Migliori notebook e portatili – Novembre 2018

Migliori notebook (Novembre 2018) – Un portatile è un ottimo compagno per la nostra vita digitale, utili tanto al lavoro quanto all’intrattenimento. Scegliere il modello migliore è però un problema considerato quanto è affollato il mercato. In questa raccolta, aggiornata a novembre 2018, vi proponiamo alcuni dei migliori portatili delle principali marche.

Come vi spieghiamo nel paragrafo qui sotto i portatili che trovate a seguire sono quelli che riteniamo più equilibrati. Ovviamente ne troverete di più economici o di più performanti. Se però state valutando l’acquisto di un portatile che concili mobilità con valore nel tempo continuate pure a leggere la nostra selezione di novembre.

Come scegliamo notebook e convertibili?

Dare un’indicazione specifica sul migliore notebook sul mercato è molto difficile, principalmente perché ognuno di voi ha esigenze diverse. Qualcuno cercherà un PC solo per navigare e l’attività più leggera, mentre qualcun altro potrebbe voler portare il spalla il laptop più potente sul mercato.

LEGGI ANCHE: Guide all’acquisto tecnologia, ecco cosa comprare!

In questa rassegna trovate però pc portatili e convertibili più interessanti in toto, che di fianco a design o funzioni particolari affiancano schede tecniche equilibrate e moderne. Di mese in mese terremo aggiornata la lista con i modelli più interessanti e performanti, adatti per il lavoro, l’intrattenimento e la creatività; il tutto nell’ottica della mobilità. Di seguito trovate quindi la nostra scelta con i migliori notebook.

Quali sono i migliori notebook e convertibili?

Miglior notebook 2018 in assoluto

Il 2018 si sta rivelando come ottima annata per chi deve cambiare notebook. I nuovi processori, sia AMD sia Intel, di ultima generazione riescono infatti ad offrire ottime prestazioni con buoni compromessi in termini di consumi e prezzi. La soglia degli 8 GB di RAM sembra essere stata sdoganata in (quasi) ogni fascia.

Tutti i produttori si sono bene o male allineati come standard qualitativi, offrendo modelli entry level, ma comunque più che sufficienti per la produttività quotidiana, medio gamma che non temono carichi di lavoro anche relativamente pesanti (grazie anche alle grafiche MX150 e alle Vega) e soluzioni top sia in termini componenti che di materiali o design. Interessante vedere come, magari risparmiando un po’ sulla costruzione, si sia riusciti a realizzare prodotti potenti ma non troppo costosi.

Insomma le alternative, un po’ per tutte le tasche e le esigenze, non mancano; se siete di fretta ecco un elenco con quelle che secondo noi meritano di più, ma vi invitiamo a proseguire la lettura verso i paragrafi dettagliati se state valutando un acquisto importante.

I migliori notebook da 13 pollici

Cercate un portatile, nel senso stretto del termine, e che sia in grado di offrire sufficiente potenza per le attitivà in mobilità, anche quelle relativmanete pensanti? Ecco i nostri consigli per questa categoria.

Apple MacBook Pro da 13″

Apriamo questa rassegna con l’ultima revisioni hardware del popolare portatile Apple, con CPU Intel Kaby Lake R, RAM DDR4 e SSD PCIe. Restano ovviamente le apprezzate novità del modello di fine 2016, prima fra tutte la Touch Bar con TouchID, un piccolo display touch che sostituisce i tasti funzione e si integra con le app aperte. Come sempre i prezzi sono alti.

LEGGI ANCHE: Le migliori offerte di shop online e catene di elettronica

Per avere un MacBook da 13″ con Touch Bar si parte, sul sito Apple, da 2.099€ (online a volte spunta qualche offerta). Per chi vuole risparmiare c’è una versione con i classici tasti funzione, che comunque costa 1.799€ (sconsigliata la variante con solo 128 GB di spazio).

Dell XPS 13

Dell XPS 13 Kaby Lake_1

In questa rassegna non può ovviamente mancare uno dei PC Windows più apprezzati. L’XPS 13 infatti racchiude tutto quello che serve per il lavoro, in un corpo dal design curato e compatto (il peso parte da 1,2 kg).

