Migliori App Android per le Foto

Migliori App Android per le Foto

Questa pagina fa parte della nostra raccolta delle migliori app Android, dove potete trovare un elenco completo, diviso in varie categorie, delle migliori applicazioni per Android per gli utilizzi più disparati.

In questa pagina troverete quindi tutte le migliori app Android per le foto. Non mancano quelle per i collage, oppure per modificare i vostri vecchi scatti. E per rivedere tutte le vostre foto nel migliore dei modi, vi proponiamo anche tante gallerie alternative per i vostri dispositivi.

Indice

Fare collage

Uno dei modi più simpatici ed efficaci di raccontare una breve storia è quello di ricorrere ai collage. Farli manualmente richiederebbe discrete conoscenze di programmi di grafica, ma fortunatamente oggi è più facile che mai, anche da smartphone. Ecco quindi alcune delle migliori app per fare collage con il proprio telefono o tablet Android.

Layout

Si tratta dell'applicazione ufficiale di Instagram dedicata alla creazione di collage fotografici. Come ci si potrebbe aspettare, offre un insieme limitato di funzioni, ma risulta estremamente facile e comoda da utilizzare. È possibile selezionare fino a nove foto, e Layout suggerirà diverse disposizioni. Inoltre, ogni immagine può essere specchiata o capovolta a discrezione dell'utente. La possibilità di trascinare i bordi per ridimensionare ciascun riquadro è presente, ma è importante notare che il collage mantiene rigorosamente il formato quadrato.

Particolarmente comoda è la funzione che consente di visualizzare solo le foto contenenti volti, un'opzione utile nel caso in cui si desideri creare un collage focalizzato su immagini di amici.

L'app è disponibile ufficialmente per dispositivi Android. Qui sotto trovate il pulsante diretto per scaricarla dal Play Store.

Scarica da Play Store

Pixlr

Pixlr va oltre l'essere solamente un'applicazione per la creazione di collage fotografici. Si tratta infatti di un software completo di fotoritocco, con una sezione appositamente dedicata ai collage. Sviluppata da Autodesk, Pixlr mantiene elevate aspettative e si afferma come uno dei migliori strumenti per unire le vostre immagini.

La possibilità di selezionare fino a 10 foto è supportata, e Pixlr suggerisce automaticamente layout utili. Offre inoltre la regolazione dello spessore dei bordi e molte altre opzioni. Ogni immagine può essere modificata attraverso l'editor integrato nell'applicazione, aggiungendo un ulteriore livello di versatilità al suo utilizzo.

L'app è disponibile gratuitamente per dispositivi Android, e prevede acquisti in-app. Qui sotto trovate il pulsante rapido per scaricare e installare l'app dal Play Store.

Scarica da Play Store

PicsArt

Si tratta di un altro punto fermo nel settore del fotoritocco. PicsArt offre una vasta gamma di strumenti per il ritocco delle immagini e, naturalmente, include una sezione dedicata ai collage.

Con PicsArt, è possibile organizzare le proprie foto in una griglia, e questa funzione risulta particolarmente utile per la creazione di copertine da condividere sui social. Inoltre, l'app permette di applicare diverse cornici suddivise per categorie, alcune delle quali disponibili tramite acquisti in-app. È anche possibile selezionare uno sfondo su cui disporre liberamente le proprie immagini. L'app offre la possibilità di aggiungere adesivi, filtri ed effetti, sebbene questi ultimi saranno applicati all'intero collage e non alle singole foto.

L'app di PicsArt è disponibile al download gratuito sul Play Store, con acquisti in-app per sbloccare funzionalità avanzate. Qui sotto trovate il collegamento rapido per scaricarla e installarla sul vostro dispositivo Android.

Scarica da Play Store

Scattare in formato RAW

Soprattutto negli ultimi anni gli smartphone di un certo livello offrono performance fotografiche degne di una fotocamera vera e propria. Solitamente la cosa migliore è utilizzare l'app fotocamera integrata, ma chi cerca il massimo del controllo può ricorrere a una delle app che vi consigliamo in questa raccolta. Con queste potrete infatti, sui dispositivi compatibili, scattare in RAW e accedere a parametri avanzati come sensibilità ISO e tempo di esposizione.

Google Camera

Partiamo da una delle app più affidabili e potenti in assoluto per scattare foto su Android. La Google Camera è l'app Fotocamera stock dei Pixel, e chiaramente permette di scattare anche in formato RAW. Per farlo basta abilitare la relativa opzione all'interno dell'interfaccia di scatto.

Quello che forse non sapete è che la Google Camera è installabile anche su dispositivi Android diversi dai Pixel. Da anni ormai sono molti i porting disponibili per i modelli Android diversi dai Pixel. In questa guida abbiamo spiegato come fare. Non troverete link al Play Store, visto che l'app Google Camera sul Play Store risulta compatibile ufficialmente soltanto con i Pixel di Google.

I porting della Google Camera invece permettono di accedere a tutte le chicche di Google, come lo scatto in RAW, le immagini e video in HDR avanzato e molto altro, anche su dispositivi che non sono Pixel. Provate e non ve ne pentirete.

Adobe Lightroom

Adobe Lightroom per Android è un'app di fotoritocco avanzata che offre potenti strumenti per migliorare e ottimizzare le immagini. L'app consente di regolare la luminosità, il contrasto, la saturazione e altri parametri per ottenere risultati professionali.

L'app offre anche lo strumento per scattare foto e supporta il formato RAW. Sicuramente un valore aggiunto non da poco. Lightroom è disponibile al download gratuito per dispositivi Android, e prevede anche degli acquisti in-app per sbloccare funzionalità avanzate.

Qui sotto trovate il pulsante diretto per scaricarla e installarla sul vostro dispositivo Android.

Scarica da Play Store

Camera FV-5

Camera FV-5 rappresenta una delle app di terze parti più rinomate per ottimizzare le potenzialità fotografiche dello smartphone. Come ogni software di qualità, offre un ampio set di impostazioni che include bilanciamento del bianco, messa a fuoco manuale, regolazione del tempo di esposizione, ISO e molte altre opzioni. Inoltre, supporta la cattura delle immagini in formato RAW e presenta un'interfaccia tradotta in ben 30 lingue diverse.

L'app è indicata soprattutto per coloro che hanno uno smartphone con l'app Fotocamera stock particolarmente povera di opzioni. La possibilità di scattare in RAW è limitata con la versione free dell'app, sono però disponibili acquisti in-app per sbloccare funzionalità aggiuntive.

L'app è disponibile al download sul Play Store. Qui sotto trovate il pulsante diretto per scaricarla e installarla sul vostro dispositivo Android.

Scarica da Play Store

Modificare le foto

Scattare una bella foto è sempre una bella soddisfazione, ma c'è sempre margine di miglioramento. Con un po' di post-produzione un buon scatto può trasformarsi in una vera opera d'arte. Se qualche anno fa la modifica delle foto era un'attività per soli appassionati, adesso chiunque abbia uno smartphone può dilettarsi con modifiche di ogni genere.

In questa sezione vedremo quindi quali sono le migliori app Android per modificare le foto, ovvero i migliori foto editor per il mondo Android. In questo senso vi ricordiamo anche la nostra guida dedicata (vi ricordiamo anche quella per le migliori app video editor), la quale offre molti più dettagli e alternative. Nella lista che segue troverete invece le alternative più gettonate.

Adobe Photoshop Express

Partendo dalle soluzioni più solide, Photoshop Express Editor è una variante leggera e basata su web del rinomato software creativo disponibile su piattaforma desktop.

Disponibile anche come app per iOS e Android, non richiede una conoscenza approfondita della suite Adobe per essere utilizzata. Questo strumento consente di eseguire facilmente operazioni come il ritaglio delle immagini, la regolazione di luminosità e contrasto, la creazione di effetti di ombra, la correzione degli occhi rossi e l'aggiunta di cornici. Il software offre azioni di base per la modifica delle foto, compreso il controllo di contrasto, prospettiva, saturazione, esposizione e la rimozione di imperfezioni. Gli utenti hanno accesso a effetti dinamici predefiniti e a una categoria di "decorazione" per aggiungere testo e creare collage personalizzati.

Qui sotto trovate il pulsante diretto per scaricare l'app dal Play Store e installarla sul vostro dispositivo Android.

Scarica da Play Store

Snapseed

Si tratta di un foto editor particolarmente interessante perché, nonostante non venga molto pubblicizzato, è un prodotto ufficiale di Google.

Con Snapseed è possibile accedere a un gran numero di personalizzazioni e opzioni per modificare le foto sul proprio smartphone Android. L'app infatti permette di regolare tantissimi parametri delle immagini, e anche di esportarle in locale o sui social. Alcune delle opzioni di modifica, come quelle che riguardano l'HDR, arrivano direttamente dalla potenza software di Google che troviamo in Google Foto e nella Google Camera.

Snapseed è disponibile gratuitamente per tutti i dispositivi Android. Qui sotto trovate il pulsante per scaricarla e provarla dal Play Store.

Scarica da Play Store

Le gallerie più belle

Per rivivere i momenti più importanti e belli a volte basta dare un'occhiata alla propria raccolta di foto e video che ci portiamo sempre in tasca. Certo la galleria del nostro smartphone è più che sufficiente per un uso base, ma per coloro che cercano qualcosa di diverso allora può essere utile sapere quali sono le migliori app Android galleria.

Gallery di Google

L'app Gallery è il nuovo nome di quella che un tempo conoscevamo come Gallery Go, ovvero la versione leggera di Google Foto. L'app si rivela molto interessante perché offre alcune delle funzionalità cardine di Google Foto ma risulta molto più leggera.

L'app Gallery di Google non prevede la sincronizzazione con il cloud, e quindi è da intendersi proprio in linea con il vecchio concetto di app galleria che permette una visualizzazione immediata delle immagini presenti in locale. L'app supporta la visualizzazione di tutte le cartelle presenti nello storage interno, e offre il supporto al tema scuro.

Se volete saperne di più vi suggeriamo di leggere anche la nostra prova completa. Qui sotto trovate invece il pulsante diretto per scaricarla gratuitamente dal Play Store.

Scarica da Play Store

QuickPic

Si tratta di una delle app galleria di terze parti più longeve e affidabili del mondo Android. QuickPic ha sempre presentato un'interfaccia molto pulita e lineare, senza troppi fronzoli.

L'app è molto leggera e offre anche una sezione per modificare le immagini direttamente all'interno dell'app. QuickPic non prevede annunci pubblicitari, ma siccome negli ultimi anni il supporto all'app ufficiale è stato ridotto notevolmente, vi suggeriamo di provare la sua versione modificata che trovate su GitHub. Potete scaricarla a questo indirizzo.

L'unico contro della versione attuale di QuickPic è che non è supportata dai dispositivi esclusivamente 64 bit. Per capirci, non potrete installarla su Pixel 7 e Pixel 8.

Tips, tricks e news!
Tutto il meglio della tecnologia in video brevi!
Seguici