Home Page > Guide all'acquisto > Miglior Webcam: per Streaming, Videoconferenze e Qualità Prezzo

Miglior Webcam – Giugno 2022: per Streaming, Videoconferenze e Qualità Prezzo

Miglior Webcam – Giugno 2022: per Streaming, Videoconferenze e Qualità Prezzo
Michela Raffaele
Michela Raffaele

La nostra lista delle migliori webcam aggiornata a giugno 2022.

Migliori webcam per streaming

Migliori webcam per videoconferenze

Al giorno d'oggi, sentire parlare di webcam può far pensare ad un tuffo nel passato, quando agli albori di internet le piccole videocamere da collegare ai computer erano diventate uno dei simboli della rivoluzione del web.

Successivamente, la rapida diffusione dei notebook con webcam integrata ha finito per far dimenticare a molti l'esistenza delle webcam esterne ma, a distanza di qualche decennio, complice la pandemia, queste ultime non hanno ancora abdicato, ed anzi sono tornate quanto mai attuali.

Se infatti non foste soddisfatti della qualità della webcam integrata nel vostro notebook, oppure cercaste una soluzione per il vostro computer fisso, vi servirà sicuramente qualche buon consiglio per orientarvi fra le migliori webcam oggi disponibili sul mercato.

Qui sopra vi abbiamo proposto subito un elenco delle migliori webcam, mentre a seguire troverete una guida completa orientata come sempre al rapporto qualità / prezzo.

Migliori webcam sotto i 50€

Il mercato delle webcam economiche sotto i 50€ è a dir poco florido, con tantissime soluzioni valide, ma anche diversi dispositivi non all'altezza della concorrenza. Districarsi in questa selva non è semplice se siete alle prime armi, ecco dunque la nostra selezione delle migliori webcam economiche che potete acquistare in questo momento.

Trust SpotLight Webcam Pro

La nostra carrellata delle migliori webcam economiche si apre con un modello firmato Trust, che dalla sua non ha sicuramente la migliore qualità di immagine possibile (la risoluzione dei video è 1.280 x 1.024 pixel, mentre quella delle foto è 1,3 megapixel), ma si distingue per i LED che circondando l'obiettivo, utili per sessioni di videochiamate notturne. Si tratta inoltre di una webcam Plug&Play, ovvero non necessita di driver per funzionare (anche su Mac).

Wansview 106JD

Questa webcam è dotata della tecnologia avanzata di messa a fuoco automatica (dunque non sarà necessario metterla a fuoco manualmente per ottenere immagini chiare). Wansview può concentrarsi in autonomia sul viso, o sull'oggetto, e fornire un'immagine cristallina ad alta definizione (1.080p). Grazie al microfono di alto livello, con eliminazione del rumore, potrete parlare liberamente e chiaramente con chiunque. L'obiettivo della webcam è ruotabile di 360°, il che consente di riprodurre video in streaming da qualsiasi angolazione. Essendo un dispositivo Plug&Play, può essere facilmente configurato senza l'installazione di un driver.

Logitech C270

Passiamo ad un marchio che è da sempre sinonimo di qualità per tutte le periferiche che realizza, ovvero Logitech. Questa C270 è una delle webcam più economiche del produttore, ma assicura comunque video in 720p con correzione automatica della luce e un ottimo audio, grazie al microfono integrato con riduzione dei rumori ambientali. Comoda la clip per fissare la webcam a qualsiasi monitor, mentre non c'è alcun problema di compatibilità con Windows, macOS e persino Chrome OS.

TECKNET

Questa webcam della TECKNET, essendo ad alta risoluzione (1.080p), può rapidamente catturare immagini pulite e garantire video scorrevoli, soprattutto quando si effettuano videochiamate Skype o si registrano video su YouTube. La webcam ha un chip CMOS ad alta sensibilità che fornisce una precisa tecnologia di autofocus, in grado di tracciare in tempo reale i volti umani. Non lasciatevi ingannare dal suo prezzo estremamente economico, TECKNET rimane sempre e comunque un prodotto valido e affidabile, specie per le videoconferenze, grazie alla lente di vetro grandangolare a 90°.

