Migliori smartphone sotto i 200 euro nel 2024: i più economici

Guida all'acquisto con i migliori smartphone di fascia bassa del mercato, ma senza rinunciare a una buona esperienza utente
Migliori smartphone sotto i 200 euro nel 2024: i più economici

Se cercate i migliori smartphone sotto i 200 euro del 2024, da acquistare per voi o da regalare senza fare brutta figura, siete nel posto giusto. In questa guida all'acquisto abbiamo infatti raccolto solo i cellulari davvero interessanti, che nonostante il prezzo economico garantiscano una buona esperienza utente.

È chiaro che, a queste cifre, non troverete alcun iPhone. Se vi interessassero quindi dei consigli più generali vi suggeriamo la nostra pagina con i migliori smartphone, dove troverete anche i modelli di Apple. Se poi voleste un panoramica più ampia, ma dedicata solo ai migliori smartphone Android in tutte le fasce di prezzo, abbiamo una guida anche per quello.

Vediamo quindi subito quali sono in assoluto i migliori smartphone sotto i 200 euro, prima di lasciarvi a un elenco più ampio nel quale descriviamo questi top 3 smartphone, insieme ad altri modelli appetibili come alternative, magari in caso di scarsa disponibilità.

Migliori smartphone sotto i 200 euro - Maggio 2024

Questi sono i top 3 smartphone sotto i 200 euro, quelli da acquistare a botta sicura. Se voleste approfondire la conoscenza di ciascuno di essi, prima di comprarli, vi lasciamo i link alle loro rispettive schede tecniche dove troverete anche la recensione completa di ciascun modello: POCO M3 Pro 5G, Realme C67 e Motorola edge 30 Neo.

In sintesi, C67 è per chi vuole il massimo del risparmio senza rinunciare a una buona esperienza; edge 30 Neo è per chi voglia il meglio sotto i 200 euro, e il POCO M3 Pro è quell'ideale punto di mezzo.

A seguire trovate un elenco più ampio di smartphone sotto i 200 euro, dove abbiamo incluso ulteriori alternative per darvi più scelta, ciascuna corredata da una breve descrizione del modello in questione, e da opinioni e consigli per l'acquisto, dato che di ogni smartphone esistono spesso più varianti, a seconda del quantitativo di memoria presente o di altre caratteristiche tecniche.

Realme C67

Realme C67 è il più recente tra i migliori smartphone sotto i 200 euro, dato che è stato annunciato a inizio 2024 per l'Italia.

Lo schermo è uno dei suoi punti di forza: 6,72 pollici LCD con risoluzione FullHD+ (1.080 x 2.400 pixel) e un refresh rate di 90Hz, che come abbiamo già visto assicura una fluidità superiore. Inoltre lo schermo è molto luminoso, più della media di questa fascia.

Buono anche l'hardware, per questa fascia di prezzo: processore Qualcomm Snapdragon 685 con processo produttivo a 6 nanometri, con GPU Adreno 610 e ben 6 GB di RAM LPDDR4X e 128 GB di spazio di archiviazione, per di più espandibili tramite microSD, grazie a uno slot ampio, in grado di ospitare due nano SIM e la microSD. Fin qui siamo un passo avanti rispetto al POCO M3 Pro, ma Realme C67 è dotato solo di connettività 4G, un particolare che però, soprattutto in questa fascia di prezzo, non reputiamo penalizzante.

La fotocamera principale poi è da ben 108 megapixel (ignorate anche in questo caso il secondo sensore sul retro che è un 2 megapixel in bianco e nero, che serve solo da supporto). La grande risoluzione assicura foto discrete anche con poca luce, ma in generale non aspettatevi miracoli. La fotocamera frontale è invece la classica 8 megapixel per selfie e videochiamate. Entrambe se la cavano insomma, ma nulla più.

Anche in questo caso abbiamo uno smartphone con una buona autonomia, grazie alla batteria da 5.000 mAh, con in più una ricarica rapida a 33 Watt, che lo porta da 0 al 50% in soli 26 minuti.

Realme C67 garantisce insomma il miglior rapporto qualità / prezzo, forte anche della sua "modernità", basta non convincersi di portarsi a casa "un campione" a questa cifra. Recensione completa qui.

Motorola edge 30 Neo

Nella top 3 dei migliori smartphone sotto i 200 euro, Motorola edge 30 Neo è il migliore in termini assoluti, anche se il prezzo rasenta la soglia che ci siamo posti. Del resto nessuno si meraviglierà troppo del fatto che spendendo di più si ottenga (di solito) anche qualcosa di meglio.

Partiamo dal display, che è l'unico OLED della nostra selezione, un 6,28 pollici con risoluzione Full HD+ e ben 120Hz di refresh rate: uno schermo superiore a tutti quelli visti fin qui (e a seguire), adatto per tutti, dai giochi ai film.

Il processore è un Qualcomm Snapdragon 695 5G e GPU Adreno 619, accoppiato a ben 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna. Social media, streaming video e gaming a livello medio non sono affatto un problema, lo spazio di archiviazione è generoso (ma non espandibile) e c'è la connettività 5G: non manca nulla.

La fotocamera principale è da 64 megapixel, e al suo fianco c'è anche una grandangolare da 13 megapixel, che garantisce quindi una buona flessibilità. Purtroppo i risultati non sono sempre all'altezza delle aspettative, con colori non del tutto fedeli o porzioni della foto leggermente fuori fuoco. Meglio dare subito un'occhiata alla foto finale, per non illudersi di aver fatto un capolavoro. Altissima risoluzione, rispetto agli altri smartphone sotto i 200 euro, della fotocamera frontale, da ben 32 megapixel, che infatti scatta ad 8 megapixel combinando 4 pixel in 1 per un miglior risultato. Anche qui però non vi aspettate miracoli.

