Migliori Monitor Gaming – Luglio 2021

La nostra lista dei migliori monitor gaming di luglio 2021.

L’attuale generazione di PC e Console da gaming permette una resa grafica di altissimo livello, in alcuni casi al limite del fotorealismo, ma per gustarla al meglio è consigliabile possedere un monitor gaming che sia all’altezza delle proprie macchine da gioco. Questa guida si propone di fornire tutto il necessario per l’acquisto dei migliori monitor dedicati al gioco, aiutandovi nella scelta del prodotto giusto in base alle vostre esigenze.

LEGGI ANCHE: Miglior notebook gaming | Migliori Console

I prodotti presenti nella lista rappresentano alcune tra le soluzioni più moderne del settore. Molti di questi sono dotati di tecnologie particolari, non presenti nei monitor tradizionali, e spesso sono ottimizzati per funzionare al meglio con sistemi hardware specifici. In ogni caso, si tratta di articoli acquistabili facilmente online o nelle principali catene di elettronica, per questo li abbiamo divisi per fascia di prezzo oltre che in alcune sezioni specifiche, dedicate a chi cerca un tipo di prodotto in particolare. In questo modo è possibile trovare in modo rapido le proposte più interessanti su Amazon o su altri store online.

OFFERTE SU AMAZON

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Quali sono i migliori monitor gaming?

La lista dei migliori monitor per giocare è lunga ed adatta a tutte le tasche. Di seguito potete trovare le categorie che vi aiuteranno a selezionare da subito la fascia di prezzo o il tipo di prodotto di cui avete bisogno. Alcuni di questi sono tra i monitor gaming più venduti su Amazon, a dimostrazione che si tratta di prodotti scelti da un numero elevato di utenti.

Migliori Monitor Gaming economici

Per chi non è intenzionato a spendere molto ma vuole comunque godere di un’esperienza di gioco di buon livello, ci sono tante ottime soluzioni tra cui scegliere. Ecco quelle che vi proponiamo, elencate in ordine di prezzo crescente.

Samsung C24F396

Per chi vuole spendere poco, questo monitor gaming Samsung rappresenta una scelta indicata, perché ha tutto quello che serve: pannello VA curvo a 24″, risoluzione Full HD a 60 Hz, tempo di risposta di 4 ms e supporto AMD FreeSync. Lo potete trovare sul web a prezzi inferiori ai 150€, davvero niente male.

BenQ GL2480

Per chi volesse l’essenziale, questo monitor di BenQ è la risposta. È un monitor da 24″ Full HD con un tempo di risposta pari a 1 ms. La sua cornice sottile riduce le distrazioni e crea una configurazione multipannello virtualmente continua. La Tecnologia Brightness Intelligence regola attivamente la luminosità a seconda dei contenuti e delle condizioni di luce ambientali. Se proprio volete risparmiare senza dovervi privare di (quasi) niente, questo è il prodotto che vi garantirà un gioco fluido e dinamico.

LG 24GN53A UltraGear

Questo prodotto LG è un monitor Full HD con un tempo di risposta pari a 1 ms, una tecnologia AMD FreeSync e una frequenza di 144 Hz. Il tutto offre un’esperienza di gioco fluida ad un prezzo tutto sommato non eccessivo. Ottima anche la modalità di gioco personalizzabile (Gamer, FPS mode, RTS mode) e la funzione Dynamic Action Sync (DAS) che, riducendo al minimo il ritardo nelle immagini, rende più efficienti le sessioni di gioco in FPS e RTS.

Acer Nitro QG241YPbmiipx

Un prodotto dal prezzo contenuto e una versatilità invidiabile, visto che parliamo di un monitor gaming con tecnologia FreeSync da 24″, display Full HD, refresh rate di 165 Hz e un tempo di risposta pari a 1 ms. Questa è l’allettante proposta di Acer per gamer pronti a risparmiare senza dover rinunciare a nulla.

Migliori Monitor Gaming a meno di 500€

Alzando un po’ l’asticella dei prezzi si cominciano a trovare articoli davvero interessanti, adatti anche per usi più intensivi e per esigenze particolari. Sale la risoluzione, scende il tempo di risposta, ma soprattutto migliorano la qualità costruttiva e il design del prodotto.

ASUS VG248Q

Per il gaming in Full HD, si può puntare senza troppi rimpianti su questo Monitor ASUS: pannello TN da 24″ a 144 Hz, tempo di risposta di 1 ms, due speaker da 2 W integrati e tecnologia Trace Free. Per meno di 300€ è difficile chiedere di meglio, soprattutto per gli appassionati di FPS.

HP 27mx

Questo monitor è incredibilmente dinamico. Con uno schermo di 27” a risoluzione Full HD, una tecnologia AMD FreeSync, un tempo di risposta di 1 ms e una frequenza di 144 Hz, risulta essere l’ideale per chi desidera un’esperienza di gioco fluida ad un prezzo tutto sommato non eccessivo. Ottima anche la possibilità di regolare l’altezza del display grazie ad un pratico sistema di regolazione.

LG 27GL650 UltraGear

Schermo piatto da ben 27″ Full HD, con una tecnologia AMD FreeSync, un refresh rate di 144 Hz e un tempo di risposta di 1 ms. Tutti questi fattori lo rendono utilizzabile anche per scopi ludici. Supporta HDR10, con il quale permette di ammirare dei colori ben bilanciati, su un pannello di tipo IPS, per una visione ottimale da qualsiasi angolazione.

LG 27GL850 UltraGear

Questo prodotto LG è un monitor gaming da 27″ Quad HD, HDR 10, con un tempo di risposta di 1 ms e un refresh rate di 144 Hz. La funzione Dynamic Action Sync (DAS) minimizza il ritardo nelle immagini, rendendo più efficienti le sessioni di gioco in titoli competitivi e frenetici come FPS e RTS. LG UltraGear è un potentissimo monitor gaming che offre esperienze di gioco di alto livello ad un prezzo non eccessivamente oneroso.

Migliori Monitor Gaming a meno di 1.000€

Se puntate a monitor gaming di alto livello, ma non volete comunque spingervi su cifre folli, questa è la sezione giusta. Qui potete trovare alcuni dei prodotti migliori in assoluto, consigliati a chi non vuole rinunciare praticamente a nulla. Se non siete ancora soddisfatti, troverete dispositivi ancora più specifici per le vostre esigenze nelle sezioni a seguire.

Acer Predator XB271HUABMIPRZ

Nelle sue tante declinazioni, la serie XB271 è una delle più interessanti tra i monitor gaming Acer, Questa variante in particolare monta un pannello TN da 27″ a risoluzione QHD, tempo di risposta 1 ms, supporto NVIDIA G-Sync e design ZeroFrame, che lo rende esteticamente molto accattivante.

AOC CU34G2X/BK

Il prodotto in questione è un monitor gaming curvo da 34″, con tempo di risposta pari a 1 ms, una frequenza di 144 Hz e una risoluzione WQHD. La tecnologia AMD FreeSync garantisce un’esperienza di gioco più fluida senza artefatti. Di conseguenza, massimizza a pieno la qualità dell’immagine ed è l’ideale per gamer esigenti che desiderano un pannello curvo e UltraWide.

ASUS ROG SWIFT PG348Q

Qui saliamo tantissimo, sia di prezzo che di prestazioni, arrivando quasi a sfiorare la soglia dei 1.000€. Questo monitor gaming ASUS ROG li vale tutti, visto che integra il meglio delle tecnologie pensate per i videogiocatori moderni: pannello IPS LED curvo da 34″ in 21:9, risoluzione WQHD a 100 Hz con supporto NVIDIA G-Sync, tempo di risposta 5 ms (unica macchia), supporto Flicker-free e filtro luce blu. Inoltre, il design è molto accattivante, gli speaker audio sono integrati ed è presente anche un laser rosso che proietta un ologramma sul tavolo d’appoggio. Serve altro? Allora leggete la nostra recensione completa cliccando sul link in basso!

Migliori Monitor Gaming Samsung

Molti utenti cercano in rete i monitor gaming Samsung, che è uno dei produttori più affermati sia nell’ambito monitor che TV. Se per voi comprare un monitor gaming Samsung è un requisito fondamentale, questi sono i prodotti che stavate cercando, altrimenti ci sono anche valide alternative di aziende che hanno un focus maggiore sul mondo gaming.

Samsung Odyssey G5

Con questo pannello curvo da 27″ iniziamo a fare sul serio. Si tratta di uno schermo Full HD con una risoluzione WQHD che offre immagini incredibilmente nitide e dettagliate. Il tempo di risposta è bassissimo, solo 1 ms, mentre il refresh rate è di ben 144 Hz con supporto AMD FreeSync.

Samsung Odyssey G7

Simile al prodotto antecedente ma con qualche marcia in più. Il monitor in questione è da ben 32”, con un tempo di risposta pari a 1 ms e refresh rate che si spinge fino a 240 Hz: se avete un hardware che possa sfruttare questa potente velocità di aggiornamento, vale la pena considerare questo modello.

Samsung Odyssey G9

Samsung Odyssey G9 è un’altra storia e come tale il prezzo sale di molto. Stiamo parlando di un monitor di 49” e un raggio di curvatura sempre di 1000R, che valorizza ancora di più le grandi dimensioni dello schermo, per un’esperienza visiva ancora più confortevole e immersiva. Tempo di risposta di 1 ms e refresh rate di 240 Hz per un’esperienza di gioco fluidissima, ottima per titoli altamente competitivi.

Migliori Monitor Gaming per PS4/PS4 Pro/Xbox One/Xbox One X

Se avete una Console PS4/PS4 Pro o Xbox One/One X, magari potete accontentarvi anche di giocare collegandola alla TV che avete in salotto. Per chi cerca un’esperienza più coinvolgente, però, esistono prodotti dedicati come quelli che trovate qui di seguito.

BenQ ZOWIE XL2411K

BenQ ZOWIE XL2411K è un monitor da gaming da 24” con un refresh rate di 144 Hz che vi garantirà un’esperienza di gioco fluida al PC (compatibile a 120 Hz per PS5 e Xbox Series X). La tecnologia Dynamic Accuracy rende meno sfocate le azioni più frenetiche, come sparatorie o raffiche, mentre le tecnologie Black eQualizer e Color Vibrance servono per potenziare la visibilità. La base poi è progettata per essere più compatta e per dare più spazio ai movimenti e ai setup degli utenti.

Migliori Monitor Gaming a 144 Hz

Per chi cerca reattività e fluidità, i monitor gaming con refresh rate a 144 Hz sono i compagni ideali in ogni partita, soprattutto per FPS, giochi multiplayer online e altri titoli in cui non si può perdere nemmeno un millesimo di secondo. Oltre alle soluzioni già incluse nelle altre categorie, qui trovate altri dispositivi dotati di questa funzionalità.

Lenovo G27-20

Questo nuovissimo monitor marchiato Lenovo si presenta con un design elegante, minimalista, moderno, con bordi ultra sottili sui tre lati e un supporto accattivante dalle forme sinuose. Stiamo parlando di un display di 27″ Full HD con un tempo di risposta pari a 1 ms e un refresh rate di 144 Hz. Grazie alla tecnologia AMD FreeSync Premium questo monitor vi consentirà di godere di dettagli cristallini, colori vivaci e ridurrà al minimo artefatti visivi e disallineamenti dell’immagine.

AOC G2590PX

Pannello da 24,5″, risoluzione Full HD, tempo di riposta di 1 ms, speaker integrati e base regolabile. Ovviamente il refresh rate è di 144 Hz e c’è anche il supporto AMD FreeSync. Per meno di 300€, questo monitor gaming AOC sa il fatto suo.

BenQ EX3501R

Questo monitor curvo in 21:9 di BenQ è molto ampio, con una diagonale da ben 35″ in WQHD, ma offre tecnologie molto avanzate: il pannello usa tecnologia VA, ha un refresh rate di 144 Hz con AMD FreeSync e integra anche il supporto HDR.

Migliori Monitor Gaming a 240 Hz

Se volete spingere il vostro hardware al massimo della fluidità possibile, esistono monitor per giocare che arrivano ad un refresh rate di 240 Hz. Al momento, si tratta di una delle tecnologie più veloci in assoluto per chi ha bisogno della massima fluidità possibile, ma non dimenticate che per utilizzarla al meglio c’è bisogno di un PC gaming di alto livello.

AOC AGON AG251FZ

La gamma AGON è quella dedicata ai monitor gaming AOC, e racchiude alcune delle proposte più interessanti del produttore. Questo pannello TN Full HD da 25″ ha un refresh rate di ben 240 Hz, tempo di risposta di 1 ms, speaker integrati e base regolabile. C’è il supporto AMD FreeSync, ma esiste anche la controparte con supporto NVIDIA G-Sync.

HP OMEN

HP OMEN è un monitor gaming da 27” a risoluzione QHD (1.440p) con un refresh rate di 240 Hz e un tempo di risposta pari a 1 ms. Questo prodotto è veramente ottimo in quanto non solo offre immagini di livello superiore, con una riproduzione perfetta piena di dettagli e contrasti, ma garantisce un’esperienza di gioco straordinaria. Se siete dai gamer pretenziosi, questo è il monitor che fa per voi.

Migliori Monitor Gaming 2K

Lo standard più utilizzato per i monitor da gioco attuali è il Full HD, ma per chi vuole un’esperienza visiva più appagante è possibile scegliere prodotti con risoluzione 2K, detta anche QHD (2.560 x 1.440 pixel), sia in versione 16:9 che wide-screen 21:9.

BenQ EW2780Q

Il gioco a risoluzione 2K è possibile anche spendendo poco, grazie ai prodotti BenQ. Tra le varie possibilità possiamo segnalare il modello BenQ EW2780Q, che offre un ampio schermo IPS da 27″ a risoluzione QHD, refresh rate di 60 Hz, tempo di risposta di 5 ms, ottimi angoli di visione, tecnologie Flicker Free e Low Blue Light, altoparlanti integrati e design molto sobrio.

Acer Predator XB271HU

Una delle migliori soluzioni per il gaming a risoluzione QHD (2.560 x 1.440 pixel), ancora serie ASUS XB271. Un pannello IPS da 27″, tempo di riposta di 4 ms, supporto NVIDIA G-Sync, Design ZeroFrame, base regolabile e nessun compromesso sull’ottimizzazione software.

Migliori Monitor Gaming 4K

La risoluzione 4K (3.840 x 2.160 pixel) è il massimo per quanto riguarda la qualità d’immagine, ma richiede un hardware adeguato per essere sfruttata. Se siete in possesso di un PC ad altissime prestazioni, ecco i migliori schermi 4K da abbinare.

LG 27UL500

Questo monitor gaming LG non è altro che un pannello IPS (visione ottimale da qualsiasi angolazione) da 27″ a risoluzione 4K. Grazie alla tecnologia AMD FreeSync le immagini appariranno più nitide e fluide; sarà inoltre possibile per voi personalizzare le modalità di gioco tra FPS e RTS. Si presenta con un design molto semplice, minimalista e con un prezzo assolutamente competitivo sul mercato, perfetto per chi volesse un monitor valido sia per giocare che per lavorare.

BenQ EL2870U

Uno dei pannelli 4K meno costosi di questa lista è quello di BenQ, che propone uno schermo con tecnologia TN da 28″ a 60 Hz, tempo di risposta di 1 ms, supporto HDR e AMD FreeSync e funzionalità Eye-Care e Anti-Glare. Forse l’uso da ufficio sarebbe più consigliabile, ma anche per giocare in altissima definizione può essere un ottimo prodotto.

Acer Predator XB281HKBMIPRZ

Pannello TN da 27″, risoluzione Full HD (1920×1080) a 144 Hz, tempo di risposta di 1 ms, supporto NVIDIA G-Sync, base regolabile e speaker integrati. Non manca davvero nulla per chi vuole dare il meglio di sé negli FPS o nei titoli in cui è necessaria una grande reattività, e tutto questo senza dimenticare la qualità visiva.

ASUS PG27UQ

Se davvero non volete farvi mancare niente ed avete un conto in banca ben fornito, il PG27UQ è uno dei monitor da gioco migliori in assoluto, nonché uno dei più costosi. Per quasi 3.000€ potete portarvi a casa un pannello piatto Quantum Dot IPS da 27″ in 16:9, ovviamente 4K a 144 Hz, supporto G-Sync e HDR, base regolabile e addirittura LED RGB nella parte posteriore della scocca.

Migliori Monitor Gaming curvi

Abbiamo già inserito nelle sezioni precedenti qualche monitor gaming curvo, ma se non siete ancora soddisfatti potete trovare qui altre soluzioni del genere, in particolare quelle che offrono una diagonale di schermo molto ampia. I pannelli curvi si adattano bene a giochi di guida, simulativi, strategici e altre categorie particolari, ma sconsigliamo il loro utilizzo per chi preferisce principalmente FPS e giochi d’azione.

HP X24c 9FM22AS

Questo monitor HP si presenta con un ottimo rapporto/qualità prezzo. Stiamo parlando di un pannello da 23,6″ Full HD con un refresh rate di 144 Hz e un tempo di risposta pari a 4 ms. La curvatura di 1500R si adatta agli angoli dello schermo e offrire un’esperienza di gioco coinvolgente. La tecnologia AMD FreeSync consente di minimizzare le interruzioni sullo schermo e i ritardi di ingresso. Avrete inoltre la possibilità di regolare l’inclinazione del monitor secondo quelle che sono le vostre esigenze.

Xiaomi Mi XM700001

Questo monito marchiato Xiaomi non è altro che un pannello di 34” dal design curvo a risoluzione WQHD (3440 x 1440), con un refresh rate di 144 Hz e un tempo di risposta pari a 4 ms. Le tecnologie Flicker-Free e Low-blue Light garantiscono una visione confortevole. Inoltre potrete inclinare il monitor (di 15 gradi indietro e di 5 gradi in avanti, con una rotazione di 40 gradi) o appenderlo direttamente alla parete, a seconda delle vostre necessità.

LC-Power LC-M49-DFHD-144-C

Questo bellissimo monitor LC-Power ci delizia con il suo design curvo e con il suo avvolgente pannello da 49”. Vanta una risoluzione pari a 3840×1080 pixel (in formato 32:9) e un tempo di risposta di 4 ms. Grazie al filtro per luce blu Low Blue i vostri occhi saranno protetti in maniera significativa dall’affaticamento. La funzione GamePlus garantisce un migliore ambiente di gioco per diversi tipi di giochi. Un modello insomma molto particolare, indirizzato a chi gode di un PC dalle importanti specifiche tecniche.

Migliori Monitor Gaming con LED RGB

Negli ultimi anni i LED RGB hanno spopolato nel mondo gaming, quindi perché non metterli anche sui monitor? Ecco alcuni prodotti che hanno realizzato questo desiderio, ma se siete stati attenti anche alcuni articoli inseriti nelle precedenti sezioni hanno LED, laser o altre luci sulla propria scocca.

ASUS XG35VQ

Tutto quello che cercate in un monitor gaming curvo accompagnato da una corona di LED RGB sul retro e un laser sulla parte bassa. Questo è ASUS XG35VQ, composto da un pannello WQHD da 35″ in 21:9, refresh rate di 100 Hz, tempo di risposta di 4 ms, tecnologia Extreme Low Motion Blur e supporto FreeSync e AuraSync.

MSI Optix MPG341CQR-009

Le proposte di monitor gaming MSI con LED RGB non sono poche, ma una di quelle con costo più aggressivo è questa, che include un pannello curvo a risoluzione UWQHD (3440 x 1440) con HDR 400 da ben 34″, refresh rate di 144 Hz, tempo di risposta di 1 ms e supporto alla tecnologia Gamesense, per gestire al meglio le luci nella parte inferiore. Il prezzo è certamente alto, ma è ripagato da una scheda tecnica di tutto rispetto che valorizzerà al meglio i vostri videogiochi.

Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

DA NON PERDERE

Se cercate prodotti differenti dai Monitor Gaming, eccovi qualche alternativa:

Come scegliamo i monitor gaming?

I fattori da tenere maggiormente in considerazione quando si sceglie un monitor gaming non sono solo legati alla scheda tecnica o alle tecnologie integrate, ma anche al tipo di utilizzo che se ne deve fare. Chi gioca quotidianamente agli sparatutto in prima persona o ai Battle Royale ha bisogno di un monitor veloce, reattivo, magari dotato di un refresh rate molto alto, mentre chi preferisce titoli più lenti come avventure grafiche, simulativi o gestionali potrebbe essere tentato da prodotti che prediligono alta risoluzione, fedeltà cromatica e qualità d’immagine.

Per assicurare a tutti di trovare il prodotto più indicato al proprio utilizzo, elenchiamo qui di seguito le caratteristiche più importanti tra quelle che abbiamo tenuto in considerazione per selezionare i prodotti inseriti nella nostra lista.

  • Tecnologia del pannello: già da questo dato si può tracciare un solco netto per quanto riguarda la tipologia di prodotto che si sta cercando. Nel nostro caso, abbiamo scelto monitor gaming con tecnologia TN per i giocatori che non vogliono perdersi nemmeno un fps, mentre la tecnologia IPS è più adatta per chi vuole il massimo della qualità visiva, magari accompagnata anche dal supporto HDR. Tra queste due soluzioni esiste anche un terzo sfidante, la tecnologia VA, che si pone a metà strada.
  • Dimensione: uno schermo troppo piccolo può limitare troppo il campo visivo, mentre uno troppo esteso può essere scomodo e affaticante per la vista. La dimensione ideale di un monitor gaming si aggira tra i 21″ e i 27″, con alcune eccezioni per gli appassionati di gaming da divano e per quelli che vogliono un formato diverso dal classico 16:9.
  • Risoluzione: per i giocatori più esigenti la risoluzione massima non è sempre la scelta più adatta, visto che potrebbe dare filo da torcere all’hardware del PC o della Console. La maggior parte dei monitor per giocare nella nostra lista utilizza pannelli Full HD o 2K, ma non abbiamo dimenticato coloro che vogliono spingersi fino al 4K.
  • Refresh Rate: questo fattore è uno dei più importanti, soprattutto per chi gioca ad FPS, RTS, MOBA o altri titoli competitivi. La maggior parte di questi utenti ha bisogno di un monitor da ben più di 60 Hz, magari addirittura 144 Hz o 240 Hz, ma chi vuole il massimo dell’esperienza di gioco deve scegliere prodotti con tecnologia di sincronizzazione adattiva, vale a dire NVIDIA G-Sync o AMD FreeSync.
  • Tempo di risposta: in parallelo con il refresh rate, anche questo è un elemento da tenere in considerazione in base al tipo di gioco preferito. La maggior parte dei pannelli ha tempi di risposta di circa 5 ms, ma i migliori della categoria arrivano a meno di 1 ms.
  • Design: anche l’occhio vuole la sua parte, e di certo i monitor gaming non lasciano a desiderare sotto questo aspetto. Molti dei prodotti selezionati presentano design originali e molto caratteristici, alcuni di questi integrano LED RGB, basi regolabili, tante porte per la connettività o altre chicche hardware per esaltare estetica e funzionalità.

⇑ TORNA IN CIMA ⇑

  • Andrea Toninello

    Ma l’xbox one X supporta la risoluzione 21:9 ?