Migliori monitor gaming – Ottobre 2018

La nostra lista dei migliori monitor gaming di ottobre 2018.

L’attuale generazione di PC e Console da gaming permette una resa grafica di altissimo livello, in alcuni casi al limite del fotorealismo, ma per gustarla al meglio è consigliabile possedere un monitor gaming che sia all’altezza delle proprie macchine da gioco. Questa guida si propone di fornire tutto il necessario per l’acquisto dei migliori monitor dedicati al gioco, aiutandovi nella scelta del prodotto giusto in base alle vostre esigenze.

LEGGI ANCHE: Miglior notebook gaming | Migliori Console

I prodotti presenti nella lista rappresentano alcune tra le soluzioni più moderne del settore. Molti di questi sono dotati di tecnologie particolari, non presenti nei monitor tradizionali, e spesso sono ottimizzati per funzionare al meglio con sistemi hardware specifici. In ogni caso, si tratta di articoli acquistabili facilmente online o nelle principali catene di elettronica, per questo li abbiamo divisi per fascia di prezzo oltre che in alcune sezioni specifiche, dedicate a chi cerca un tipo di prodotto in particolare. In questo modo è possibile trovare in modo rapido le proposte più interessanti su Amazon o su altri store online.

Come scegliamo i monitor gaming?

I fattori da tenere maggiormente in considerazione quando si sceglie un monitor gaming non sono solo legati alla scheda tecnica o alle tecnologie integrate, ma anche al tipo di utilizzo che se ne deve fare. Chi gioca quotidianamente agli sparatutto in prima persona o ai Battle Royale ha bisogno di un monitor veloce, reattivo, magari dotato di un refresh rate molto alto, mentre chi preferisce titoli più lenti come avventure grafiche, simulativi o gestionali potrebbe essere tentato da prodotti che prediligono alta risoluzione, fedeltà cromatica e qualità d’immagine.

Per assicurare a tutti di trovare il prodotto più indicato al proprio utilizzo, elenchiamo qui di seguito le caratteristiche più importanti tra quelle che abbiamo tenuto in considerazione per selezionare i prodotti inseriti nella nostra lista.

  • Tecnologia del pannello: già da questo dato si può tracciare un solco netto per quanto riguarda la tipologia di prodotto che si sta cercando. Nel nostro caso, abbiamo scelto monitor gaming con tecnologia TN per i giocatori che non vogliono perdersi nemmeno un fps, mentre la tecnologia IPS è più adatta per chi vuole il massimo della qualità visiva, magari accompagnata anche dal supporto HDR. Tra queste due soluzioni esiste anche un terzo sfidante, la tecnologia VA, che si pone a metà strada.
  • Dimensione: uno schermo troppo piccolo può limitare troppo il campo visivo, mentre uno troppo esteso può essere scomodo e affaticante per la vista. La dimensione ideale di un monitor gaming si aggira tra i 21″ e i 27″, con alcune eccezioni per gli appassionati di gaming da divano e per quelli che vogliono un formato diverso dal classico 16:9.
  • Risoluzione: per i giocatori più esigenti la risoluzione massima non è sempre la scelta più adatta, visto che potrebbe dare filo da torcere all’hardware del PC o della Console. La maggior parte dei monitor per giocare nella nostra lista utilizza pannelli Full HD o 2K, ma non abbiamo dimenticato coloro che vogliono spingersi fino al 4K.
  • Refresh Rate: questo fattore è uno dei più importanti, soprattutto per chi gioca ad FPS, RTS, MOBA o altri titoli competitivi. La maggior parte di questi utenti ha bisogno di un monitor da ben più di 60 Hz, magari addirittura 144 Hz o 240 Hz, ma chi vuole il massimo dell’esperienza di gioco deve scegliere prodotti con tecnologia di sincronizzazione adattiva, vale a dire NVIDIA G-Sync o AMD FreeSync.
  • Tempo di risposta: in parallelo con il refresh rate, anche questo è un elemento da tenere in considerazione in base al tipo di gioco preferito. La maggior parte dei pannelli ha tempi di risposta di circa 5 ms, ma i migliori della categoria arrivano a meno di 1 ms.
  • Design: anche l’occhio vuole la sua parte, e di certo i monitor gaming non lasciano a desiderare sotto questo aspetto. Molti dei prodotti selezionati presentano design originali e molto caratteristici, alcuni di questi integrano LED RGB, basi regolabili, tante porte per la connettività o altre chicche hardware per esaltare estetica e funzionalità.

Quali sono i migliori monitor gaming?

La lista dei migliori monitor per giocare è lunga ed adatta a tutte le tasche. Di seguito potete trovare le categorie che vi aiuteranno a selezionare da subito la fascia di prezzo o il tipo di prodotto di cui avete bisogno. Alcuni di questi sono tra i monitor gaming più venduti su Amazon, a dimostrazione che si tratta di prodotti scelti da un numero elevato di utenti.

Migliori Monitor Gaming economici

Per chi non è intenzionato a spendere molto ma vuole comunque godere di un’esperienza di gioco di buon livello, ci sono tante ottime soluzioni tra cui scegliere. Ecco quelle che vi proponiamo, elencate in ordine di prezzo crescente.

HP 22W

Per chi vuole il minimo indispensabile, questo monitor di HP è la risposta. Non ha particolari funzioni dedicate al gaming, è un pannello IPS LED da 22″ Full HD a 60 Hz con tempo di risposta di 5 ms, non integra tecnologie innovative, ma se proprio volete giocare stando al di sotto dei 100€ non rimarrete insoddisfatti.

ASUS VS248HR

Iniziamo a ragionare con questo monitor gaming Asus, un pannello TN a dimensione 24″ e risoluzione Full HD con un tempo di risposta di 1 ms e un refresh rate di 75 Hz. La parte gaming non è delle più accentuate, ma il prezzo è molto invitante.

DELL SE2417HG

DELL è una delle marche più conosciute in ambito monitor professionali, ma anche nel settore gaming non scherza. Questo SE2417HG propone un pannello TN LED da 23,6″ in Full HD, refresh rate massimo di 75 Hz, 2 ms di tempo di risposta e buon contrasto d’immagine.

Acer KG251QBMIIX

La proposta di Acer per chi vuole risparmiare ha un prezzo contenuto e una versatilità invidiabile, visto che parliamo di un pannello TN LED piatto da 24,5″ con risoluzione Full HD a 75 Hz, supporto AMD FreeSync e tempo di risposta di 1 ms. Buona la connettività e c’è anche il supporto VESA per appenderlo alle pareti.

HP OMEN 25

Il marchio OMEN contraddistingue i prodotti HP dedicati al gaming, e qui siamo di fronte ad uno degli esempi di tale linea. A poco meno di 200€ potete portarvi a casa un monitor con pannello TN da 24,5″ e retroilluminazione LED, risoluzione Full HD, tempo di risposta di 1,8 ms e refresh rate di 144 Hz con supporto AMD FreeSync. Esiste anche la versione da 27″, per chi volesse qualcosa in più.

Migliori Monitor Gaming a meno di 500€

Alzando un po’ l’asticella dei prezzi si cominciano a trovare articoli davvero interessanti, adatti anche per usi più intensivi e per esigenze particolari. Sale la risoluzione, scende il tempo di risposta, ma soprattutto migliorano la qualità costruttiva e il design del prodotto.

ASUS VG248Q

Per il gaming in Full HD, si può puntare senza troppi rimpianti su questo Monitor ASUS: pannello TN da 24″ a 144 Hz, tempo di risposta di 1 ms, due speaker da 2 W integrati e tecnologia Trace Free. Per meno di 300€ è difficile chiedere di meglio, soprattutto per gli appassionati di FPS.

HP OMEN 32

Altro prodotto HP OMEN, questa volta a dimensioni maggiori. Il pannello VA è da 32″, ha una risoluzione QHD a 60 Hz, tempo di risposta di 5 ms e supporto AMD FreeSync. Anche in questo caso siamo appena sotto ai 300€.