La batteria è da "soli" 4.020 mAh, inferiore a parte della concorrenza, ma bene o male a fine giornata ci arriverete, magari con un po' di carica in meno rispetto ai rivali. La buona notizia però è che la ricarica è a 68 Watt ed è la più veloce di questa rassegna, e c'è anche la ricarica wireless, sebbene sia lenta, con soli 5 Watt.

In conclusione, Motorola edge 30 Neo è probabilmente il top tra gli smartphone sotto i 200 euro, basta non illudersi che sia un vero e proprio "top". Recensione completa.

Xiaomi POCO M3 Pro

Lanciato nel 2021, POCO M3 Pro ha da subito avuto un buon rapporto qualità / prezzo, grazie ad alcune funzionalità tipiche di smartphone di fascia più alta, ma con un prezzo decisamente accessibile.

Parliamo ad esempio dell'ampio display IPS LCD da 6,5 pollici con risoluzione Full HD+ (1.080 x 2.400 pixel) con refresh rate di 90Hz per una maggiore fluidità durante lo scorrimento delle pagine e l'uso di applicazioni e giochi.

Sotto al cofano troviamo il processore MediaTek Dimensity 700 octa-core che offre prestazioni solide per le attività quotidiane (ma qualche rallentamento è comunque possibile con le app più esigenti) e il gaming di livello medio. Abbiamo poi 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna, che però sono espandibili tramite microSD, quindi lo spazio di archiviazione non sarà un problema. Attenzione però, perché l'uso dello slot microSD compromette quello della seconda SIM: dovrete scegliere tra uno e l'altra.

Le tre fotocamere posteriori includono un sensore principale da ben 48 megapixel, che è il solo a cui prestare davvero attenzione (gli altri due sono solo un sensore di profondità e un macro da 2 megapixel). Le foto, in condizioni di luce ottimale, sono buone, ma occhio al calar della notte perché la qualità diminuisce sensibilmente. La fotocamera frontale da 8 megapixel è adeguata per selfie e videochiamate, con risultati soddisfacenti.

La batteria infine è uno dei suoi punti di forza: ben 5.000 mAh, che consentono di arrivare a fine giornata anche con un uso intenso.

In conclusione POCO M3 Pro è uno smartphone economico ma che non rinuncia a niente: ampio schermo, buona fotocamera (di giorno), tanta autonomia, prestazioni soddisfacenti per gli usi più generici e connettività 5G. Ulteriori dettagli nella nostra recensione completa.

Samsung Galaxy M13

Tra i migliori smartphone sotto i 200 euro che non abbiamo personalmente recensito c'è senz'altro Galaxy M13, dato che anche solo il supporto software di Samsung è una cosa da non sottovalutare. Qui la sua scheda tecnica.

In sintesi, abbiamo un ampio display Infinity-V da 6,6 pollici con risoluzione Full HD+ (1.080 x 2.408 pixel), un processore Exynos 850 octa core, con 4 GB di RAM e 64 GB di archiviazione espandibile con microSD (esiste anche una variante con più memoria, ma supera il muro dei 200 euro che ci siamo imposti), e una fotocamera principale da 50 megapixel, con frontale da 8 megapixel, e la "solita" batteria da 5.000 mAh.

Samsung Galaxy A05s

Rimaniamo sempre in casa Samsung, con un modello di fascia ancora più economico, che infatti al momento ha un prezzo davvero invitante.

Parliamo di un 6,7 pollici full HD+ con fotocamera principale da 50 megapixel e anteriore da 13 megapixel, quindi ampiamente in linea con i rivali. In più il processore è uno Snapdragon 680, con soli 4 GB di RAM ma ben 128 GB di archiviazione. Infine la batteria non solo è da 5.000 mAh ma la ricarica è rapida, con i suoi 25 Watt.

Decisamente da prendere in considerazione, ma fate attenzione alla differenza di prezzo tra le varie colorazioni / tagli di memoria che trovate cliccando sul box qui sotto: non è detto che quella che abbiamo indicato sia sempre la più economica.

Oppo A38

Oppo A38 è uno altro di quegli smartphone sotto i 200 euro da prendere in considerazione solo da parte di chi punti al risparmio. 

Si tratta di un 6,55 pollici con risoluzione HD+ (720 x 1.612 pixel), ma almeno ha 90Hz di refresh, con processore MediaTek MT6769, 4 GB di RAM e 128 GB di archiviazione. La fotocamera principale è da 50 megapixel, mentre quella frontale da soli 5 megapixel, quindi proprio al limite. In compenso la batteria è da 5.000 mAh, quasi uno standard nella fascia bassa, che infatti non lesina (quasi) mai da questo punto di vista. Trovate qui la sua scheda tecnica completa.

Redmi 13C

Redmi 13C è uno smartphone economico (qui la scheda tecnica completa) dotato di un ampio schermo da 6,73 pollici ma con risoluzione solo HD+ (720 x 1.600 pixel). Il processore è un Mediatek MT6769Z octa core, con 4 GB di RAM e 128 GB di memoria, espandibile tramite microSD. La fotocamera principale è da 50 megapixel, quella frontale da 8 megapixel, mentre la batteria da 5.000 mAh garantisce una buona autonomia.

È chiaramente un modello inferiore rispetto al POCO M3 Pro 5G, destinato solo a chi voglia il massimo del risparmio. Inoltre nel suo caso si trovano su Amazon molti modelli di importazione, che dovrebbero sì funzionare bene anche in Italia, ma non sono comunque la versione pensata espressamente per il nostro paese.

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un'affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato. Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Su WhatsApp le breaking news tech!
Solo il meglio della tecnologia
Seguici