Trust Tolar

Questa webcam marchiata Trust è un prodotto dall'ottimo rapporto qualità/prezzo. Con la risoluzione Full HD (1920x1080), l'obiettivo a focus fisso e 30 FPS, la vostra immagine nelle videochiamate sarà più nitida che mai. I due microfoni integrati registreranno la vostra voce eliminando i rumori di sottofondo. Esteticamente semplice, facile da installare e utilizzare (vi occorrerà un solo collegamento USB per la connessione a PC, laptop, Chromebook, iMac o MacBook). Inoltre, il supporto universale è compatibile con qualsiasi monitor, laptop o scrivania. Piccola, semplice, compatta ed economica!

AUSDOM A-AW635

AUSDOM A-AW635 è una webcam economica Full HD dotata di un microfono integrato con eliminazione del rumore. Grazie alla tecnologia di correzione automatica della luce, reagirà automaticamente in condizioni di scarsa luminosità. Inoltre, potrete modificare la messa a fuoco manualmente. Esteticamente semplice e decisamente facile da utilizzare (vi basterà collegarla a PC, Mac, laptop o Smart TV Box tramite la porta USB). Il prodotto ideale per effettuare videochiamate istantaneamente su Skype o registrazioni su YouTube.

Logitech C310

Questa webcam risulta il prodotto ideale per effettuare chiamate con Zoom o Skype e il motivo è presto detto! Vanta un microfono integrato con riduzione del rumore che garantisce conversazioni chiare anche in ambienti molto affollati. Grazie alla sua capacità di ottimizzare automaticamente il calore e l'equilibrio dell'immagine, avrete immagini maggiormente luminose anche in condizioni di scarsa luminosità. Una webcam piccola, portatile e regolabile, che offre un ottimo livello di videochiamata ad un prezzo accessibile a tutti.

Papalook PA452

Papalook PA452 è la via di mezzo tra economicità e qualità. Il suo design è moderno, raffinato ed elegante. Grazie alle sue misure contenute può essere portata ovunque. Inoltre, è compatibile con il treppiede e può ruotare di 360°. Grazie al sensore Full HD, questa webcam offre immagini chiare e abbastanza nitide. È munita di un microfono stereo integrato che riesce anche a ridurre i rumori di sottofondo. Nel complesso si tratta di un'ottima webcam da PC.

Migliori webcam sotto i 100€

In questo paragrafo troverete delle webcam dall'ottimo rapporto qualità/prezzo meritevoli di interesse. Come ci siamo già detti, quello delle webcam è un mercato davvero ricco di prodotti, ma noi ci limitiamo a proporvi solo il meglio che c'è in circolazione.

Webcam Angetub

Questa nuovissima webcam non è altro che un modello da 1.080p, con un frame rate fino a 60 FPS. Essendo dotata di un doppio microfono incorporato di alta qualità (con riduzione del rumore) risulta l'ideale per webinar, videoconferenze, streaming dal vivo e broadcasting. Come molti altri esponenti è facilissima da utilizzare: basta collegarla al computer e non sarà necessaria alcuna configurazione aggiuntiva. Inoltre, è compatibile con la maggior parte dei software di registrazione e streaming dal vivo.

AUSDOM A-AW615

È un prodotto interessante, pieno di funzioni ma soprattutto con un prezzo alla portata di tutti. AUSDOM A-AW615 è una webcam Full HD dotata di un microfono con soppressione del rumore che aiuta a migliorare la qualità della voce. Ottima per PC e laptop. Grazie al bilanciamento del bianco automatico, può regolare automaticamente il colore in presenza di luce debole. Inoltre, vanta una tecnologia Plug&Play che consente il riconoscimento immediato da parte del computer, essendo compatibile con i sistemi operativi Windows. Molto interessante il design, diverso da altri esponenti.

AUCARY M9 PRO

AUCARY è una webcam Full HD dotata di risoluzione 1.080p, bilanciamento del bianco automatico e controllo dell'esposizione automatica. Il tutto garantisce immagini chiare e video ad alta definizione a 60 FPS, anche quando si registra in condizioni di scarsa luminosità. Questo modello è dotato di un microfono omnidirezionale che filtra il rumore di fondo. Un modello perfetto per l'insegnamento online, i blog, le conferenze, lo streaming live, le videochiamate e i giochi. Inoltre, si presenta facile da utilizzare (non è necessario scaricare o installare alcun software driver) e compatibile con più sistemi operativi (Windows XP 7/8/10, macOS, Linux, Chrome OS).