DELL S2417DG

Prodotto simile al già citato DELL SE2417HG, con una qualità superiore: in questo caso troviamo un pannello realizzato con tecnologia TN da 23,8″, risoluzione QHD con refresh rate a 165 Hz, tempo di risposta di 1 ms e supporto NVIDIA G-Sync. È disponibile anche una versione da 27″ con le stesse caratteristiche, ovviamente a prezzo maggiore.

Migliori Monitor Gaming a meno di 1.000€

Se puntate a monitor gaming di alto livello, ma non volete comunque spingervi su cifre folli, questa è la sezione giusta. Qui potete trovare alcuni dei prodotti migliori in assoluto, consigliati a chi non vuole rinunciare praticamente a nulla. Se non siete ancora soddisfatti, troverete dispositivi ancora più specifici per le vostre esigenze nelle sezioni a seguire.

Acer Predator XB271HUABMIPRZ

Nelle sue tante declinazioni, la serie XB271 è una delle più interessanti tra i monitor gaming Acer, Questa variante in particolare monta un pannello TN da 27″ a risoluzione QHD, tempo di risposta 1 ms, supporto NVIDIA G-Sync e design ZeroFrame, che lo rende esteticamente molto accattivante.

ASUS ROG SWIFT PG279Q

Proposta di qualità quella di ASUS, che mette sul piatto un pannello IPS WQHD da 27″ a 165 Hz, supporto G-Sync e Flicker Free, base regolabile e design di alto livello, più altre ottimizzazioni specifiche per il gioco. Si può trovare intorno agli 800€, anche meno su alcuni store online.

ASUS ROG SWIFT PG348Q

Qui saliamo tantissimo, sia di prezzo che di prestazioni, arrivando quasi a sfiorare la soglia dei 1.000€. Questo monitor gaming ASUS ROG li vale tutti, visto che integra il meglio delle tecnologie pensate per i videogiocatori moderni: pannello IPS LED curvo da 34″ in 21:9, risoluzione WQHD a 100 Hz con supporto NVIDIA G-Sync, tempo di risposta 5 ms (unica macchia), supporto Flicker-free e filtro luce blu. Inoltre, il design è molto accattivante, gli speaker audio sono integrati ed è presente anche un laser rosso che proietta un ologramma sul tavolo d’appoggio. Serve altro? Allora leggete la nostra recensione completa cliccando sul link in basso!

Migliori Monitor Gaming Samsung

Molti utenti cercano in rete i monitor gaming Samsung, che è uno dei produttori più affermati sia nell’ambito monitor che TV. Se per voi comprare un monitor gaming Samsung è un requisito fondamentale, questi sono i prodotti che stavate cercando, altrimenti ci sono anche valide alternative di aziende che hanno un focus maggiore sul mondo gaming.

Samsung LS24D330HSU

Se avete bisogno di un monitor gaming Samsung e volete rimanere appena al di sotto dei 100€, con questo LS24D330HSU andate sul sicuro. Schermo TN da 24″ piatto, risoluzione Full HD a 60 Hz, tempo di risposta di 1 ms e Game Mode. Non è un prodotto top, ma ha tutto quello che serve.

Samsung C24F396

Per chi vuole spendere poco, questo monitor gaming Samsung rappresenta una scelta indicata, perché ha tutto quello che serve: pannello VA curvo a 24″, risoluzione Full HD a 60 Hz, tempo di risposta di 4 ms e supporto AMD FreeSync. Lo potete trovare sul web a prezzi inferiori ai 150€, davvero niente male.

Samsung C24FG73

Altro pannello VA curvo da 24″, ma qui iniziamo a fare sul serio. Si tratta di uno schermo che utilizza la tecnologia Quantum Dot, che permette una copertura cromatica di circa il 125% nello spazio sRGB. Il tempo di risposta è bassissimo, solo 1 ms, mentre il refresh rate è di ben 144 Hz con supporto AMD FreeSync. Esistono versioni simili, a dimensione maggiore o con aspect ratio in 21:9, ma il prezzo sale di molto.