In termini di hardware al momento trovate disponibile la nuova versione, quella con i Kaby Lake R (9370). Su questa trovate Intel Core di 8a generazione (serie U), RAM LPDDR3 a 1.866 MHz (8 o 16 GB) ed SSD tra i 128 e l’1 TB. Ovviamente la grafica è integrata e su tutti trovate l’apprezzato display da 13,3″ InfinityEdge con cornici sottili, a risoluzione full HD o QHD+ (3.200 x 1.800 pixel).

ASUS ZenBook 13 2018 UX331

Anche ASUS ha il suo anti-MBP da 13″. Si tratta dello Zenbook UX331 monta: Intel Core i7-8550U (quindi Kaby Lake R), fino ad 16 GB di RAM, SSD PCIe e un display da 13,3″ gestito da una rispettabilissima GPU MX150. Il tutto pesando solo 0,98 kg e per cifre a partire dai 1.000€ circa.

HP ENVY 13

 

Sul catalogo HP trovate l’HP ENVY 13, un bel notebook dall’approccio classico ma con materiali e design curati. In termini di hardware ci trovate una scheda tecnica moderna: CPU Intel Core fino ad i7 (Kaby Lake R), fino a 16 GB di RAM, SSD fino a 512 GB, GTX 1050, e schermo da 13,3″ “edge-to-edge”. Un dispositivo dal profilo piuttosto alto, infatti i prezzi oscillano intorno ai 1.300€.

Acer Swift 3

Chiudiamo con una delle alternative più interessanti in termini di rapporto qualità prezzo, l’Acer Swift 3. A bordo componenti moderni, come Intel Core i5-8250U, 8 GB di RAM e SSD da 256 GB e ancora lettore di impronte, display full HD e tastiera retroilluminata.

L’unico compromesso è nell’ingombro, vista la diagonale da 14″. Dettaglio su cui si può glissare visto che si trova anche agli 800€.

Dell Alienware 13

Chi ha detto che i notebook da gaming devono essere ingombranti e con schermo “gigante”. L’Alienware 13 è infatti un portatile con display da 13″ (ovviamente siamo ben oltre l’ingombro di un ultrabook) con tutto quello che serve anche per il gaming di un certo livello. Le configurazioni più potenti possono montare processore Intel Core i7-7700HQ, GTX 1060, 16 GB di RAM e SSD PCIe da 256 GB. Completa il tutto lo schermo (opzionale) OLED 4K con effetto wow assicurato.

Tutto questo ovviamente si paga ed infatti per portarsi a casa la migliore configurazione servono 2.179€ e per quella base ce ne vogliono 1.399€. Maggiori informazioni sul sito ufficiale Dell.

I migliori notebook da 15 pollici

Dopo aver visto una selezione dei modelli da 13 pollici, ecco anche i migliori 15” attualmente sul mercato, tra modelli “sottili e leggeri” ed altri meno portabili.

Dell XPS 15

dell-xps-15-9550-final

Se vi piace il concetto dell’XPS ma 13″ vi stanno stretti, sappiate che esiste anche una variante a più ampio polliciaccio, appunto l’XPS 15. Anche questa variante è disponibile con processori Kaby Lake R (versione 9570) o Coffee Lake, l’i9, ed ha ben poco da invidiare a dispositivi da gaming.

LEGGI ANCHE: Black Friday, tutto quello da sapere sulla “festa degli sconti”

Nel chassis compatto e peso 1,78 kg ci trovate, nella configurazione top, un Intel Core i9-8950HK, 32 GB di RAM DDR4 a 2.666 Mhz (anche 32 GB), SSD PCIe da 512 GB, una GTX 1050 Ti da 4 GB e un display touch da 15,6″ con risoluzione 4K. Il tutto a partire da 1.598,99€ e fino a 3.449€.

HP Omen

Nella lista dei migliori 15″ anche l’HP Omen, un bel pc portatile (da 15 o 17 pollici, full HD o 4K) che sarebbe dedicato al gaming, ma che non teme altre attività pesanti. Infatti monta un processore Intel Core i7 7700HQ, fino a 16 GB di RAM DDR4 e GeForce GTX 10. L’archiviazione è su HDD, opzionalmente affiancato da SSD.

Pesa 2,2 kg, quindi circa 400 grammi più peso di un MBP da 15″, però in termini di costi di base aggira intorno ai 1.000€ per la configurazione con HHD.

Acer Aspire 7 2018

Se per voi l’autonomia non è un fattore critico ma lo è il buon rapporto prestazioni/prezzo vi proponiamo Acer Aspire 7, un portatile da gaming che nella fascia dei 1.000€ non rinuncia ad Intel Core i7-7700HQ, 16 GB di RAM, SSD  da 128 GB + 1 TB di HDD e una GTX 1050 Ti da 4 GB, perfetta per il gaming in full HD.

ASUS Notebook VivoBook Pro 15 N580VD

Scheda tecnica da top ma prezzo abbordabile. Il nuovo VivoBook Pro 15 N580VD di ASUS monta infatti processore Intel ore i7-77ooHQ, 16 GB di RAM DDR4, SSD da 512 GB e HDD da 1 TB, oltre ad una GTX 1050 o MX150, perfetta per il gaming moderato. Il tutto per gestire il display da 15,6″ con risoluzione fino al 4K.

Apple MacBook Pro da 15″

apple macbook pro 16 2016 final

Di fianco al modello da 13″ Apple offre anche un modello da 15″. TouchBar e TouchID rimangono, ma qui ci trovate processori più potenti (fino a Kaby Lake R o Coffee Lake i9), 32 GB di RAM DDR4, 4 TB di SSD e grafica dedicata.

LEGGI ANCHE: Dettagli sulle GPU dei nuovi MacBook Pro

Ovviamente i prezzi sono alti. Si parte da 2.899€ per la configurazione base, ma sappiate che per la top servono ben 8.059€ (avete letto bene).

I migliori notebook convertibili 2-in-1

Dell Inspiron 5000 13″

dell Inspiron 13 5000 2 in 1

Il modello più celebre di Dell è senz’altro l’XPS 13 (infatti lo trovate in questa raccolta), ma non per questo il convertibile Inspiron Serie 5000 è meno interessante. È certamente più ingombrante dell’XPS (il peso parte da 1,62 kg) ma le cerniere ne permettono la convertibilità a tablet.

In termini di hardware la scheda tecnica è piuttosto variabile ma comunque con componenti interessanti. I processori sono gli Intel core di ultima generazione Kaby Lake R, i5 o i7, le RAM delle DDR4 a 2.400 MHz da 8 o 16 GB.

L’archiviazione è su SSD da 256 o 512 GB. Manca la GPU dedicata, ma i nuovi Kaby Lake di 8a generazione dovrebbero cavarsela bene con i giochi di qualche anno fa e per editing video e foto di base. I prezzi poi partono dai 798,99€ fino a 1.048,99€ per la configurazione top.

HP Spectre x360

HP offre diversi modelli capaci di competere con anche con la concorrenza più blasonata, quello forse più interessante nella gamma dei convertibili è lo Spectre x360. Hanno ottima fornitura hardware (anche se la GPU dedicata latita), è leggero e si trova con prezzi nella media.

Disponibili anche da noi anche le ultime versioni che oltre ai processori Kaby Lake R hanno subito un discreto restyling (vedi immagine qui sopra). Le trovate sui principali shop online a partire da 1.200€.

Dell XPS 13 2-in-1

Se cercata una soluzione più stilosa potete ripiegare sul nuovo XPS 13 2-in-1, con processori Intel Core i5 od i7 (quelli serie Y ottimizzati per i consumi ridotti), fino a 16 GB di RAM e SSD PCIe fino ad 1 TB. Ovviamente lo stile si paga, infatti per un XPS 13 2-in-1 servono almeno 1.399€, fino a 1.899€ per la configurazione top. Lo trovate sul sito ufficiale di Dell.