Microsoft LifeCam Studio

Design accattivante per questa LifeCam Studio di Microsoft, ovviamente compatibile con Windows, ma anche con Mac. La qualità dei video (in risoluzione massima Full HD) è garantita anche dalla presenza di lenti in vetro e dall'autofocus che non perde mai un colpo. Oltre al gancio per ancorarsi a qualsiasi monitor, è presente anche il classico attacco a vite, per posizionarla anche su altri supporti.

Logitech C920 HD Pro

Ottima la qualità video garantita da questa C920 HD Pro di Logitech. Si tratta di una soluzione eccellente per le videochiamate in 1.080p e sufficiente per le sessioni di live streaming su Twitch (o altre piattaforme). È presente la messa a fuoco automatica, la correzione di luminosità e colori, e anche un doppio microfono per un audio stereo cristallino. Supportati i sistemi operativi Windows e macOS.

Trust Taxon

Se lavorate in smart working e dovete fare spesso videoconferenze, una webcam di questo tipo può diventare molto importante, visto che assicura immagini di gran lunga superiori rispetto a quelle fornite dalle classiche webcam tradizionali, che spesso si fermano al Full HD. Trust Taxon vanta un sensore che riprende a risoluzione QHD (2.560 x 1.440 pixel) a 30 FPS, ma supporta anche le risoluzioni minori (1080p o 720p). Sul fronte ha una lente grandangolare a 80°, abbastanza ampia da coprire una buona quantità di spazio davanti a sé. Ci sono anche due microfoni integrati, che permettono di effettuare senza problemi anche le chiamate di gruppo a più voci. Da segnalare il supporto alla messa a fuoco automatica e il supporto nativo ai più importanti software di videochiamata sul mercato, come ad esempio Skype, Teams e Zoom.

Razer Kiyo

Con il suo design accattivante, la Razer Kiyo è una delle migliori webcam per lo streaming. Offre una buona qualità dell'immagine (1.080p 30 FPS / 720p 60 FPS) grazie ad una potente luce ad anello multi-livello, che è possibile affievolire o intensificare in base alle proprie necessità. Le sue dimensioni piccole e compatte la rendono facilmente trasportabile. Non è una semplice webcam da scrivania, ma un prodotto studiato per soddisfare le esigenze di streamer professionisti.

Logitech C922 Pro

C922 Pro di Logitech è una delle webcam più diffuse fra chi ha esigenze di un certo tipo, ma non vuole svenarsi. Apprezzatissima per la sua qualità video, con risoluzione massima 1.080p a 30 FPS, ma garantisce persino i 60 FPS a 720p, oltre a vantare un audio stereo di riferimento grazie ai microfoni integrati. Su Amazon è venduta una versione con treppiede e licenza Xplit gratuita di 3 mesi.

Logitech C930e

Non si tratta esattamente del modello di più recente uscita sul mercato, ma nel settore webcam avere qualche anno alle spalle non significa necessariamente essere obsoleti. Anzi, C930e di Logitech è semmai rodatissima e dall'affidabilità a prova di bomba. Da non sottovalutare però anche la qualità, garantita dall'autofocus, dalla tecnologia RightLight 2 e dall'obiettivo in vetro Carl Zeiss, per video di livello anche in condizioni di luce difficili. La risoluzione massima è di 1.080p a 30 FPS, il campo visivo è di 90° e sono presenti funzioni di panoramica, inclinazione e zoom. Compatibile con Windows e Mac.

Logitech StreamCam

Questa è la webcam perfetta per i creatori di contenuti sul web, su siti come Twitch o YouTube. Se vi piace fare streaming, Logitech StreamCam è il prodotto che fa per voi. Non è sicuramente una di quelle economiche, ma il suo prezzo è senz'altro commisurato alle sue qualità. La scheda tecnica risulta piuttosto versatile grazie alle numerose funzioni, tra cui creazione di contenuti (con software dedicato), messa a fuoco automatica, esposizione intelligente, tracciamento del viso e un design ruotabile. Possiede inoltre ottime prestazioni audio che assicurano un suono più che valido. Valore aggiunto del prodotto è il suo montaggio su treppiede.

Recensione Logitech StreamCam

Razer Kiyo X

Se siete alle prime armi e siete in cerca di un prodotto dall' ottimo rapporto qualità/prezzo, questa webcam marchiata Razer potrebbe fare al caso vostro! Gli utenti potranno scegliere tra nitidezza Full HD o streaming ultra fluido a 60 FPS, con 1080p 30 FPS o 720p 60 FPS. Gli streamer potranno regolare a loro piacimento le impostazioni video, in quanto completamente personalizzabili in Razer Synapse (intanto i video rimarranno nitidi grazie alla messa a fuoco automatica integrata). Inoltre, grazie al software Razer Virtual Ring Light gratuito, potrete utilizzare il riverbero del vostro PC come fonte di illuminazione.

