioni: da non sottovalutare poi cosa ci si può fare con la fotocamera del proprio telefono.
  • Tecnologie hardware: infine valutiamo anche le tecnologie a disposizione, come laser autofocus, stabilizzatore ottico e sensore spettro colore.
  • Teleobiettivo con zoom ottico dedicato, che cambia drasticamente le immagini catturate ai soggetti più lontani.
  • Grandangolo: esattamente come nel caso precedente, la sua presenza (o meno), mette a disposizione un tipo di scatto altrimenti impossibile.
  • Macro: sebbene non occorra per forza un sensore dedicato, molti smartphone non scattano foto da breve distanza.

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un'affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato. Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Tutte le news sulla tecnologia su Google News
Ci trovi con tutti gli aggiornamenti dal mondo della tecnologia
Seguici