Miglior notebook cinese

Xiaomi Mi Notebook Pro

Tra i miglior notebook cinesi che potete trovare ad oggi sul mercato spicca sicuramente lo Xiaomi Mi Notebook Pro. Si tratta di un computer dall’interessantissimo rapporto qualità più prestazioni su prezzo.

Sotto la scocca ben curata in lega di magnesio trovate infatti un processore Intel Core i5-8250U, 8 GB di RAM, SSD da 256 GB e scheda grafica dedicata NVIDIA GeForce MX150. Cose come lettore di impronte e display da 15,6″ full HD che copre il 72% dello spazio colore NTSC.

LEGGI ANCHE: Mi Notebook Air da 12″, la recensione

Il tutto pensando meno di 2 kg (1,990 kg) e con uno spessore di 1,5 cm. Lo trovate su GearBest a circa 700€.

  • ACQUISTO: 707€ (GearBest)

Chuwi Lapbook SE

Dopo il primo Lapbook, un notebook ultra economico ma poco usabile, l’azienda cinese torna con un prodotto molto più curato. Sempre un entry level, quindi adatto a navigazione e lavoro da ufficio/studio leggero, ma decisamente più rifinito.

Chuwi Lapbook SE ha un display full HD da 13,3″ con pannello IPS, mentre al suo interno ospita un processore Intel Celeron N4100 affiancato da 4 GB di RAM LPDDR4 e un SSD da 128 GB. Non mancano Wi-Fi e Bluetooth. Peso e spessore sono relativamente contenuti: 1,44 kg e 1,59 cm.

Niente di adatto agli usi più tosti, ma il prezzo è davvero niente male.

  • ACQUISTO: 241€ (GearBest)

Teclast F5

Un altro entry level ma con qualche “chicca”. Il Teclast F5 monta infatti un processore Intel Celeron N4100, certamente non una scheggia, ma ha comunque 8 GB di RAM DDR4 ed un SSD da 128 GB.

Il display da 11,6″ è un bel full HD IPS e touch. A tutto questo ci dovete aggiungere il fatto che questo dispositivo è un convertibile, quindi lo schermo può ribaltarsi fino a trasfomare il Teclast F5 in simil tablet.

Un dispositivo quindi perfetto per la produttività quotidiana, anche in movimento.

  • ACQUISTO: 302€ (GearBest)

Migliori notebook gaming

Se la vostra passione sono i videogiochi ma non avete modo di allestire una postazione gaming, non temete i notebook sufficientemente potenti da far girare anche i titoli più tosti non mancano sul mercato.

A tal proposito abbiamo realizzato una selezione dei migliori portatili gaming, suddivisi per fascia di prezzo. Si parte dai 500€ fino alle macchine più performanti da oltre 2.000€. Qua sotto una piccola rassegna ma potete farvi un’idea migliore con un clic sul titolo di questo paragrafo.

DA NON PERDERE

  • Andrea Cattorini

    Il confronto è interessante ma non potete mettere macbookpro che è una workstation senza prendere gli omologhi di HP, Siemens e Lenovo. Capisco che parliamo di nicchie, ma il rivale di macbookpro è per esempio HP Zbook G5 con la quadro….anche per prezzo oltre che per prestazioni (se usi linux invece che windows poi il confronto diventa impietoso….)

    • Sevérin

      Macpro una workstation? Forse non sai bene cosa sia una workstation.
      Le workstation le fanno solo Dell, Asus e Msi.
      Apple non fa workstation per il grande pubblico.

      Hp, Siememens e Lenovo sono di qualità inferiore… senza parlare che le schede madri di praticamente tutti i pc sono Asus.

  • Vincenzo Di Gennaro

    non capisco perchè i convertibili 11.6 siano completamente assenti…

    • Sevérin

      Perché si parla di notebook

  • Flavio

    Salve, cerco un notebook per uso ufficio. Sarà utilizzato principalmente per il pacchetto office, la navigazione internet e per guardare i video collegandolo alla tv. Lo porterò spesso in giro con me. Quale notebook mi consigliate? Grazie