Home Page > Guide all'acquisto > Migliori cuffie

Migliori cuffie - Maggio 2022

La nostra selezione delle migliori cuffie per la musica e non solo: in ear, on ear, over ear, con noise cancelling o per lo sport, ce n'è per tutti i gusti
Migliori cuffie - Maggio 2022
Giuseppe Tripodi
Giuseppe Tripodi

Quali sono le migliori cuffie che potete acquistare a maggio 2022? Non c'è una sola risposta e, come primo passo, dovete pensare se cercate le cuffie bluetooth o con filo, cuffie in ear (ossia auricolari), cuffie on ear o cuffie over ear, cuffie con noise cancelling (cancellazione del rumore, ANC), cuffie da gaming o cuffie per lo sport.

Ci sono tanti fattori da valutare e ognuna delle categorie elencate qui sopra ha i suoi pro e contro: per questo motivo, per aiutarvi a scegliere quali sono le migliori cuffie per voi abbiamo suddiviso questa guida agli acquisti, selezionando i migliori modelli per ogni tipologia.

Indice

Cuffie Bluetooth o con cavo?

La prima e più importante distinzione da tenere in considerazione è se state cercando cuffie wireless o cuffie con filo. Per via della compressione audio che avviene per trasferire il segnale via Bluetooth, in linea generale e a parità di prezzo è molto probabile che delle cuffie con cavo suonino meglio di cuffie Bluetooth. Se volete le migliori cuffie per ascoltare musica e volete risparmiare il più possibile, quindi, valutate di acquistare delle cuffie con cavo.

D'altra parte, i vantaggi delle cuffie wireless sono innegabili: non avere l'ingombro dei fili è una grande comodità, spesso sono dotate di funzioni avanzate come la cancellazione del rumore o la possibilità di regolare l'equalizzazione e, ad oggi, la tecnologia ha fatto passi da gigante, quindi è possibile trovare un'eccellente qualità audio anche nelle cuffie Bluetooth, specialmente di fascia alta. Inoltre, sempre più produttori di smartphone rimuovono il jack audio, costringendoci quindi alle cuffie wireless.

Migliori cuffie con filo (le migliori cuffie per musica)

Di seguito un elenco di alcune delle migliori cuffie con cavo: vi segnaliamo sia di cuffie con cavo in ear (i classici auricolari), sia cuffie con cavo a padiglione (on ear o over ear). Come già accennato, sebbene esistano anche ottimi modelli wireless, a parità di prezzo i modelli con cavo sono le migliori cuffie per la musica, perché il segnale audio non viene compresso per la trasmissione Bluetooth.

Tutti i modelli elencati di seguito funzionano solo con connessione cablata e sono tutti dotati di microfono.

Tra i modelli che vi consigliamo, il più economico in assoluto è di Blukar: costa pochissimo e ha microfono, tasti per regolare il volume e perfino una pochette per il trasporto. Nel campo degli auricolari impossibile non citare i Marshall Mode EQ, che spiccano per l'eccellente qualità sonora in rapporto al prezzo (se preferite, c'è anche la versione Bluetooth). E se cercate soprattutto cuffie per ascoltare musica e puntate sulla qualità sonora, non fatevi scappere le Sennheiser HD 599, tra i migliori modelli disponibili su Amazon in quella fascia di prezzo.

Migliori cuffie Bluetooth

Il settore delle cuffie Bluetooth è in una fase di grande espansione: per questo motivo, per saperne di più sui singoli modelli vi rimandiamo alla nostra pagina approfondita relativa alle migliori cuffie wireless. Di seguito trovate comunque una selezione di alcune delle migliori cuffie Bluetooth, selezionate per qualità audio, funzionalità smart e microfoni e ordinate per prezzo crescente.

Se vi interessa anche la cancellazione del rumore le Soundcore Q30 di Anker (recensione) costano il giusto e offrono un'ottima qualità complessiva, anche se in tal senso il non plus ultra del settore rimangono le Sony WH-1000XM4 (recensione), che hanno anche un'eccellente qualità sonora.

Sul fronte delle cuffie on ear, invece, le Marshall Major IV (recensione) sono una garanzia e hanno una funzione davvero interessante: se collegate via Bluetooth, possono fare da "ponte audio" ad un altro paio di cuffie collegate via jack alle Marshall, l'ideale per guardare film insieme ad un'altra persona in treno.

Quali sono le cuffie in ear che consigliamo, ossia i migliori auricolari da comprare? Da quando la maggior parte degli smartphone non hanno più il jack audio, le aziende si concentrano soprattutto sui modelli Bluetooth: per questo motivo, dopo avervi raccomandato alcune soluzioni con filo nella sezione precedente, adesso vi consigliamo le cuffie in ear senza fili.

Tra i modelli più economici che vi consigliamo spiccano sicuramente gli LG Tone Free FN4 (recensione), che pur mantenendo un costo contenuto hanno un'ottima qualità audio e ottimi microfoni. Da segnalare anche i Nothing ear (1) (recensione), auricolari davvero completi e con design unico, gli immancabili AirPods Pro / AirPods 3 (recensione) per chi ha un iPhone e ovviamente i Sony WF-1000XM4 (recensione), leader assoluti per quel che riguarda la cancellazione del rumore.

Se i modelli proposti qui sotto non vi bastano, vi suggeriamo di dare un'occhiata anche alla nostra pagina dedicata ai migliori auricolari Blueooth, dove troverete più approfondimenti sui vari modelli.

Migliori cuffie on ear

Quando parliamo di on ear, ci riferiamo a quelle cuffie dove il padiglione si poggia sulle orecchie, senza circondarle completamente.

Rispetto le cuffie over ear tendenzialmente isolano un po' meno dal rumore esterno, ma sono anche meno pesanti e, anche per questo, molti le trovano più comode. Purtroppo non ci sono moltissimi modelli disponibili, ma vi segnaliamo sicuramente le cuffie on ear di Sony con cavo (Sony MDR-ZX110AP) e senza fili (Sony WH-CH510), entrambe piuttosto economiche.

Nella fascia media ci sono ottimi prodotti Bluetooth come Jabra Elite 45H, ma anche con filo come le AKG K175. Infine, per la fascia elevata noi non possiamo che raccomandarvi le Marshall Major IV (recensione), che spiccano per batteria incredibile e grande qualità audio.

Di seguito potete trovare la lista delle migliori cuffie on ear da acquistare secondo noi.

Migliori cuffie over ear

Le cuffie over ear sono quelle che circondano le orecchie: sono più pesanti di quelle on ear, ma anche più isolanti. Inoltre, a seconda della forma delle vostre orecchie, potreste trovarle più o meno comode delle in ear.

Tra i modelli più economici vi consigliamo le AKG K52, cuffie con cavo e driver da 40 mm, ma salendo di prezzo ci sono ottimi modelli senza fili che dovreste considerare. Ci sono cuffie over ear della sempre ottima Sennheiser (sia più economiche, come le HD 350BT, che più costose con ANC, come le HD 450SE), ovviamente non possono mancare le migliori cuffie Bose (come le SoundLink Around Ear II o le NC 700, ma ricordiamo anche le eccellenti QuietComfort 45) e le immancabili Sony WH-1000XM4 (recensione).

Anche in questo caso per questa nostra lista delle migliori cuffie over ear, vi proponiamo sia modelli con filo che Bluetooth.

Le cuffie noise cancelling, ossia con cancellazione attiva del rumore (ANC, Active Noise Cancelling) sono eliminano o riducono notevolmente i rumori esterni, permettendoci di concentrarci soprattutto sull'ascolto della musica. Utilizzano i microfoni per captare i suoni esterni e producono frequenze opposte, che di fatto possono cancellare il rumore. 

Solitamente il noise cancelling funziona meglio con rumori costanti (metropolitana, aereo, aspirapolvere...), ma la tecnologia ha fatto passi da gigante nel settore e oggi le cuffie a cancellazione del rumore sono utili anche per isolarsi e lavorare in contesti affollati.

Il re praticamente indiscusso del settore è Sony, la cui tecnologia di cancellazione del rumore spicca sia per le cuffie a padiglione con le WH-1000XM4, sia per gli auricolari, con i WF-1000XM4.

Tuttavia, negli anni la concorrenza si è fatta valere e oggi esistono validissime alternative a Sony, e non parliamo solo degli eccellenti AirPods Pro, che rimangono la scelta consigliata a chiunque abbia iPhone e dispositivi Apple, perché la scelta si è ampliata molto.

Tra le cuffie a padiglione è doveroso citare le Bose NC700, tra le migliori cuffie Bose in assoluto e uno dei pochi modelli che possa competere con Sony per il livello di cancellazione del rumore, mentre nel panorama degli auricolari spiccano sicuramente i Jabra Elite 85t e i Galaxy Buds Pro.

Infine, non mancano le alternative più economiche, come i Nothing ear (1) per gli auricolari o i Sony Wh-Ch710N per le cuffie a padiglione.

Quando parliamo di cuffie da gaming, ci riferiamo a cuffie che siano pensate per i videogiochi. Si tratta quasi sempre di cuffie over ear, spesso con microfoni estendibili per comunicare al meglio con la propria squadra. Tra le funzioni utili che troviamo più spesso c'è poi il suono surround, la possibilità di collegare le cuffie non solo via cavo ma anche con un dongle WiFi e il supporto specifico a console, come PS4, Xbox e Nintendo Switch.

Nel settore uno dei nomi più affermati è Logitech, che con la serie G PRO spicca sia nella variante cablata (Logitech G PRO X cablata, qui la recensione) che con la versione senza fili (Logitech G PRO X wireless), ma non mancano le alterantive più economiche: tra i migliori modelli in rapporto qualità-prezzo vi suggeriamo le ASTRO A10 Gen 2 (recensione).

Di seguito un elenco di alcuni dei migliori modelli in vendita; se volete saperne di più, vi suggeriamo di consultare la nostra pagina dedicata migliori cuffie da gaming.

Migliori cuffie economiche

Se non avete molti soldi da investire per delle cuffie, non temete: ci sono modelli interessanti anche senza spendere cifre esagerate, anche senza fili.

Negli anni il costo delle cuffiette Bluetooth si è abbassato molto e ormai è possibile acquistare anche auricolari true wireless spendendo solo poche decine di euro: ovviamente ci sono delle rinunce, ma è possibile accontentarsi. Ad esempio, le Xiaomi Redmi AirDots 2 sono piccole e leggerissime, hanno Bluetooth 5 e resistenza ai liquidi ma costano pochissimo. 

Nel campo delle cuffie cablate, invece, una delle soluzioni migliori sono certamente le storiche Sony MDR-ZX110, che con un prezzo di appena dieci euro o poco più offrono una discreta esperienza d'ascolto. Per chi preferisce la connessione senza fili, invece, consigliamo le Sony WH-CH510 che hanno un'autonomia di ben 35 ore.

Ecco quindi una selezione delle migliori cuffie economiche da comprare.

Migliori cuffie qualità-prezzo

Se volete spendere relativamente poco, ma comunque fare un acquisto ponderato e che duri più tempo possibile, proviamo a suggerirvi le migliori cuffie per rapporto qualità-prezzo. Come sempre, i costi variano moltissimo e anche il brand influenza il prezzo. Per questo motivo, non temete se non conoscete le aziende che producono le cuffie che trovate di seguito: sono tutti modelli che abbiamo testato e che vi raccomandiamo.

Nell'elenco che trovate di seguito abbiamo cercato di proporre le migliori cuffie qualità-prezzo di varie tipologie: ad esempio, se cercate auricolari true wireless con cancellazione del rumore, vi raccomandiamo i 1MORE PistonBuds Pro (recensione), i Nothing ear (1) (recensione) e soprattutto gli Anker Soundcore Life P3 (recensione).

Per le cuffie a padiglione, invece, un ottimo modello Bluetooth e con ANC sono le Soundcore Life Q30 (recensione); invece, se cercate il massimo della qualità audio al giusto prezzo vi suggeriamo un modello cablato, ossia le Audio-Technica M20x.

Migliori cuffie sport

Quando parliamo di cuffie per lo sport, ci riferiamo principalmente a cuffie in ear (auricolari): tra le caratteristiche che un le migliori cuffie sportive dovrebbero avere c'è sicuramente un certo livello di resistenza ai liquidi (per evitare che si rovinino col sudore), ma anche un buon sistema di aggancio alle orecchie, per far sì che rimangano salde anche durante gli allenamenti.

Una delle aziende più famose che produce quasi unicamente auricolari sportivi è Jaybird, che ha anche un'app dedicata con tante funzioni orientate allo sport. Dell'azienda vi consigliamo i Jaybird Tarah (recensione) o, se preferite il true wireless, i Jaybird Vista 2.

C'è poi la linea Active di Jabra, che ha un'elevata resistenza ai liquidi (certificazione IP57) e spicca per il materiale plastico che aderisce all'orecchio ed evita che gli auricolari si sfilino:l'ultimo modello della gamma sono i Jabra Active 7.

Gli utenti Apple dovrebbero invece tenere d'occhio i Beats, che ha ben due modelli true wireless consigliati: i Powerbeats Pro e i Beats Fit Pro (recensione).

Infine, per chi vuole correre in città, vale la pena dare un'occhiata alle cuffie a conduzione ossea, come ad esempio gli AfterShokz Aeropex.

Come scegliamo le migliori cuffie

Ci sono vari aspetti da considerare quando si acquistano un paio di cuffie: sicuramente conta la qualità audio, ma non è l'unico fattore. Di seguito potete trovare un elenco delle caratteristiche che teniamo in considerazione per i modelli consigliati e per le recensioni:

Costruzione: ossia form factor (on ear, over ear e in ear), ma anche qualità dei materiali, solidità e resistenza a polvere e liquidi (certificazione IP).

Qualità audio: il suono è ovviamente uno dei fattori fondamentali da considerare. Valutiamo sia i dati numerici (risposta in frequenza, impedenza, etc) sia l'effettiva resa delle varie frequenze (profondità dei bassi, chiarezza di medi e alti e così via).

Microfoni: numero e qualità dei microfoni presenti, eventuali tecnologie di riduzione del rumore in chiamata e ogni tecnologia che possa migliorare le telefonate.

Funzionalità: soprattutto nel caso di cuffie senza fili, ci sono tantissimi aspetti tecnologici da considerare. Versione e portata del Bluetooth, presenza di ANC (cancellazione attiva del rumore), eventuale companion app, sensori di prossimità per Play/Pausa automatico, possibilità di regolare l'equalizzazione e ogni altro genere di funzionalità smart.

Autonomia: nel caso di cuffie wireless, un fattore importante è sicuramente l'autonomia, ossia la durata della batteria, con o senza ANC.

Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell'acquisto.

DA NON PERDERE:

Mostra i commenti