Samsung U28H750

Schermo piatto da ben 28″, risoluzione 4K e tecnologia Premium Quantum Dot. Con una qualità visiva così potrebbe essere quasi sprecato per uso gaming, ma questo monitor ha un tempo di risposta di 1 ms e il supporto AMD FreeSync, fattori che lo rendono utilizzabile anche per scopi ludici.

Samsung C32HG70

Simile al già citato C24FG73, questo modello presenta un pannello VA curvo molto più esteso, arrivando a ben 32″. Cresce anche la risoluzione, che è WQHD (2.560 x 1.440 pixel), si mantiene la tecnologia Quantum Dot ed è compreso il supporto HDR. Per il resto, i tempi di risposta sono bassi, solo 1 ms, e non manca l’AMD FreeSync. Una scelta di qualità, senza spendere troppo.

Migliori Monitor Gaming per PS4/PS4 Pro/Xbox One/Xbox One X

Se avete una Console PS4/PS4 Pro o Xbox One/One X, magari potete accontentarvi anche di giocare collegandola alla TV che avete in salotto. Per chi cerca un’esperienza più coinvolgente, però, esistono prodotti dedicati come quelli che trovate qui di seguito.

BenQ ZOWIE RL2455

Cominciando dalla fascia bassa, partiamo con questo prodotto a marchio BenQ, che si vanta di avere una licenza ufficiale per PS4 e PS4 Pro. Stiamo parlando di un pannello LCD da 24″ in Full HD, ottimizzato tramite le tecnologie Lag-Free e Flicker-free. Sono disponibili diverse configurazioni ed esistono versioni con diagonale più elevata.

LG 27UK850

Per sfruttare le funzionalità HDR della PS4 Pro dovete dotarvi di un monitor gaming che supporti tale tecnologia. Il prodotto di LG in esame fa parte di questa categoria ed offre un pannello da 27″ a risoluzione 4K, supporto AMD FreeSync e base regolabile.

Migliori Monitor Gaming a 144 Hz

Per chi cerca reattività e fluidità, i monitor gaming con refresh rate a 144 Hz sono i compagni ideali in ogni partita, soprattutto per FPS, giochi multiplayer online e altri titoli in cui non si può perdere nemmeno un millesimo di secondo. Oltre alle soluzioni già incluse nelle altre categorie, qui trovate altri dispositivi dotati di questa funzionalità.

AOC G2590PX

Pannello da 24,5″, risoluzione Full HD, tempo di riposta di 1 ms, speaker integrati e base regolabile. Ovviamente il refresh rate è di 144 Hz e c’è anche il supporto AMD FreeSync. Per meno di 300€, questo monitor gaming AOC sa il fatto suo.

BenQ EX3501R

Questo monitor curvo in 21:9 di BenQ è molto ampio, con una diagonale da ben 35″ in WQHD, ma offre tecnologie molto avanzate: il pannello usa tecnologia VA, ha un refresh rate da 144 Hz con AMD FreeSync e integra anche il supporto HDR.

Migliori Monitor Gaming a 240 Hz

Se volete spingere il vostro hardware al massimo della fluidità possibile, esistono monitor per giocare che arrivano ad un refresh rate di 240 Hz. Al momento, si tratta di una delle tecnologie più veloci in assoluto per chi ha bisogno della massima fluidità possibile, ma non dimenticate che per utilizzarla al meglio c’è bisogno di un PC gaming di alto livello.

AOC AGON AG251FZ

La gamma AGON è quella dedicata ai monitor gaming AOC, e racchiude alcune delle proposte più interessanti del produttore. Questo pannello TN Full HD da 25″ ha un refresh rate di ben 240 Hz, tempo di risposta di 1 ms, speaker integrati e base regolabile. C’è il supporto AMD FreeSync, ma esiste anche la controparte con supporto NVIDIA G-Sync.

