Migliori Controller – Maggio 2019

La nostra lista dei migliori controller di maggio 2019.

Che siate videogiocatori su PC, consolari convinti o appassionati di gaming su smartphone, uno dei vostri migliori amici non può non essere il controller. Qualunque sia la vostra piattaforma di gioco, avere un buon gamepad migliora sensibilmente l’esperienza videoludica ed è spesso un oggetto consigliato anche per titoli che si potrebbero giocare con altre periferiche, soprattutto per quanto riguarda il mondo PC.

LEGGI ANCHE: Migliori mouse

Per questo abbiamo deciso di creare una guida all’acquisto dedicata esclusivamente ai controller, in modo da fornirvi tutti i suggerimenti necessari per spendere al meglio il vostro denaro. I prodotti inclusi nelle liste in basso rappresentano il meglio per quanto riguarda le periferiche da gioco su PC, PS4, Xbox, Nintendo Switch, iOS e Android, dunque potrete trovare con molta facilità quello che più si adatta alle vostre esigenze.

Quali sono i migliori controller?

Qui in basso trovate le varie liste dei migliori controller divisi per piattaforma, anche se molti di essi possono essere utilizzati anche sulle altre console o dispositivi mobili. Per ciascun prodotto abbiamo fornito una breve descrizione e i vari link all’acquisto su Amazon, ePRICE e altri store online. Ci sono modelli con prezzi molto differenti tra loro, dunque speriamo che tutti possano trovare quello giusto per dare il meglio durante le proprie sessioni di gioco.

Migliori controller PS4

Per giocare al massimo su console è necessario avere un gamepad di buon livello, in modo da poter assicurare le massime prestazioni durante le sessioni di gioco più intense. Qui in basso trovate i migliori controller per PS4, quelli che propongono le qualità più interessanti per una miglior esperienza utente. Alcuni di questi possono essere utilizzati anche su PC, ma attenti al prezzo di listino se non volete avere brutte sorprese.

Hori Controller MiniPad

Se cercate dimensioni ristrette e potete sacrificare l’ergonomia, il piccolo MiniPad proposto da Hori potrebbe farvi davvero comodo. Conserva il classico layout del controller PS4, adattato ad una forma molto più compatta, senza rinunciare ad alcuna funzionalità: ci sono tutti i tasti, compresi analogici inferiori e touchpad centrale. Il prezzo è praticamente la metà del DualShock 4 e sono disponibili tre colorazioni: nero, blu e rosso.

Sony DualShock 4 V2

La serie di controller DualShock di Sony è ormai leggenda per tutti i gamer. Questa quarta iterazione è quella fornita in confezione con PS4 ed ha una forma abbastanza tradizionale rispetto ai modelli precedenti. Sulla destra sono inseriti i 4 tasti funzione, a sinistra la croce direzionale con tasti staccati, in basso gli stick analogici e sul lato superiore i 4 tasti dorsali. La novità più importante rispetto al passato è l’ampio touchpad centrale, sfruttato in un buon numero di giochi per funzionalità aggiuntive. Per chi vuole un’esperienza PS classica, non c’è di meglio.

Nacon Asymmetric Wireless Controller

La soluzione giusta per chi cerca un controller PlayStation 4 con l’ergonomia di un controller per Xbox One. Il nuovo Asymmetric Wireless Controller di Nacon ha infatti le levette analogiche in posizioni asimmetriche, esattamente come il pad Xbox. Funziona grazie ad un dongle USB che permette la connettività Bluetooth, ha il suo jack audio e persino un’indicatore di carica residua visibile sul retro del controller. Il prezzo è simile a quello di un DualShock classico.

2

Nacon Revolution Pro Controller 2

I giocatori che vogliono qualcosa in più rispetto al controller PS4 standard possono puntare su questo prodotto a marchio Nacon, che conserva gran parte delle caratteristiche ma include alcuni dettagli ancora più rifiniti. La differenza maggiore rispetto al DualShock 4 è l’inversione della croce direzionale con l’analogico sinistro, che gli permette di assumere un layout più simile al gamepad Xbox. Per il resto abbiamo stick personalizzabili, cavo con ingresso USB-C, 4 tasti aggiuntivi programmabili sul retro e peso regolabile, in modo da poter customizzare al meglio la vostra esperienza di gioco. Si può utilizzare anche su PC.

Razer Raiju Ultimate

Per chi ha un budget davvero ampio, il Razer Raiju Ultimate è forse uno dei prodotti più completi per l’esperienza di gioco su PS4. Ha un layout classico, molto simile a quello del DualShock 4, ma presenta dimensioni molto più generose. Ha 4 tasti programmabili aggiuntivi – 2 sulla parte dorsale e 2 sul retro – ed è cosparso di LED RGB e lucine colorate in varie parti della scocca. Si può usare sia con che senza cavo, è supportato anche l’uso su PC. I pulsanti sono meccanici ed offrono un feedback morbido, gli stick analogici e il D-pad hanno testine intercambiabili. Tramite l’app dedicata è possibile personalizzare via software le sue funzionalità. Il prezzo, però, è molto alto.

Migliori controller Xbox

I controller Xbox sono tra i migliori in assoluto per quanto riguarda l’intero settore, anche perché possono essere utilizzati direttamente anche su PC Windows. La loro versatilità e il loro layout dei tasti li rende ottimi per giocare al meglio un numero molto ampio di titoli, ma se volete il massimo dovete puntare sulle varianti più esclusive, che assicurano prestazioni di altissimo livello.

Controller Microsoft Xbox 360

Il classico controller per Xbox 360, ben conosciuto da varie generazioni di giocatori. La sua forma ergonomica e il suo layout dei pulsanti hanno fatto la storia, diventando quasi lo standard per la costruzione dei gamepad anche per le aziende di terze parti. Il dispositivo è costruito interamente in plastica, ha 4 pulsanti funzione sulla destra, uno stick analogico sulla sinistra, il D-pad con tasti uniti e un altro stick analogico in basso, 2 tasti dorsali e 2 grilletti sul lato superiore. Si può usare con o senza cavo. La sua concretezza lo rende ancora oggi una delle scelte preferite dagli utenti, sia per giocare su Xbox che su PC.

Controller Microsoft Xbox One

Per il joypad di Xbox One Microsoft ha mantenuto quasi intatte le forme originali del precedente modello, apportando solo piccoli affinamenti. Sono stati migliorati i materiali per la costruzione, è stata leggermente rivista l’estetica generale ed è stato sostituito il D-pad, che ora presenta tasti separati. Il resto è davvero simile al controller di Xbox 360, così come le sue capacità. Funziona con connettività wireless su Xbox e PC, ha il jack per le cuffie ed è disponibile in tantissime varianti di colore.

Controller Microsoft Xbox One Elite

Se volete un’esperienza di gioco superiore alla media, dovete puntare sulla versione Elite del controller per Xbox One. Questo modello rimane molto simile a quello standard, ma presente un miglior feedback dei pulsanti e degli stick analogici, ha un D-pad intercambiabile e due levette aggiuntive sul retro, che possono essere personalizzate a seconda delle esigenze. La struttura e gli elementi interni sono stati ottimizzati per fornire le massime prestazioni durante le sessioni di gioco. Il costo è ben più alto rispetto alla versione standard, dunque lo consigliamo solo a chi gioca seriamente.

Razer Wolverine Ultimate

Il gamepad Wolverine Ultimate potrebbe essere definito la “versione Elite” secondo Razer. Anche in questo caso viene mantenuto il layout Xbox classico, ma sono previsti 6 tasti aggiuntivi, 2 pulsanti sul dorso e 4 levette sul retro. Ci sono anche altri toggle e indicatori per le funzionalità accessorie, mentre il D-pad presenta una forma molto originale, con tasti piccoli e separati tra loro. Non mancano tanti LED RGB e un supporto completo per Xbox e PC.

Migliori controller PC

Oltre ai controller Xbox e alle soluzioni già citate più in alto, esistono joypad dedicati in maniera più specifica ai PC gamer. In questo caso la varietà è molto più ampia, con prodotti che presentano layout o design molto originali. Inoltre, alcuni dei dispositivi che trovate di seguito sono compatibili anche con altre piattaforme, ad esempio i dispositivi Android, cosa che ne aumenta la versatilità.

EasySMX ESM-9100

Per chi vuole spendere davvero poco, questo controller a marchio EasySMX rappresenta una delle possibilità più economiche sul mercato. Ha un layout chiaramente ispirato a quello del gamepad Xbox, presenta materiali antiscivolo sulle parti laterali ed è utilizzabile sia su PC Windows che su Android. Attenzione al filo: a dispetto del nome, può essere utilizzato solo con il cavo USB.

SteelSeries Stratus XL

SteelSeries propone un joypad molto particolare, con una forma che ricorda quello della Xbox ma con un layout in stile PlayStation. Lo Stratus XL è costruito con buoni materiali, funziona wireless su PC Windows e dispositivi Android, supporta anche visori Samsung Gear VR, HTC Vive e Oculus. Inoltre ha una suite software dedicata per la personalizzazione dei pulsanti e delle funzionalità.

SteelSeries Stratus Duo

Lo Stratus Duo è una versione aggiornata del modello di cui abbiamo parlato poco sopra, con un design leggermente rivisto e una costruzione ancora più ottimizzata. Le parti laterali sono coperte da materiale antiscivolo, si può utilizzare senza fili con connettività a 2,4 GHz o Bluetooth, supporta PC Windows, Android e vari tipi di visori VR. Ha una batteria interna che assicura fino a 20 ore di autonomia e si ricarica via microUSB.

Steam Controller

Uno dei prodotti più strani mai lanciati sul mercato nel settore controller. Progettato da Valve e venduto direttamente su Steam, questo gamepad propone un layout unico, con 2 touchpad a destra e sinistra, uno stick analogico e 4 tasti funzione più in basso, 2 tasti dorsali e 2 grilletti sulla parte superiore. Questa configurazione tanto particolare lo rende adatto ad essere utilizzato su una serie molto ampia di giochi, anche quelli che dovrebbero essere giocati col mouse, ma potrebbe risultare scomodo per chi è abituato ai controller più tradizionali. Funziona senza fili solo su PC.

Migliori controller Nintendo Switch

Gli utenti che non riescono ad accontentarsi dei Joy-Con e vogliono aumentare il comfort dell’esperienza di gioco su Nintendo Switch possono scegliere tra alcune proposte di buon livello. Oltre al Pro Controller realizzato direttamente dall’azienda giapponese, ci sono infatti tanti altri prodotti in grado di soddisfare le esigenze più professionali per chi gioca su Switch.

Hori Battle Pad

Hori ha creato un controller per Nintendo Switch ispirato a quello del GameCube, che presenta una configurazione dei tasti molto particolare ed è utilizzabile solo con filo. In più, questo pad è disponibile in 4 versioni colorate ispirate ad alcuni dei più importanti giochi a marchio Nintendo, vale a dire Mario, Luigi, Peach e Zelda. Se siete giocatori particolarmente nostalgici, questo è il prodotto che fa per voi.

Maegoo Wireless Controller

Una versione economica del Pro Controller per Switch che presenta una forma e un layout praticamente identici. Ha un design simile anche al joypad Xbox, infatti può essere utilizzato anche su PC. Supporta la vibrazione, si usa con connettività Bluetooth ed ha una batteria interna ricaricabile con autonomia fino a 5 ore.

  • ACQUISTO: 26€ (Amazon)

Nintendo Switch Pro Controller

Progettato e realizzato direttamente da Nintendo, questo controller per Switch è il migliore in assoluto per chi vuole giocare bene sulla console portatile dell’azienda nipponica. Presenta un layout stile Xbox, ha una forma ergonomica e materiali antiscivolo sulle maniglie. Sulla parte superiore è presente un sensore NFC che permette il riconoscimento degli Amiiboo. Ha connettività wireless, batteria ricaricabile e ingresso USB-C sul retro.

Migliori controller iOS

Esistono milioni di giochi per iPhone e iPad, ma alcuni presentano controlli difficili da padroneggiare o un gameplay troppo complesso per uno schermo touch. Proprio per questo motivo esistono controller dedicati per iOS, in grado di farvi giocare con il massimo della comodità. Qui di seguito potete trovare qualche esempio, con alcuni dispositivi approvati e venduti direttamente da Apple.

QUMOX FC30 Zero

Se siete amanti del retrogaming o volete semplicemente un controller molto piccolo da portare sempre con voi, questo modello a marchio QUMOX potrebbe accontentare le vostre esigenze. Presenta una forma ovale e dimensioni compattissime, con 4 tasti funzione sulla destra, una croce direzionale sulla sinistra, 2 pulsanti in basso e 2 tasti dorsali sulla parte superiore. Funziona via Bluetooth sia con dispositivi mobili iOS e Android che su PC Windows e Mac. Ha una batteria interna ricaricabile tramite porta USB.

  • ACQUISTO: 14€ (Amazon)

Gamevice Controller

Più che un controller, un vero e proprio sistema da gioco per iPhone. Il dispositivo è costituito da due parti, che si agganciano ai lati corti degli smartphone Apple e consentono di giocare con estrema comodità. Sulla parte destra sono presenti uno stick analogico e 4 tasti funzione, mentre su quella sinistra ci sono un altro stick analogico e una croce direzionale. Inoltre, ci sono anche altri 4 tasti dorsali sulla parte alta, 2 per lato. È dotato di un connettore Lightning che va infilato nell’iPhone, presenta un altro connettore Lightning per la ricarica un ingresso jack per le cuffie. Supporta ufficialmente diversi modelli, da iPhone 6 ad iPhone X, incluse le rispettive varianti Plus.

SteelSeries Nimbus

La versione iOS dello SteelSeries Stratus Duo di cui abbiamo parlato poco sopra. Si tratta di un gamepad vero e proprio, costruito per fornire le massime prestazioni sui per i giochi iOS su iPhone e iPad che per quelli su Mac e Apple TV. Ha un layout in stile PlayStation e connettività Bluetooth 4.1. La batteria interna fornisce fino a 40 ore di autonomia. È compatibile con una vastissima quantità di dispositivi Apple, anche con i recenti iPhone XS e XR.

Migliori controller Android

Nelle liste precedenti abbiamo già citato molti dispositivi compatibili con Android. Se non vi fossero bastati, qui in basso ci sono alcuni dei migliori modelli di gamepad da usare sui vostri smartphone e tablet a marchio Samsung, Huawei, OnePlus, Nokia, Xiaomi ed altro ancora. La maggior parte di questi funziona non solo su qualsiasi dispositivo Android, ma anche su box TV, visori VR e altre piattaforme di questo genere.

iPEGA PG-9025

Un piccolo controller Bluetooth dotato di stand superiore per montare lo smartphone in posizione orizzontale. Ha un layout dei tasti in stile Xbox, con 2 tasti dorsali e 2 pulsanti sul retro. Inoltre ci sono altri 5 pulsanti di controllo sulla parte bassa. Ha una batteria interna da 380 mAh che consente un utilizzo fino a 20 ore, si ricarica via microUSB. Supporta sia dispositivi Android che iOS.

GameSir G4s

Un controller wireless dallo stile professionale, ispirato al design del joypad Xbox. Il layout dei tasti è, infatti, molto simile ed è possibile utilizzarlo non solo su Android, ma anche su PC Windows, PS3, smart TV, visori VR e altro ancora. Grazie alla stand estraibile presente al centro, è possibile posizionare lo smartphone in orizzontale direttamente sopra al gamepad. La batteria interna è da 800 mAh, la connettività prevede connessione a 2,4 GHz, Bluetooth o cavo.

  • ACQUISTO: 43€ (Amazon) | 50$ (GameSir)

NVIDIA Shield Controller

Lo Shield Controller è il dispositivo Bluetooth fornito in confezione con il box TV di NVIDIA, ma può essere acquistato anche a parte per essere utilizzato con qualsiasi dispositivo Android. Il layout è quello dei controller PlayStation, ma il design è molto originale. Ci sono anche 3 tasti di controllo sulla parte bassa, un microfono e un ingresso jack per le cuffie. L’autonomia della batteria interna è di circa 50 ore. Si può usare anche su PC tramite cavo USB.

  • ACQUISTO: 70€ (Amazon)

Razer Raiju Mobile – Gaming Controller Android

La Ferrari dei controller per Android. Il prezzo è particolarmente importante, ma è giustificato da diversi fattori. C’è uno stand su cui collocare lo smartphone, è possibile abbinarlo via Bluetooth a due dispositivi e addirittura via USB Type-C, i pulsanti sono di ottima fattura, ci sono pulsanti in più (alcuni configurabili) e, dulcis in fundo, funziona anche su PC Windows!

Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

 

DA NON PERDERE

Se cercate prodotti differenti dai controller, eccovi qualche alternativa:

Come scegliamo i controller?

Scegliere un buon controller può essere un’operazione non semplice, visto che in questo settore le differenze tra i vari modelli non sono così esplicite come per altri prodotti. Oltre ad affinare la vista, è necessario conoscere bene le caratteristiche tecniche di ciascun joypad per poterlo confrontare con gli altri, soppesando sulla bilancia pregi e difetti. Nella nostra analisi, abbiamo scelto alcuni fattori da tenere in considerazione, soffermandoci in particolare sulle caratteristiche elencate di seguito.

  • Design: la forma prima di tutto. Se i gamepad per console e PC hanno un design abbastanza definito, quelli per Switch e per i dispositivi mobili sono molto più eterogenei, presentandosi con linee anche molto differenti a seconda del modello. Alcuni utenti preferiscono controller di dimensioni compatte e maneggevoli, ma ci sono anche coloro che vogliono prodotti più grandi, per adattarsi meglio alla stazza delle loro mani.
  • Materiali: la maggior parte dei joypad è costruita in plastica, con differenti livelli di qualità a seconda della fascia di prezzo. Non mancano, però, modelli più raffinati, con inserti in metallo, materiali ergonomici per aumentare il grip e anche piccoli LED luminosi in alcune parti della scocca.
  • Pulsanti: il numero e la disposizione dei tasti e degli altri elementi del gamepad è un fattore fondamentale, in grado di definire il modo in cui volete sfruttare il dispositivo e le possibilità di interagire con il gioco. Lo schema classico prevede pulsanti a destra, croce direzionale a sinistra e due stick analogici in basso, ma non mancano visioni differenti con elementi invertiti o aggiunte su ogni lato del pad.
  • Connettività: negli ultimi anni è aumentata di molto la diffusione dei controller wireless, grazie soprattutto all’avvento delle console di ultima generazione. Continuano ad essere venduti anche quelli con il cavo, ma la tecnologia Bluetooth si sta ormai affermando come una delle più utilizzate in assoluto per il collegamento, anche per quanto riguarda i dispositivi mobili.
  • Compatibilità: molti tra i modelli di joypad proposti nelle liste qui in basso sono compatibili non solo con la piattaforma di appartenenza, ma anche con altre console o dispositivi. Ad esempio, non è un caso che un controller per Xbox sia supportato anche sul PC, così come i pad per Android funzionano quasi sempre anche su iOS. Tenete d’occhio questo punto se volete un prodotto unico da poter usare indifferentemente su tutte le vostre periferiche.
  • Software: alcuni tra i migliori controller, spesso quelli nelle fasce più costose, si possono integrare con software dedicati alla personalizzazione del loro utilizzo, in grado di programmare i pulsanti ed aggiungere ancora più funzionalità a quelle predefinite. Questa si può rivelare un’ottima aggiunta per i pro gamer, che in questo modo possono estendere le capacità offerte del gamepad ed essere ancora più precisi nei comandi.