Migliori webcam sotto i 300€

Se cercate semplicemente la miglior webcam sul mercato senza scendere ad alcun compromesso e siete disposti a sborsare cifre considerevoli per raggiungere l'obiettivo, qui di seguito trovate la crème de la crème.

Razer Kiyo Pro

Razer Kiyo Pro si presenta con un design decisamente fuori dall'ordinario in quanto più che una classica webcam, ricorda un obiettivo per fotocamera. Sul retro troviamo un connettore USB-C, a cui collegare l'ottimo cavo incluso nella confezione. Per quanto riguarda la sua mobilità, Razer Kiyo Pro può essere inclinata a piacimento e, ovviamente, ruota a destra e sinistra rispetto alla base. Vediamo ora quali sono le sue specifiche: risoluzione Full HD (1080p) a 60 FPS, supporto all'HDR (a 30 FPS), campo visivo diagonale (FOV) variabile (103°, 90°, 80°). Infine, è consigliata soprattutto a streamer e persone che lavorano con le dirette, o in alternativa a professionisti che vogliono migliorare drasticamente la propria qualità video per le conferenze online.

Logitech C525

Si ferma a 720p la risoluzione video di questa webcam di Logitech, ma dalla sua ha un frame rate costante di 30 FPS e un campo visivo di 70°, che la rende particolarmente versatile, anche grazie alla rotazione a 360° del corpo. Non manca nemmeno l'autofocus, per evitare perdite di fuoco nel caso vi muoveste dall'inquadratura ed è integrato anche un microfono mono. Compatibile con Windows, Mac e Chrome OS.

Trust Teza

Lavorare da remoto non è più un'utopia ma una solida realtà! In virtù di ciò Trust ha realizzato questa webcam 4K, pensata per un utilizzo quotidiano, insomma il prodotto ideale per lo smart working. Grazie a questa webcam avrete immagini nitide e di qualità, un obiettivo con autofocus pronto a mettervi sempre a fuoco e bilanciamento automatico del bianco. Inoltre, il treppiede, l'adattatore da USB-A a USB-C e il copri-obiettivo per la privacy installabile, vi permetteranno di scegliere come usare la vostra webcam.

Logitech BCC950 ConferenceCam

Ecco una soluzione a dir poco particolare, indirizzata ad esigenze prettamente lavorative/aziendali, sempre firmata Logitech. Si tratta di un kit completo per effettuare videoconferenze, che prevede una webcam capace di video a 1.080p a 30 FPS, dotata di gambo estensibile, e un vivavoce full-duplex, il tutto comandabile anche a distanza grazie al telecomando in dotazione. Compatibilità garantita con Windows e Mac.

Logitech BRIO

Arriviamo infine a quella che da molti è considerata la miglior webcam sul mercato e d'altronde il prezzo di listino è a dir poco salato. Logitech BRIO offre quanto di meglio potete chiedere oggi da una webcam, con la risoluzione massima dei video che arriva al 4K e la qualità complessiva garantita dalle tecnologie RightLight 3 e HDR. Non manca nemmeno lo zoom digitale 5x, un sensore ad infrarossi per il riconoscimento facciale e persino una tecnologia per sfocare o sostituire lo sfondo. Pienamente compatibile con Windows, Mac e persino Xbox One.

Elgato FaceCam

Forma e dimensioni della Elgato FaceCam sono sicuramente atipiche. Questa  webcam cerca di coniugare al suo interno quanta più tecnologia possibile, avvicinandosi ad una vera e propria telecamera. Non è esattamente compatta, ma non sfigurerà affatto sui vostri monitor con le sue linee eleganti. Più che una webcam sembra appunto una sorta di mini telecamera professionale, ed è anche la grandezza del sensore a suggerirlo. Si tratta di un vero e proprio concentrato di tecnologia. La webcam ideale per i creatori di contenuti!

Recensione Elgato FaceCam

Qual è la miglior webcam per Mac?

Nonostante siano indiscutibilmente fra le migliori macchine che il mercato ha da offrire, i Mac non sono rinomati per la qualità delle loro webcam integrate. Se per molti utenti ciò non rappresenta un problema, altrettanti non sono dello stesso avviso, specialmente chi deve spesso effettuare videochiamate per lavoro o per rimanere in contatto con i propri cari, oppure vuole registrare video o effettuare live streaming.

Per fortuna dei tanti utenti Mac, la situazione relativa al supporto delle webcam per macOS è molto più rosea di quanto potreste immaginare. I tempi in cui bisognava penare per reperire i driver necessari per far funzionare le periferiche sui Mac sono lontani, tanto che la totalità delle webcam presenti in questa guida offre già il pieno supporto per il sistema operativo di Apple, spesso garantito già dal primo collegamento alla porta USB del vostro Mac, senza ulteriori passaggi.

Come scegliamo le migliori webcam?

Nonostante si tratti di dispositivi semplici ed intuitivi, che spesso è sufficiente collegare al computer e iniziare ad utilizzare per gli scopi più disparati – videochiamate, registrazioni video, sessioni di streaming – esistono tante webcam sul mercato, dunque è importante imparare a familiarizzare con le caratteristiche principali che distinguono fra loro i vari modelli, in modo da scegliere la miglior webcam per le proprie esigenze e per le proprie tasche. Ecco dunque i principali fattori che dovete assolutamente tenere in considerazione in fase di scelta:

Risoluzione massima: come qualsiasi videocamera, anche per le webcam uno dei primi fattori da considerare è la risoluzione massima a cui sono in grado di registrare video o effettuare streaming e videochiamate. Lo standard attuale – e dunque la soluzione ideale per una webcam – è il full HD (1.080p), ma i modelli più costosi arrivano persino al 4K. Tuttavia, se la webcam vi servisse soltanto per qualche sporadica videochiamata, anche il semplice HD (720p) potrebbe essere più che sufficiente. Per le foto invece, si considerano i megapixel per la risoluzione, ma difficilmente vi scatterete un selfie con una webcam, invece che con il vostro smartphone.

Campo visivo e zoom: altro fattore chiave da considerare è il campo visivo della webcam, specialmente se avete esigenze particolari. Maggiore è l'angolo di visione, più ampia sarà l'inquadratura della webcam e dunque più ricca di elementi sarà la ripresa video, utile se dovete registrare filmati (o effettuare videochiamate) a fianco di altre persone. Alcune webcam permettono anche di zoomare le immagini, per far cogliere nel particolare alcuni dettagli, ma nella quasi totalità dei casi si tratta di un crop digitale.

Messa a fuoco: chiunque abbia maneggiato una fotocamera o videocamera si è scontrato con la messa a fuoco dei soggetti, imparando intuitivamente ad apprezzare la messa a fuoco automatica. Anche per le webcam vale lo stesso discorso, dunque optare per un modello con autofocus potrebbe essere un'idea saggia, per potersi riprendere senza pensieri e senza patemi sull'essere o meno a fuoco, anche in caso di movimenti improvvisi.

Frequenza dei fotogrammi: il cosiddetto framerate è un fattore che dovrete tenere in considerazione specialmente se avete intenzione di utilizzare la vostra webcam per lavoro o per registrare video e sessioni di live streaming. Maggiore sarà il numero di fotogrammi per secondo (FPS), più fluida e piacevole sarà la ripresa video.

Visibilità in condizioni di scarsa illuminazione: il vero spauracchio di tutti gli apparecchi che scattano foto e registrano video è la scarsità di luce di un ambiente, che può comportare un drastico calo della qualità dell'immagine, se tali dispositivi non sono predisposti per queste particolari condizioni. Se sapete che spesso utilizzerete la vostra webcam in ambienti poco illuminati, assicuratevi di acquistare un modello dotato di illuminazione integrata e con buone capacità in quei contesti, per evitare che il vostro interlocutore veda soltanto alcune ombre indistinguibili, al posto del vostro volto.

Microfono integrato: quando si acquista una nuova webcam, potrebbe essere un'idea dotarsi direttamente di un pacchetto completo, capace non soltanto di registrare il video, ma anche l'audio ambientale. Diverse fra le migliori webcam sul mercato sono infatti dotate di microfoni integrati, in alcuni casi persino omnidirezionali, ovvero in grado di percepire i suoni da tutte le direzioni, per risultati decisamente migliori.

Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell'acquisto.

DA NON PERDERE

Se cercate prodotti differenti dalle webcam, eccovi qualche alternativa:

Mostra i commenti