LG 27GK750F

Il supporto AMD FreeSync e il refresh rate massimo a 240 Hz sono la ciliegina sulla torta per questo prodotto LG, che propone un pannello TN da 27″, risoluzione Full HD e tempo di risposta di 1 ms. Il design è molto sobrio e la base si può regolare in altezza.

ASUS ROG SWIFT PG258Q

Per i giocatori di FPS e MMO più esigenti, ASUS mette sul banco un articolo davvero interessante. Oltre che un refresh rate da 240, questo pannello TN ha una diagonale da 24,5″, tempo di risposta di 1 ms e supporto G-Sync. La base è regolabile ed è presente un laser rosso al di sotto, che proietta il logo ROG sulla scrivania.

Migliori Monitor Gaming 2K

Lo standard più utilizzato per i monitor da gioco attuali è il Full HD, ma per chi vuole un’esperienza visiva più appagante è possibile scegliere prodotti con risoluzione 2K, detta anche QHD (2.560 x 1.440 pixel), sia in versione 16:9 che wide-screen 21:9.

BenQ GW2765HT

Il gioco a risoluzione 2K è possibile anche spendendo poco, grazie ai prodotti BenQ. Tra le varie possibilità possiamo segnalare il modello BenQ GW2765HT, un ampio schermo IPS da 27″ QHD a 75 Hz, tempo di risposta di 4 ms, ottimi angoli di visione, tecnologie Flicker Free e Low Blue Light, speaker integrati e design molto sobrio.

ASUS MG279Q

I monitor gaming ASUS sono ottime alternative in ogni fascia di prezzo. Se volete rimanere intorno ai 500€ e volete avere buone prestazioni in 2K, questo pannello IPS QHD offre 27″ a 144 Hz, tempo di risposta di 1 ms, supporto FreeSync e integrazione delle tecnologie Flicker-Free e Ultra Low Blue Light.

Acer Predator XB271HU

Una delle migliori soluzioni per il gaming a risoluzione QHD (2.560 x 1.440 pixel), ancora serie ASUS XB271. Un pannello IPS da 27″, tempo di riposta di 4 ms, supporto NVIDIA G-Sync, Design ZeroFrame, base regolabile e nessun compromesso sull’ottimizzazione software.

Migliori Monitor Gaming 4K

La risoluzione 4K (3.840 x 2.160 pixel) è il massimo per quanto riguarda la qualità d’immagine, ma richiede un hardware adeguato per essere sfruttata. Se siete in possesso di un PC ad altissime prestazioni, ecco i migliori schermi 4K da abbinare.

BenQ EL2870U

Uno dei pannelli 4K meno costosi di questa lista è quello di BenQ, che propone uno schermo con tecnologia TN da 28″ a 60 Hz, tempo di risposta di 1 ms, supporto HDR e AMD FreeSync e funzionalità Eye-Care e Anti-Glare. Forse l’uso da ufficio sarebbe più consigliabile, ma anche per giocare in altissima definizione può essere un ottimo prodotto.

Acer Predator XB281HKBMIPRZ

Pannello TN da 28″, risoluzione 4K (3.840 x 2.160 pixel) a 60 Hz, tempo di risposta di 1 ms, supporto NVIDIA G-Sync, base regolabile e speaker integrati. Non manca davvero nulla per chi vuole dare il meglio di sé negli FPS o nei titoli in cui è necessaria una grande reattività, e tutto questo senza dimenticare la qualità visiva.

ASUS PG27UQ

Se davvero non volete farvi mancare niente ed avete un conto in banca ben fornito, il PG27UQ è uno dei monitor da gioco migliori in assoluto, nonché uno dei più costosi. Per quasi 3.000€ potete portarvi a casa un pannello piatto Quantum Dot IPS da 27″ in 16:9, ovviamente 4K a 144 Hz, supporto G-Sync e HDR, base regolabile e addirittura LED RGB nella parte posteriore della scocca.

Acer Predator X27BMIIPHZX

Ancora Acer, anche se in questo caso ci spingiamo più in alto per quanto riguarda la qualità d’immagine. X27BMIIPHZX è dotato, infatti, di un pannello Quantum Dot IPS piatto da 27″, risoluzione 4K (3.840 x 2.160 pixel) a 144 Hz, tempo di risposta di 4 ms e supporto NVIDIA G-Sync. Meno appariscente del precedente ASUS, ma molto più concreto, forse anche troppo: si aggiudica il trofeo di prodotto più costoso in lista.

Migliori Monitor Gaming curvi

Abbiamo già inserito nelle sezioni precedenti qualche monitor gaming curvo, ma se non siete ancora soddisfatti potete trovare qui altre soluzioni del genere, in particolare quelle che offrono una diagonale di schermo molto ampia. I pannelli curvi si adattano bene a giochi di guida, simulativi, strategici e altre categorie particolari, ma sconsigliamo il loro utilizzo per chi preferisce principalmente FPS e giochi d’azione.

AOC AG352UCG6

AOC promette molto con una delle sue soluzioni più costose, il modello AG352UCG6: ampio pannello curvo in 21:9 da 35″, risoluzione WQHD (3.440 x 1.440 pixel), refresh rate a 120 Hz, tempo di risposta di 4 ms, tecnologie FlickerFree e Low Blue Light integrate e base regolabile. Disponibile sia in versione AMD FreeSync che NVIDIA G-Sync.

LG 38UC99

In questa lista forse sta un po’ stretto, viste le sue dimensioni e vista l’attitudine da monitor professionale, ma per chi cerca uno schermo curvo con un’ottima resa visiva anche in gioco, LG 38UC99 può tranquillamente dire la sua. Siamo di fronte ad un pannello IPS LCD da ben 38″, dotato di risoluzione WQHD (3.840 x 1.600 pixel) a 75 Hz in formato 21:9, tempo di risposta di 5 ms, supporto FreeSync e speaker audio integrati. Il prezzo è alto, intorno ai 1.000€ a seconda dei negozi, ma se giocate poco e volete un monitor anche per lavorare, l’esborso potrebbe essere giustificato. Potete trovare maggiori dettagli in merito nella recensione linkata qui in basso.

Alienware AW3418DW

Un vero colosso tra i monitor per appassionati di videogiochi. Quello di Alienware è un pannello IPS curvo da 34″ che sembra ancora più grosso con il suo design aggressivo. La risoluzione è alta, WQHD (3.840 x 1.600 pixel), il refresh rate è di 120 Hz e la risposta di 1 ms. Esistono prodotti più costosi, ma questo fa davvero la sua figura.

Migliori Monitor Gaming con LED RGB

Negli ultimi anni i LED RGB hanno spopolato nel mondo gaming, quindi perché non metterli anche sui monitor? Ecco alcuni prodotti che hanno realizzato questo desiderio, ma se siete stati attenti anche alcuni articoli inseriti nelle precedenti sezioni hanno LED, laser o altre luci sulla propria scocca.

MSI Optix MPG27C

Le proposte di monitor gaming MSI con LED RGB non sono poche, ma una di quelle con costo più aggressivo è questa, che include un pannello VA da 27″ a risoluzione Full HD, refresh rate a 144 Hz, tempo di risposta di 1 ms e supporto alla tecnologia Gamesense, per gestire al meglio le luci nella parte inferiore.

ASUS XG35VQ

Tutto quello che cercate in un monitor gaming curvo accompagnato da una corona di LED RGB sul retro e un laser sulla parte bassa. Questo è ASUS XG35VQ, composto da un pannello WQHD da 35″ in 21:9, refresh rate a 100 Hz, tempo di risposta di 4 ms, tecnologia Extreme Low Motion Blur e supporto FreeSync e AuraSync.

Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

DA NON PERDERE

Se cercate prodotti differenti dai Monitor Gaming, eccovi qualche alternativa: