Miglior Stampante – Dicembre / Natale 2018

La nostra lista delle migliori stampanti di dicembre / Natale 2018.

CONSIGLIATO: BLACK FRIDAY 2018

L’altissima risoluzione dei display di smartphone, tablet e notebook moderni, unita all’estrema facilità nel portarli sempre con noi grazie a dimensioni ultra compatte, hanno via via fatto perdere a molti di noi l’esigenza di stampare su carta documenti vari. Esiste però una nutrita schiera di utenti che, per necessità lavorative o scolastiche, fa ancora largo uso della stampa di documenti, oppure ancora si diletta nella stampa di fotografie. E se la vostra vecchia stampante vi avesse lasciato a piedi proprio di recente, potreste aver bisogno di qualche dritta per individuare la miglior stampante per le vostre esigenze attualmente acquistabile. Ebbene, siete nel posto giusto.

Come scegliamo le migliori stampanti?

A meno che non siate fuori dal giro delle stampanti da secoli o vi stiate avvicinando per la prima volta a questo mondo, saprete già che esistono molte tipologie di stampanti, capaci di incontrare le più diverse esigenze. Non temete però, perché ora vi illustreremo i principali fattori da tenere in considerazione al momento dell’acquisto e che noi stessi abbiamo valutato nella scelta dei modelli da consigliarvi.

  • Dimensioni: potrà sembrare banale, ma non lo è. Esistono stampanti di dimensioni e peso molto diversi fra loro, un elemento che potrebbe diventare determinante per alcuni di voi, nel caso lo spazio dove alloggiare la vostra nuova stampante fosse particolarmente risicato, o se voleste che passi quasi inosservata nell’arredamento della stanza.
  • Velocità di stampa: alcune stampanti sono capaci di completare una stampa in pochi secondi, altre sono decisamente più lente. Questo dipende soprattutto dalla tipologia di stampante scelta, che approfondiremo meglio in seguito. Ma iniziate a ragionare se questo fattore possa essere determinante nella scelta o meno.
  • Frequenza di stampa, documenti/foto, colori/monocrimatiche: altri fattori decisamente importanti da valutare prima dell’acquisto, perché esistono stampanti più adatte a stampare con frequenza, stampanti che risultano più convenienti per la stampa di documenti in bianco e nero, altre che si comportano meglio per la stampa di foto, grafica e documenti a colori. Esistono anche modelli che eccellono in tutti questi aspetti, ma ovviamente il prezzo salirebbe molto.
  • Rumorosità: se avete necessità di stampare frequentemente, magari anche ad orari particolari come la mattina presto o la sera tardi, potrebbe essere saggio valutare anche il livello di rumorosità della stampa, per non farvi odiare da vicini, coinquilini o altri membri della famiglia.
  • Manutenzione: i ricambi delle stampanti, cartucce o toner che siano, possono essere anche molto costosi. Nella valutazione della frequenza della stampa, è bene anche passare in rassegna i costi delle ricariche per ciascun modello e la durata delle stesse, arrivando al miglior compromesso in termini di qualità e costi.
  • Connettività Wi-Fi, display, NFC: alcune delle stampanti moderne arricchiscono la propria dotazione con piccoli display, per essere utilizzate in modo indipendente dal PC, la connettività Wi-Fi per la stampa senza fili e persino l’NFC per una connessione immediata ad un dispositivo.
  • Formato dei fogli: la stragrande maggioranza delle stampanti domestiche stampa sui classici fogli A4 (e poi a scalare su formati più piccoli). Se però voleste stampare su fogli di maggiori dimensioni (come gli A3), avrete bisogno di una stampante specifica.

Miglior stampante

Di seguito troverete una selezione delle migliori stampanti che potete acquistare in questo momento su Amazon, ePrice, Unieuro, MediaWorld o Euronics, suddivise per fasce di prezzo. Prima però, per chiarivi meglio alcuni aspetti importanti e indirizzarvi sulla miglior stampante per le esigenze di ciascuno, approfondiamo brevemente le tipologie di stampanti disponibili sul mercato.

Stampante laser o a getto d’inchiostro (inkjet)?

Il più grande dilemma da sciogliere in fase di scelta della miglior stampante per le proprie esigenze è se optare per una stampante laser o una a getto d’inchiostro (definite anche con il termine inglese inkjet). Posto che non si possa decretare un vincitore assoluto fra queste due tecnologie molto diverse fra loro, vediamo quali sono i pro e i contro di ciascuna.

Le stampanti laser sono generalmente più grandi ed ingombranti e molto spesso i modelli più economici consentono di stampare soltanto in scale di grigi (ossia sono monocromatiche). Dalla loro però vantano una velocità di stampa molto superiore (e dunque anche una minore e meno prolungata rumorosità) e un minor costo per singola stampa, dato che i toner sono sì costosi, ma assicurano un numero molto maggiore di stampe (nell’ordine delle migliaia). La precisione di stampa è leggermente inferiore e sono meno adatte alle stampe grafiche, ma rappresentano la soluzione ideale per stampare documenti in grande quantità.

Le stampanti a getto d’inchiostro sono generalmente più economiche in fase di acquisto iniziale, ma poi il costo delle cartucce può essere molto salato, anche perché necessiteranno di essere sostituite di frequente, persino con utilizzi medio-intensi. Anche i modelli di fascia bassa offrono cartucce a colori, con le quali dilettarsi anche nella stampa di foto, ma la velocità di stampa sarà spesso bassa e la rumorosità prolungata e piuttosto alta. Sono ideali per chi stampa poco frequentemente e soprattutto necessita all’occorrenza di stampe a colori.

Che cos’è una stampante multifunzione?

Per stampante multifunzione si intende un modello che, oltre ovviamente a stampare, integra anche uno scanner per la scansione di documenti e foto e, in alcuni casi, anche un fax. Il vantaggio è ovviamente quello di poter contare su di un dispositivo più versatile, capace di svolgere compiti diversi (o combinati, come se fosse una vera fotocopiatrice).

Fra l’altro, i costi delle stampanti multifunzione (specialmente se a getto d’inchiostro) non sono molto più elevati di quelli di una stampante semplice, tanto che queste ultime stanno pressoché sparendo dal mercato. L’unico contro riguarda le dimensioni, che crescono rispetto alle stampanti tradizionali (soprattutto per le stampanti multifunzione laser), anche se i modelli più recenti riescono comunque a contenerle rispetto ad un tempo. Noi quindi vi consigliamo in generale di acquistare una stampante multifunzione, perché avere uno scanner in casa pronto all’uso può sempre tornare utile.

Qual è la miglior stampante per Mac?

Come per molte altre periferiche, anche la quasi totalità delle stampanti sono indirizzate al maggior pubblico possibile, ossia agli utenti Windows. Se dunque possedete PC e notebook equipaggiati con il sistema operativo di Microsoft non dovrete porvi quesiti sulla compatibilità della stampante che vi accingete ad acquistare, ma se possedete un Mac, il discorso potrebbe essere diverso.

Al giorno d’oggi, la compatibilità con macOS è garantita da un vasto numero di stampanti, vi basterà seguire le istruzioni presenti in dotazione ed installare i driver necessari per la corretta comunicazione fra stampante e Mac. Non è però scontato che ogni modello offra il supporto a macOS, dunque vi consigliamo di sincerarvene prima dell’acquisto, per evitare spiacevoli sorprese.

Miglior stampante sotto i 50€

Iniziamo la nostra carrellata di consigli con le stampanti più economiche sul mercato che però, a dispetto del prezzo di vendita, offrono già soluzioni multifunzione, dotate di display e connettività Wi-Fi (a volte tutte e tre le cose insieme). Si tratta quindi di soluzioni già estremamente complete, che scendono a compromessi nella tipologia di stampa (niente laser, in questa fascia di prezzo) e dunque nella velocità e negli alti costi per i ricambi delle cartucce. Ma per un utilizzo saltuario, vanno più che bene.

Canon PIXMA MG2550S

Questo modello firmato Canon si guadagna la palma di più economica del lotto. È anche una stampante piccola e discreta, che riuscirete a posizionare senza difficoltà nel vostro setup domestico. È una stampante multifunzione e stampa a colori grazie alle cartucce in dotazione, ma non è dotata di display, né di Wi-Fi e anche la velocità di stampa è piuttosto bassa. Ci vorrà quindi un po’ di pazienza, ma al prezzo richiesto è assolutamente adeguata.

HP OfficeJet 3833

Si tratta di una delle stampanti più vendute su Amazon e il motivo è presto detto. A fronte di un prezzo di vendita estremamente contenuto, offre una soluzione multifunzione, un display a colori integrato e la connettività Wi-Fi. Anche la velocità di stampa (a getto d’inchiostro) non è affatto male per la categoria e include persino 4 mesi di prova del servizio Instant Ink di HP, che consente di risparmiare fino al 70% sulle cartucce e riceverle direttamente a casa. L’unico compromesso sono le dimensioni, che iniziano ad essere importanti.

HP DeskJet 3720

Altra stampante multifunzione inkjet firmata HP, anche in questo caso dotata di display, connettività Wi-Fi e 3 mesi di prova del servizio Instant Ink, per avere sconti fino al 70% sulle cartucce di ricambio. La velocità di stampa non eccelle, ma le dimensioni più compatte e il colore chiaro (con inserti grigi, verdi o blu, a scelta) potrebbero farvi propendere per lei.

Miglior stampante sotto i 100€

Raddoppia il budget massimo che, pur mantenendosi a cifre abbordabili per quasi tutte le tasche, consente di mettere le mani su stampanti laser o soluzioni multifunzione con velocità di stampa più alte e una maggiore qualità nella resa su carta. Per avere prestazioni di alto livello occorrerà alzare ancora il tiro, ma qui sotto potreste trovare il più giusto compromesso per chi non vuole rinunciare alla qualità, ma non stampa così di frequente da giustificare investimenti più costosi.

Samsung Xpress M2026W

Questa stampante laser è da tempo la soluzione laser (monocromatica) più economica sul mercato, non stupisce dunque che sia il modello più venduto in assoluto. I motivi ve li abbiamo illustrati nel capitolo dedicato alle differenze fra le tue tecnologie, ovvero questa stampante laser permette di stampare documenti in bianco e nero in grande quantità, nel modo più economico e rapido possibile. Se cercate una stampante senza fronzoli (ma dotata di Wi-Fi) che stampi a testa bassa i vostri documenti, questa è la miglior scelta in assoluto.

Canon PIXMA iP7250

Torniamo sulle stampanti multifunzione a getto d’inchiostro con questa soluzione firmata Canon, che è caratterizzata dalla presenza di ben 5 cartucce diverse, che promettono risultati di buon livello per la fascia di prezzo, specialmente in ambito fotografico. È presente il Wi-Fi (persino con supporto Apple AirPrint), la modalità fronte retro automatica e addirittura la capacità di stampare direttamente su CD/DVD.

Epson WorkForce WF-2750DWF

Il primo modello targato Epson, storico marchio del settore, è una stampante multifunzione WiFi che si segnala per la grande versatilità, integrando funzioni di scanner, fotocopiatrice e persino fax. Dalla sua ha anche una buona risoluzione di stampa, ideale per le foto a colori grazie alle cartucce a getto d’inchiostro, un bel display LCD e una velocità di stampa più che buona.

  • ACQUISTO: 77€ (Amazon)

Brother HL-1210W

Anche Brother è un marchio molto apprezzato nel settore e mette la firma su un’altra delle stampanti laser (monocromatiche) più economiche sul mercato. Anche in questo caso c’è il Wi-Fi ma non l’apparato multifunzione, dunque rappresenta una buona alternativa nel caso aveste bisogno di stampare un gran numero di documenti in bianco e nero.

  • ACQUISTO: 77€ (Amazon)

HP OfficeJet Pro 8715

Questa stampante multifunzione WiFi di HP vanta la maggiore risoluzione e velocità di stampa fra i modelli inkjet della sua fascia di prezzo. È anche molto versatile, perché integra scanner, funzioni di fotocopiatrice e fax ed è anche utilizzabile in autonomia grazie al display a colori touchscreen integrato. Presente il servizio Instant Ink in prova gratuita per 3 mesi, per avere sconti fino al 70% sulle cartucce di ricambio. Ah, è integrata anche la modalità fronte retro automatica.

Miglior stampante sotto i 200€

L’asticella del prezzo si alza ancora e in questa fascia potete iniziare a mettere nel mirino soluzioni più particolari, adatte ad usi specifici, oppure una maggiore qualità generale rispetto ai modelli consigliati nelle fasce più economiche. Ecco dunque soluzioni ultracompatte ma di alto livello, stampanti laser a colori, stampanti multifunzione laser o modelli inkjet in grado di stampare in formato A3, dunque maggiore del tradizionale A4.

Samsung Xpress SL-C430

Se vi stavate chiedendo quanto sareste costretti a spendere per acquistare una stampante laser a colori, questo modello targato Samsung è la risposta più a buon mercato. Il prezzo è particolarmente contenuto anche grazie all’assenza del Wi-Fi, ma se per voi rappresenta un’esigenza imprescindibile, esiste una variante che ne è dotata, a prezzo maggiorato. Per il resto, la proverbiale velocità di stampa delle stampanti laser incontra i colori, ma a questo prezzo non pretendete anche uno scanner integrato.

Brother MFCL2710DW

Ed ecco finalmente anche la prima stampante multifunzione laser. Modalità 4 in 1, ovvero stampante, scanner, fotocopiatrice e fax, vanta anche un’eccellente velocità di stampa, la funzione fronte retro auomatica, il Wi-Fi e un display LCD. Il compromesso è la stampa soltanto monocromatica, oltre alle dimensioni davvero generose, che non la rendono adatta agli spazi particolarmente angusti.

Epson Workforce WF-100W

Questa stampante Epson è un’altra soluzione particolare, che può però tornare utile a diversi utenti. Si tratta di una stampante a getto d’inchiostro piuttosto tradizionale, fra l’altro priva di doti multifunzione, ma può vantare dimensioni compatte da record che, unite addirittura ad una batteria integrata, la rendono la stampante portatile per eccellenza. Integra ovviamente la connettività Wi-Fi (compatibile con Apple AirPrint, Google Cloud Print ed Epson iPrint), per la stampa in mobilità full wireless e un display LCD. Dimensioni e peso non sacrificano però il formato di stampa, con il classico A4 perfettamente supportato.

Canon Pixma IX6850

Chiudiamo la carrellata di questa fascia di prezzo con questa stampante Canon che offre una peculiarità fin qui ancora mai vista, ossia la stampa in formato A3. Un fattore che può risultare determinante per alcuni utenti con esigenze lavorative specifiche. La stampa è a getto d’inchiostro (con 5 cartucce dedicate) ed è presente anche la connettività Wi-Fi e persino la porta Ethernet. Nonostante l’ampia larghezza necessaria per il formato di fogli A3, le dimensioni generali sono decisamente compatte, anche grazie all’assenza di doti multifunzione. Ma non si può pretendere tutto a questo prezzo.

Miglior stampante sotto i 400€

Il budget a disposizione è ormai molto importante, quindi i modelli che vi consigliamo non scendono più a compromessi, ma tentano di garantire il meglio che un utente possa chiedere da ogni punto di vista. Potrete quindi pretendere stampanti multifunzione Wi-Fi, con stampa a colori (con diverse tecnologie), eccellente velocità e risoluzione, display a colori spesso touchscreen e altre chicche in grado di rendere l’esperienza di stampa davvero soddisfacente.

Epson EcoTank ET‑2750

Questa stampante multifunzione WiFi di Epson è la prima appartenente alla serie EcoTank, che promette di rappresentare il perfetto compromesso fra i vantaggi offerti dalle tradizionali stampanti inkjet e quelle laser. Questa stampante infatti non integra le classiche cartucce, bensì serbatoi di inchiostro, dalla capienza equivalente a oltre 80 cartucce. Ciò dunque garantisce un numero di stampe sufficiente a coprire il fabbisogno di 3 anni, senza rinunciare alla qualità di stampa a colori ad inchiostro. Una soluzione che promette di rivoluzionare il vostro approccio alla stampa.

Samsung Xpress SL-C480FW

La prima stampante multifunzione laser a colori che trovate nella nostra lista di consigli per gli acquisti la firma Samsung. Si tratta di una soluzione completissima e versatile, dotata di un’eccellente velocità di stampa, del Wi-Fi, di una porta ethernet e persino della modalità Tap & Stampa con tecnologia NFC.

HP Color Laserjet Pro M281FDW

Questa di HP è un’altra stampante multifunzione laser a colori, dotata di Wi-Fi e di una modalità di risveglio dallo standby che garantisce la stampa della prima pagina da freddo in tempi rapidissimi. Eccelle anche nella velocità di stampa e nella versatilità, dato che integra uno scanner, una modalità fotocopiatrice anche grazie al display LCD touchscreen a colori e un fax. Non mancano nemmeno una porta Ethernet e la modalità per la stampa fronte retro automatica.

Epson EcoTank ET-3600

Esattamente come l’altro modello EcoTank di Epson che vi abbiamo consigliato in precedenza, anche quest’altra stampante multifunzione WiFi vi promette di dire addio alla noia di dover sostituire frequentemente le cartucce, grazie ai serbatoi di inchiostro capaci di garantire fino a 11 mila fogli stampati, per anni di autonomia. Ma è anche una stampante completa da ogni altro punto di vista, grazie all’alta risoluzione e all’ottima velocità e il display che la rendono anche indipendente dal PC. Non manca nemmeno la funzione fronte retro automatica.

Brother MFCL3770CDWYY1

Un’altra stampante multifunzione laser a colori, questa volta di Brother. Si tratta di una soluzione davvero completissima, dotata di Wi-Fi, porta Ethernet, NFC e fax. La stampa si distingue per un’alta velocità e per una bassissima rumorosità, mentre i toner integrati promettono fino a mille stampe per colore. È presente anche un display touchscreen con funzionalità Web Connect e una modalità fronte retro automatica non soltanto per la stampa, ma anche per la scansione.

Miglior stampante professionale (sotto gli 800€)

Arriviamo infine alle stampanti senza limiti di budget, adatte agli utilizzi professionali o semi-professionali, di coloro che vogliono dilettarsi con la stampa di fotografie di alto livello, anche in formati molto ampi. Non si tratta dunque di modelli adatti a tutti, ma soltanto ad una specifica fetta di utenza particolarmente appassionata.

Canon PIXMA PRO-100S

Dotata di ben 8 serbatoi di inchiostro separati, una risoluzione di 4.800 x 2.400 dpi, Wi-Fi e funzione scanner, questa stampante Canon entra di diritto nel novero dei modelli professionali, adatti alla stampa di foto di altissima qualità, supportando persino il formato A3. È possibile persino utilizzare il plugin Canon Print Studio Pro per stampare direttamente da software professionali come Adobe Photoshop.

Epson SureColor SC-P600

Questa stampante Epson della serie SureColor è indirizzata agli utenti che cercano risultati di stampa professionali per le proprie foto, grazie ai 9 serbatoi di inchiostro, all’eccellente risoluzione e al supporto al formato A3. Si distingue anche per l’ottima velocità di stampa (rapportata al tipo di foto da stampare), oltre ad integrare la connettività Wi-Fi e un display touchscreen a colori da 2,7 pollici.

Epson Stylus Photo L1800

Semplicemente una delle soluzioni professionali più apprezzate sul mercato, nuovamente targata Espson, vera garanzia di qualità nel settore. Il costo è molto elevato, ma se cercate una stampante che vi regali risultati degni di veri laboratori di fotografia, difficilmente troverete di meglio.

Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

DA NON PERDERE

Se cercate prodotti differenti dalle stampanti, eccovi qualche alternativa: