Migliori cuffie gaming – Ottobre 2018

La nostra lista delle migliori cuffie gaming di ottobre 2018.

Avete un PC da gaming nuovo fiammante o una console di ultima generazione, il vostro monitor trasuda pixel da tutti i pori e non avete badato a spese per mouse, tastiera o gamepad. L’esperienza di gioco è perfetta, se non fosse per un piccolo dettaglio che non riuscite proprio a sopportare: l’audio.

Se le vostre vecchie cuffie non riescono più ad assicurare un suono cristallino, rovinando le vostre partite ed impedendo la comunicazione con i vostri amici, quello che dovete fare è mettere mano al portafogli e scegliere uno dei prodotti che trovate qui di seguito.

LEGGI ANCHE: Miglior notebook gaming | Migliori Console

Nella nostra guida alle migliori cuffie gaming potrete trovare gli articoli più adatti alle vostre esigenze, accompagnati da prezzi, specifiche tecniche e qualche consiglio d’utilizzo. In questo modo, sarà più semplice farsi un’idea di quello che vi serve, esplorare le varie proposte del mercato attuale e, soprattutto, risparmiare qualche euro sfruttando le offerte online.

Come scegliamo le migliori cuffie gaming?

Nella scelta di un accessorio così personale come le cuffie, molto dipende dal gusto e dall’abitudine. Ci sono, però, dei parametri oggettivi da tenere in considerazione, soprattutto per quanto riguarda la qualità del suono, senza dimenticare anche gli optional che possono fare la differenza.

Le migliori cuffie da gaming devono essere comode, adatte anche alle sessioni di gioco prolungate nel tempo, ma devono anche suonare bene ed avere tutto il necessario per fornire il massimo controllo all’utente, grazie a funzioni software dedicate.

  • Design: la forma per le cuffie non è solo questione di estetica, ma anche di sostanza. La maggior parte delle cuffie gaming adotta un design circumaurale, con il padiglione che circonda completamente l’orecchio, ma esistono anche soluzioni di tipo sovraurale, in cui il padiglione è più piccolo e si appoggia all’orecchio. Ci sono, inoltre, da considerare fattori come materiali, peso, dimensioni ed eventuali pulsanti per la regolazione del volume o di altre funzioni. Per quanto riguarda gli auricolari, l’utilizzo durante le sessioni di gioco è sconsigliato, dunque non li troverete in questa lista.
  • Tecnologia: continuando il discorso sulla struttura tecnica, gran parte della qualità audio si deve alle caratteristiche dei driver e dell’eventuale scheda audio interna delle cuffie. In questo caso è importante capire la grandezza dei driver utilizzati da ogni padiglione, la risposta in frequenza, il valore dell’impedenza e la sensibilità offerta.
  • Compatibilità: con questo parametro andiamo a valutare la possibilità di utilizzare un paio di cuffie con diversi dispositivi, in certi casi anche contemporaneamente. Anche se quasi tutti i prodotti descritti possono essere utilizzati sia con i PC che con le console, alcuni presentano particolari funzionalità dedicate solo ad una di queste piattaforme.
  • Connettività: sono due le possibili scelte in questo caso, cavo o tecnologia wireless. I puristi preferiscono la prima, sfruttando il classico jack audio da 3,5 mm in dotazione sulla maggior parte dei dispositivi, ma le ultime novità in termini di connessione Bluetooth hanno dimostrato di poter reggere il confronto, sia per quanto riguarda la reattività che la qualità sonora.
  • Microfono: un buon paio di cuffie gaming deve avere anche un microfono di qualità, utile per le comunicazioni vocali con compagni ed avversari. Tale accessorio è fondamentale nei giochi multiplayer, soprattutto FPS o MOBA, ma siamo sicuri che ne apprezzerete l’utilità anche per chiacchierare su TeamSpeak o Discord.
  • Funzionalità: in questa sezione rientrano tutti gli optional, quelle funzioni secondarie che possono aggiungere ancora più qualità e comodità alle nostre cuffie. Tra le ultime tendenze del mercato, citiamo funzioni come il supporto Dolby Atmos, l’audio spaziale, la tecnologia surround 7.1, la cancellazione del rumore e i profili ottimizzati per tipologia di gioco.

Quali sono le migliori cuffie gaming?

Le varie categorie che trovate di seguito raccolgono i migliori prodotti nel settore delle cuffie per giocare, divisi sia per fascia di prezzo che per piattaforma di gioco. Inoltre, sono inserite anche sezioni speciali dedicate alle marche più importanti ed alle console di ultima generazione.

Migliori cuffie gaming economiche

Se volete spendere poco, ma davvero poco, esistono soluzioni molto basilari che possono fare al caso vostro. Si tratta, come ovvio, di prodotti di marchi poco conosciuti e con qualità non eccelsa, ma potrebbero soddisfare le vostre esigenze se non siete particolarmente attenti al suono cristallino, all’ergonomicità e alle funzionalità aggiuntive.

TENSWALL Hunterspider V1

Cuffie stereo chiuse sovraurali multipiattaforma, compatibili via cavo con PC, PS4, Xbox ed altri dispositivi.  Sul cavo sono inclusi i controlli fisici per la regolazione del volume e l’attivazione della funzione per la cancellazione del rumore per il microfono. Disponibili sia in rosso che in blu, hanno i LED sulla scocca esterna. Si trovano a circa 20€, spesso in offerta su Amazon a 17€. A questo prezzo difficile chiedere di più.

Beexcellent GM-1

Anche in questo caso parliamo di cuffie con compatibilità totale e prezzo piccolissimo. Le Beexcellent GM-1 costano circa 20€, si attaccano con cavo a PC, PS4, Xbox e altro, vantano bassi profondi ed hanno la cancellazione del rumore per il microfono. Il colore è nero con accenti blu e LED dello stesso colore sulla scocca esterna.

KINGTOP KG2000

Più strutturate dei modelli precedenti, le cuffie di KINGTOP hanno un design che già punta verso una fascia leggermente più alta. Sono compatibili via cavo con PC, PS4, Xbox e altro, montano driver da 50 mm, microfono flessibile ed hanno LED blu o rossi sulla scocca, a seconda della versione che scegliete.

Migliori cuffie gaming a meno di 50€

Iniziando a salire leggermente con i prezzi, iniziamo anche a trovare i primi marchi noti nell’ambiente tecnologico, oltre che prodotti di qualità più alta. Queste cuffie potrebbero già bastare alla maggior parte dei giocatori più casual, mentre per i più esigenti bisogna andare a guardare articoli con prezzi ancora più elevati.

Sades SA903

Disponibili in tante colorazioni e forme leggermente diverse, le Sades SA903 hanno un costo accessibile ma presentano già qualche chicca interessante. Stiamo parlando di cuffie sovraurali con microfono abbastanza grandi, che supportano la tecnologia surround 7.1, hanno un archetto rinforzato e presentano un LED sul comando agganciato al cavo. Hanno un collegamento singolo USB, dunque sono più adatte al PC che alle console.

Klim Impact

Simili alle Sades ma più leggere nelle forme, in questo caso possiamo consigliarle sia per PC che per PS4 e Xbox, visto che il solo ingresso USB è accompagnato con adattatori da 3,5 mm. Presentano microfono flessibile e controlli volume sul cavo, hanno il supporto surround 7.1 e offrono un’ottima vestibilità. Ovviamente anche su questo prodotto ci sono i LED blu sull’esterno dei padiglioni.

Logitech G231 Prodigy

Uno dei prodotti Logitech più economici per quanto riguarda le cuffie gaming, queste G231 Prodigy hanno dalla loro parte un design sobrio e la compatibilità multipiattaforma: tramite il cavo si collegano a PC, PS4 e Xbox. Il supporto del microfono si può ripiegare e ci sono i controlli sul cavo, i padiglioni sono chiusi e foderati con materiale sportivo.

Migliori cuffie gaming a meno di 100€

In questa fascia ci sono prodotti di ottima qualità, che possono davvero fare la differenza per alcuni tipi di giochi. Non siamo ancora ai livelli dei top di gamma, ma la qualità del suono e le funzionalità aggiuntive assicurano ore di gioco piacevoli e confortevoli, unite ad una resa sonora di livello.

Rapoo VPRO VH600

Per qualche euro in più rispetto alla soglia dei 50€ è possibile acquistare le cuffie gaming a marchio Rapoo, che offrono supporto audio 7.1, microfono estraibile con cancellazione del rumore e LED RGB sulla scocca esterna dei padiglioni. Il collegamento avviene tramite USB, dunque sono consigliate per PC.

Turtle Beach Recon Camo, Recon 150 e XO Three

Un trittico di cuffie adatto soprattutto alle console: la differenza tra i vari modelli consiste appunto nella diversa compatibilità per PS4 o Xbox. Sono soluzioni circumaurali, ma per chi ha orecchie abbastanza grosse potrebbero risultare leggermente piccole, trasformandosi in sovraurali. Hanno driver da 50 mm e microfono staccabile, mentre il collegamento avviene tramite jack da 3,5 mm: ciò significa che potete inserirlo anche direttamente nel controller della console. Per maggiori informazioni, trovate la recensione completa qui di seguito.

Corsair HS50

Il marchio Corsair è ben conosciuto in ambito audio, visto che propone prodotti di gran qualità a prezzi spesso molto interessanti. È il caso delle cuffie HS50, molto sobrie nell’aspetto ma ottime per quanto riguarda la resa sonora, grazie ai driver interni da 50mm in neodimio. I padiglioni ruotabili sono rivestiti in memory foam, hanno una struttura circumaurale semi-aperta e presentano i controlli fisici sul retro. Il microfono è flessibile e staccabile. Sono compatibili con PC, PS4 e Xbox e si collegano con jack audio.

HyperX Cloud II

Se volete stare sotto i 100€ ma volete uno dei migliori prodotti in assoluto per quanto riguarda le cuffie gaming compatibili con PC, PS4 e Xbox, difficile non consigliare le HyperX Cloud II. Si tratta di cuffie chiuse con padiglioni circumaurali foderati in memory foam, che donano un aspetto vagamente retrò. C’è il supporto al surround virtuale 7.1, i driver sono da 53 mm e il modulo di controllo integrato sul cavo ha un DSP interno per l’amplificazione. Il microfono è scollegabile ed ha il supporto alla cancellazione del rumore. Il collegamento delle cuffie avviene tramite USB.

Migliori cuffie gaming wireless

Finora abbiamo consigliato solo prodotti con collegamento fisico, ma per chi vuole fare a meno del cavo non mancano le possibilità d’acquisto. I marchi più prestigiosi offrono diverse soluzioni wireless, anche se i costi in questa categoria iniziano facilmente a lievitare. Inoltre, la maggior parte di questi articoli sono compatibili solo col PC.

Logitech G533 Wireless

Per chi vuole rimanere intorno ai 100€ ci sono le G533, le più economiche tra le ultime cuffie gaming wireless per PC prodotte da Logitech. Si tratta di un prodotto di fascia media, dal design sobrio ed elegante: i padiglioni presentano la classica forma rettangolare proposta anche su altri modelli dell’azienda, mentre i controlli per accensione e regolazione si trovano dietro il padiglione sinistro, che permette anche di collegare il microfono sulla parte bassa. I driver Pro-G supportano la tecnologia surround DTS Headphone:X 7.1 ed hanno un’ottima resa sonora. Il collegamento wireless ha un raggio di 15 metri, mentre la batteria permette di giocare fino a 15 ore consecutive e si ricarica via USB.

Corsair Void Pro RGB Wireless

Il design è simile alle G533, ma ha un tocco più aggressivo. Le cuffie wireless di Corsair hanno driver da 50 mm, supportano l’audio surround 7.1 e garantiscono un’esperienza immersiva, grazie alla struttura sovraurale con padiglioni chiusi, che presentano LED RGB sulla scocca. Una volta inserita l’apposita chiavetta USB nel PC, il collegamento wireless a bassa latenza avviene tramite la banda 2,4 GHz e supporta fino a 12 metri di raggio, mentre l’autonomia è di 12 ore. Il microfono flessibile ha la funzione per la cancellazione del rumore.

ASUS ROG Strix Wireless

Le cuffie gaming wireless proposte da ASUS hanno una compatibilità più ampia, visto che si collegano sia al PC che a PS4 e Xbox. Ancora una volta la banda utilizzata è la 2,4 GHz, con collegamento a bassa latenza fino a 15 metri e chiavetta USB per la trasmissione. Ci sono anche il microfono flessibile, i controlli fisici sul padiglione sinistro e il supporto surround virtuale 7.1. L’autonomia è di 10 ore, ma dipende molto dall’uso.

Astro A50 Wireless

Con la linea A50 di Astro siamo di fronte ad alcuni dei prodotti più costosi di questa lista, nonché i più esclusivi. Le cuffie gaming wireless che vedete qui in alto, disponibili in versione con accenti blu per PS4 e versi per Xbox One e PC, hanno una basetta dedicata per la ricarica e la trasmissione, includono diverse funzionalità avanzate ma, soprattutto, hanno una qualità audio di livello altissimo. Alcuni dati tecnici: collegamento a 5 GHz a bassissima latenza, autonomia di 15 ore, supporto Dolby Surround 7.1 e tecnologia MixAmp, suite software Command Center per la regolazione dei parametri audio, microfono flessibile con cancellazione del rumore e tanto altro ancora. Il prezzo, però, è davvero altissimo.

  • ACQUISTO:

Migliori cuffie gaming per PC

I prodotti dedicati al PC sono, solitamente, quelli che racchiudono le tecnologie più avanzate sul mercato. Le cuffie gaming per PC vantano suite di regolazione a livello software che possono migliorare la resa sonora ed adattarla ai gusti dell’utente, andando a personalizzare l’esperienza di gioco sin nel dettaglio. Ecco qui di seguito alcune delle soluzioni più particolari, che si vanno ad aggiungere a quelle che abbiamo già consigliato nelle sezioni precedenti.

Sennheiser GAME ONE

Il marchio Sennheiser non è una nuova conoscenza per il mercato audio, anche se non è certo la prima azienda che salta in mente quando si parla di gaming. Eppure, la linea GAME propone prodotti molto interessanti, soprattutto per gli utenti PC. Quello che vi consigliamo è il modello base, che presenta padiglioni circumaurali semi-aperti e foderati in materiale morbido, microfono flessibile con cancellazione del rumore, collegamento con jack da 3,5 mm ed una qualità del suono di alto livello.

ASUS ROG Strix Fusion 700

La prima cosa che colpisce di queste Fusion 700 è il design, curato in ogni minimo dettaglio, che fa capire subito a quale fascia appartiene questo modello: quella alta, molto alta. Si tratta di cuffie gaming wireless con connettività Bluetooth 4.2, utilizzabili anche con cavo, capaci di connettersi a diversi dispositivi contemporaneamente. Il padiglione sinistro permette l’uso di comandi touch, i driver integrati sono da 50 mm e supportano Audio High-Res, surround 7.1 ed altre tecnologie avanzate per il miglioramento del suono. È presente anche un microfono e non mancano i LED RGB sulla scocca.

Astro A40 TR Headset + MixAmp Pro TR

Parenti strette delle A50, anche le Astro A40 sono cuffie gaming wireless di fascia alta, anche se il costo è inferiore. In questa versione vengono accoppiate con il telecomando MixAmp Pro TR, che permette di regolare vari parametri con manopole manuali. Le cuffie presentano una struttura circumaurale molto elegante, hanno padiglioni rettangolari ed un microfono sulla sinistra. Supportano il Dolby Digital Surround e si possono collegare anche con cavo. Sono compatibili anche con PS4 e Xbox, ma danno il meglio su PC.

SteelSeries Arctis Pro

Sono le cuffie ammiraglie della serie Arctis, e già questo dovrebbe far suonare un campanello rumoroso nella testa degli appassionati di prodotti da gioco. Il costo è spropositato, superiore ai 300€, ma siamo di fronte ad una delle soluzioni più avanzate sul mercato. Le Arctis Pro sono cuffie da gaming wireless con padiglioni circumaurali chiusi e microfono estraibile, utilizzabili anche tramite cavo. La scocca è realizzata in acciaio lucido e sono disponibili due colorazioni, bianco o nero. Tra le particolarità più sorprendenti, questo modello può utilizzare sia la connettività radio a 2,4 GHz che il Bluetooth, ha un raggio di 12 metri e viene venduto con due batterie, in modo da poter utilizzarne una mentre l’altra è in ricarica. L’autonomia di ogni singola batteria è di 10 ore.

Migliori cuffie gaming per PS4

Spostandoci sul versante PS4, esistono alcuni prodotti pensati appositamente per la console di casa Sony. Trovate di seguito alcune delle soluzioni migliori in ambito cuffie da gioco, sia in versione cablata che wireless.

HyperX Cloud Stinger

Cuffie stereo cablate con un design leggero ed ergonomico. Presentano padiglioni chiusi, rotanti a 90° e foderati in memory foam, driver interni da 50 mm, microfono flessibile con cancellazione del rumore e funzione “swivel-to-mute”. Il cavo ha un jack da 3,5 mm che può essere inserito direttamente nel joypad.

Razer Thresher per PS4

Modello di Razer dedicato specificatamente alla console Sony, queste cuffie wireless hanno un suono di gran qualità. I padiglioni sono perfettamente circolari, hanno un design circumaurale semi-aperto e sono foderati con cuscinetti morbidi. Il collegamento senza fili su banda 2,4 GHz ha una portata di 12 metri, supporta lo standard Dolby Surround 7.1 ed ha una latenza molto bassa. Il microfono è estraibile e la batteria dura 16 ore.

Sony Platinum Wireless Headset

Sono le cuffie top gamma prodotte direttamente da Sony, anche se ci sono anche altri modelli con caratteristiche leggermente differenti. La variante Platinum ha un design molto lineare, con padiglioni circolari chiusi e archetto regolabile. Supporta virtual surround 7.1 e audio 3D, si può utilizzare anche con cavo (per la compatibilità con PSVR) ed ha un microfono nascosto, integrato direttamente sulla scocca del padiglione.

Migliori cuffie gaming per Xbox One

Anche la console di Microsoft ha le sue cuffie gaming dedicate, per assicurare un’esperienza audio di alto livello ai suoi giocatori. Se non avete ancora trovato il prodotto che fa per voi nelle precedenti sezioni, qui ci sono altri consigli validi per la vostra Xbox.

Microsoft Xbox Stereo Headset

Cuffie ufficiali a marchio Microsoft per le Xbox One. Design leggero e molto sobrio, microfono integrato sul padiglione sinistro, struttura circumaurale chiusa. Il collegamento avviene tramite jack da 3,5 mm, da inserire direttamente nel gamepad. La cosa più interessante? Il prezzo, di poco inferiore a 50€.

SteelSeries Arctis 3 Console

Simili alle Arctis Pro, ma solo nella forma, questo modello è pensato per le console ed integra funzionalità interessanti. Anche qui troviamo il microfono estraibile, la struttura circumaurale chiusa e il collegamento con jack da 3,5 mm, mentre i driver sono di tipo S1.

Razer Thresher per Xbox

Gemelle delle Thresher per PS4 di cui abbiamo parlato poco sopra, condividono la stessa scheda tecnica e le stesse funzionalità. L’unica differenza riguarda il design, visto che questo modello presenta una colorazione nera con accenti verdi, perfettamente intonata alla console di casa Microsoft. Buono anche il prezzo, leggermente inferiore alla variante PS4.

Migliori cuffie gaming Logitech

Logitech è sicuramente uno dei marchi più importanti per quanto riguarda i sistemi audio da gioco, grazie soprattutto al suo ampio catalogo di prodotti cablati e wireless. Oltre agli articoli già citati nelle altre sezioni, trovate qui di seguito altre possibili scelte.

Logitech G433

Eredi delle gloriose G430, queste cuffie cablate con microfono flessibile hanno un design giovane e moderno. I padiglioni, di forma rettangolare, hanno un rivestimento in tessuto e cuscinetti morbidi all’interno. I driver sono di tipo Pro-G, con supporto DTS 7.1 e Headphone:X. Sono compatibili con PC, PS4 e Xbox.

Logitech G633

Saliamo di livello con le G633, che già presentano un design molto più aggressivo, fornito anche di LED RGB sulla scocca. Anche in questo caso troviamo i driver Pro-G con supporto Dolby Surround 7.1, ma sul padiglione sinistro sono presenti vari controlli fisici per la regolazione e l’attivazione delle funzionalità aggiuntive. Il microfono integrato ha la cancellazione del rumore. Questo modello supporta il collegamento simultaneo a vari dispositivi, solo tramite cavo, ed è compatibile con PC, PS4 e Xbox.

Logitech G933

Si tratta della versione wireless delle G633, dunque non cambiano né il design né la scheda tecnica, a parte la scomparsa del cavo di collegamento. Grazie alla connettività wireless sulla frequenza 2,4 GHz, è possibile ottenere un suono di alta qualità ed una latenza bassissima. L’autonomia è di 12 ore, è possibile utilizzarle con il cavo e non manca l’integrazione con il Logitech Gaming Software.

Migliori cuffie gaming Razer

Gli utenti appassionati di gaming non potranno non conoscere Razer, uno dei brand più famosi quando si parla di periferiche da gioco. Anche nel campo delle cuffie l’azienda sa il fatto sue, come dimostrano i prodotti che trovate elencati qui in basso.

Razer Electra

Modello di fascia media compatibile con PC, PS4 e Xbox, ci troviamo di fronte a cuffie cablate con un design squadrato e abbastanza lineare. I padiglioni chiusi sono di forma rettangolare ed hanno un rivestimento morbido in similpelle, mentre il microfono che esce dalla parte sinistra è flessibile e staccabile. I driver da 40 mm supportano il surround virtuale 7.1 ed assicurano una buona qualità sonora.

Razer ManO’War

Disponibili sia inversione cablata che in variante wireless, le ManO’War sono tra le soluzioni preferite tra quelle a marchio Razer e supportano PC, PS4 e Xbox. Hanno un design più struttura e presentano padiglioni semi-aperti, microfono estraibile, comandi Quick Action e driver da 50 mm, con supporto surround virtuale 7.1. La versione senza fili utilizza la frequenza 2,4 GHz, con raggio fino a 12 metri, ed ha un’autonomia di ben 7 giorni.

Razer Nari Ultimate

Simili alle ManO’War, siamo di fronte alla soluzione più costo della gamma di cuffie gaming Razer. Anche in questo caso troviamo padiglioni circumaurali semi-aperti, di forma perfettamente circolare, un design ancora più curato e materiali di pregio. Si tratta di un modello wireless, con tecnologia HyperSense, collegamento su banda 2,4 GHz, supporto THX Spatial Audio e surround, microfono retrattile ed integrazione Razer Chroma. Si possono utilizzare anche con il cavo grazie all’ingresso jack da 3,5 mm.

Migliori cuffie gaming Turtle Beach

Altro marchio molto importante per il settore cuffie da gioco è Turtle Beach, che ha un ampio catalogo adatto a tutte le tasche. Oltre ai prodotti già citati in altre sezioni, qui in basso potete trovare ancora più soluzioni tra cui scegliere, in particolar modo per la fascia medio-alta.

Turtle Beach Stealth 300

Le Stealth 300 presentano un design solido, con padiglioni chiusi di forma ovale che vanno a circondare l’orecchio. I cuscinetti in memory foam assicurano comodità e sono predisposti anche per chi usa gli occhiali, mentre i pulsanti fisici sul padiglione sinistro permettono la regolazione di vari parametri. I driver da 50 mm possono essere personalizzati con vari preset, il microfono è flessibile e il collegamento avviene tramite cavo. Disponibile sia in versione PS4 che Xbox.

Turtle Beach Stealth 600

Simili alle precedenti ma con un’estetica lucida e più rifinita, le Stealth 600 sono cuffie wireless con supporto al surround virtuale. Esattamente come le 300, integrano un microfono flip-up e cuscinetti adatti a chi porta gli occhiali. La batteria interna ha una durata di circa 15 ore.

Turtle Beach Stealth 700

Anche con le Stealth 700 il design non cambia molto, ma si alza la qualità del suono. In questo caso, in aggiunta a quanto visto sulle 600, troviamo anche il supporto per il DTS Headphone:X con surround 7.1, la riduzione attiva del rumore ed un’autonomia di 10 ore.

Turtle Beach Elite Pro

Per chi cerca il massimo dalla gamma Turtle Beach, non si possono non citare le cuffie della serie Elite Pro, disponibili in tante varianti per PC, PS4 e Xbox. Il design è diverso dalla serie Stealth, con padiglioni chiusi di forma circolare ed un microfono flessibile Pro Gaming dotato di tecnologia TruSpeak. Disponibili sia con cavo che in versione wireless, puntano molto sulla qualità del suono.

Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

DA NON PERDERE

Se cercate prodotti differenti dalle cuffie da gaming, eccovi qualche alternativa: