Migliori tastiere PC – Aprile 2021

Chi passa molte ore al computer sa quanto avere una buona tastiera sotto le dita può fare tanta differenza. Scegliere la migliore tastiera per le proprie esigenze può portare un sacco di benefici, in termini sia di velocità di lavoro, sia di ergonomia e perché no, anche di feeling tattile ed estetico.

Ormai la scelta in questo settore è molto ricca e sono davvero tanti i produttori che offrono tastiere di ottima qualità. In questa rassegna andremo a riportarvi le migliori tastiere meccaniche e non, cablate e senza fili, economiche e costose; insomma se state cercando una nuova tastiera questa guida all’acquisto dovrebbe fare proprio al caso vostro.

Abbiamo scelto per voi i modelli dei marchi più affidabili tra quelli disponibili in commercio. Anche le migliori tastiere economiche che vi riportiamo sono in grado di accontentare chi cerca qualcosa di più del modello base da casa/ufficio, mentre tra quelle gaming troverete anche qualche modello che ben si adatterà ad utilizzo lavorativo.

Se dopo questa premessa siete pronti a scoprire qual è la migliore tastiera in base alle vostre necessità, non vi resta che continuare a leggere.

Indice

Le varie categorie che trovate di seguito raccolgono i migliori prodotti nel settore delle tastiere:

Scegliere la tastiera: differenze switch meccanici e membrana

La scelta della tastiera è una cosa molto personale in quanto si tratta di un dispositivo che va a “rapportarsi” direttamente con il nostro senso del tatto. Le periferiche “base” quelle da poche decine di euro offrono una sensazione piuttosto piatta e simile tra loro. Questo è dovuto al fatto che la tecnologia su cui sono basate è a membrana.

Il tasto è tenuto in posizione rialzata da un struttura di plastica morbida che quando sottoposta ad un certa pressione, chiaramente quella del vostro dito, fa andare giù il pulsante attivandolo senza particolari feedback. Gli switch (interruttori) meccanici sono sempre dei pulsanti ma sono strutturati in maniera molto più articolata.

Semplificando, al loro interno hanno una molla che si oppone alla forza delle dita. Quando la pressione è sufficiente si sente un clic, più o meno potente, ed il tasto viene attivato. L’esperienza di digitazione è completamente diversa rispetto alle membrane base, ma ci sono soluzioni ibride che offrono un ottimo compromesso. Alcuni dei prodotti che vi riportiamo qui sotto le adottano.

LEGGI ANCHE: Guida agli switch meccanici delle tastiere

Tornando sugli switch prettamente meccanici, i più famosi in commercio sono i Cherry MX, ma molti dei produttori più importanti hanno sviluppato le proprie tecnologie. Le differenze tra i vari switch le abbiamo affrontate in un articolo a parte che vi consigliamo di leggere in caso siate seriamente interessati ad acquistare una tastiera meccanica.

Migliori tastiere a meno di 50€

Partiamo con il vedere le migliori tastiere a buon prezzo. Qui sotto trovate prodotti estremamente economici con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Logitech K400 Plus

Questa tastiera non è altro che il modello K400 con qualche marcia in più cominciando dalle sue dimensioni leggermente superiori. Stiamo parlando di una tastiera leggera, maneggevole ma anche piuttosto robusta. I suoi tasti sono sufficientemente morbidi e silenziosi. Come funziona? Una volta acceso il PC dovrete solo inserire il ricevitore unifying nella presa USB. Una prodotto semplice e di qualità, ad un prezzo estremamente conveniente.

  • ACQUISTO27€ (Amazon)

HP Pavilion 600

La tastiera HP è una tastiera wireless dal design sottile e accattivante. Vanta degli ottimi tasti che assicurano un sensazione tattile e un’esperienza di digitazione silenziosa e reattiva. È una tastiera a tre zone con tasti freccia e tastierino numerico full-size. Un prodotto efficiente ad un prezzo imbattibile.

  • ACQUISTO29€ (Amazon)

Logitech MK470

Stiamo parlando di una tastiera wireless dal design ultrasottile e compatto, l’ideale per chi sta cercando un prodotto elegante, moderno e silenzioso. Vanta dei tasti scissor-switch con profilo ribassato che garantiscono un’esperienza di digitazione fluida e comoda come su laptop. Nel kit è presente anche un bellissimo mouse con qualità complementari a quelle della tastiera.

  • ACQUISTO34€ (Amazon)

Amazon Basics – Tastiera

Questo prodotto marchiato Amazon fa la differenza nella sua fascia di prezzo. Stiamo parlando di una tastiera dal design sottile e con una portata wireless di 10 m (affidabile anche in ambienti molto grandi). Valore aggiunto è il suo touchpad integrato. Inoltre è compatibile con Windows 7, 8, 10, OS Chrome, OS Mac e Smart TV.

  • ACQUISTO35€ (Amazon)

 

Migliori tastiere a più di 50€

Qui sotto vi riportiamo alcuni tra i migliori articoli sul mercato appartenenti a questa fascia di prezzo.

Logitech MX Keys

Logitech MX Keys è una tastiera Bluetooth abbastanza robusta, non eccessivamente rigida, con 4 gommini sul fondo che garantiscono un buon grip sulla scrivania. Si tratta di un modello comodo (il poggia-polsi non è essenziale), piuttosto silenzioso, l’ideale da utilizzare in ufficio. Inoltre è una tastiera ampia, dotata di tutti i controlli multimediali e del tastierino numerico (su quest’ultimo ci sono 4 tasti personalizzabili di default sfruttati per screenshot, calcolatrice, clic destro e per mettere in standby il PC). Unico LED presente sulla tastiera è quello che segnala l’autonomia della batteria (se la batteria scarseggia potrete avvalervi della porta USB-C posta sul profilo posteriore per la ricarica). C’è anche la retroilluminazione smart, che si attiva quando avvicinate le mani ai tasti.

Logitech K780

Logitech K780 è una tastiera Bluetooth multi-device “da scrivania”, completa di tastierino numerico e un design moderno. Possiamo sorvolare sul suo peso di 800 g in quanto è un modello prettamente da scrivania. Non mancano i tasti dedicati per Android (home, menu e back), per i controlli multimediali, per la regolazione del volume e per la ricerca. Sono presenti inoltre il cmd dei Mac ed il tasto start di Windows. Cosa manca? La retroilluminazione e dei LED di stato per alcune funzioni.

Logitech ERGO K860

Se state cercando una tastiera al cento per cento ergonomica questo è il prodotto che fa per voi. Logitech ERGO K860 vanta un design curvo che divide la tastiera in due zone; tutto questo facilita particolarmente il suo utilizzo perchè la tastiera tende ad adattarsi alla posizione delle mani a riposo. Ottima l’imbottitura in memory foam che assicura un perfetto supporto, nonché una buona comodità per il polso.

Logitech Craft

Stiamo parlando di una tastiera particolare ed unica nel suo genere e il motivo è presto detto: marcia in più di questo prodotto è la sua piccola rotella girevole (chiamata da Logitech “pulsante girevole”) che si trova nella parte alta della tastiera. La rotella in questione non è soltanto un fatto puramente estetico, in quanto può essere personalizzata (tramite l’apposito software): ad esempio potrete ruotarla per gestire il volume e schiacciarla per gestire altre funzionalità sul desktop. Nel complesso i tasti si presentano morbidi al tatto (hanno un piccolo solco rotondo che agevola la scrittura) e sono sufficientemente silenziosi.

Migliori tastiere gaming

Se siete dei giocatori piuttosto attivi e siete in cerca di una tastiera che supporti al meglio le vostre attività ludiche, qui sotto vi riportiamo alcuni tra i migliori articoli sul mercato appartenenti a questa categoria.

AUKEY KM-G6

Questa tastiera da gaming marchiata AUKEY vanta un design moderno e durevole in quanto è stata realizzata con metallo resistente e stabile, per non parlare del fatto che il prodotto risulta essere impermeabile. Gli switch blu Outemu permettono una digitazione più veloce e una migliore esperienza di gaming. Ovviamente stiamo parlando di una tastiera retroilluminata con 6 colori fissi e 8 effetti luminosi preimpostati. Grazie al piedino gommato pieghevole potrete posizionarla come più vi aggrada secondo le vostre esigenze.

  • ACQUISTO59€ (Amazon)

Razer Cynosa Lite

Questa tastiera da gaming sfoggia un design robusto e resistente all’acqua. I suoi tasti sono completamente programmabili e piacevolmente ammortizzati (offrono un comfort e un miglior supporto nell’alloggiamento rispetto alle tastiere con cupola in gomma e rendono ogni pressione dei tasti più solida). Un prodotto di qualità ad un prezzo altamente competitivo.

  • ACQUISTO44€ (Amazon)

Nacon CL-750 OM

Nacon CL-750 OM è una tastiera ottica meccanica, cablata e compatta, sprovvista di tastierino numerico (questo le conferisce delle misure piuttosto contenute). Essendo un modello “particolare”, pensato prettamente per i gamer, ha due barre spaziatrici, o meglio, una barra spaziatrice suddivisa in due sezioni premibili separatamente (sono due tasti programmabili ed in bella vista sulla tastiera, in quanto sono di color turchese). Anche se pensata per un’utenza specifica, fa il suo dovere in maniera ineccepibile anche in altri ambiti, come i contesti lavorativi.

MSI Vigor GK50

Questa tastiera da gaming è unica nel suo genere e il motivo è presto detto: la sua scocca è in un pregevole metallo spazzolato, mentre i suoi tasti sono caratterizzati da un design ottagonale che MSI definisce “floating“ e per via della distanza che c’è tra di loro e per gli switch particolari utilizzati (Kailh low profile) sembrano quasi galleggiare. Ad essere particolare è anche la barra spaziatrice che invece offre un design concavo. Ogni pulsante è inoltre dotato di un LED RGB in grado di emettere un bel po’ di luce dal colore sgargiante.

  • ACQUISTO99€ (Amazon)

Razer Ornata V2

Questa Razer Ornata V2 è una tastiera molto versatile, in quanto nasce per compiacere tutti, compresi i non gamer. Razer è riuscita in un’impresa dove altri hanno fallito, ovvero unire le sonorità di una tastiera meccanica al comfort di una a membrana. Vanta un morbido supporto ergonomico per il polso in similpelle. Bellissima la sua retroilluminazione, personalizzabile via software. Una tastiera meccanica, che poi meccanica non è, in quanto è a membrana; un vero e proprio ibrido nel suo genere!

ASUS ROG Strix SCOPE TKL

ASUS ROG è da sempre sinonimo di qualità nel mondo del gaming competitivo da scrivania. Stiamo parlando di una tastiera solida e reattiva ma anche dal design particolarmente aggressivo grazie al sistema di illuminazione RGB presente in modo indipendente su ogni singolo tasto. Gli interruttori Cherry MX garantiscono una sensazione e un’affidabilità ottimali. Il prodotto ideale per giocatori professionisti che vogliono fare la differenza nel campo di battaglia.

Logitech G PRO X Gaming

Logitech G PRO X Gaming Keyboard è una tastiera meccanica cablata da 92 tasti, priva del tastierino numerico. Anche se pensata puramente per il gaming, c’è da dire che si presta benissimo anche in ambito lavorativo. Vanta la possibilità di cambiare switch, di assegnare 12 diverse macro/funzioni e di personalizzare completamente anche la luminosità a seconda del gioco. Cosa manca? Il layout italiano! Nasce per soddisfare le esigenze del più incallito dei giocatori.

Logitech G915 TKL

Logitech G915 TKL è una tastiera corta (368 mm) e leggera (810 g), sprovvista di tastierino numerico e pensata prevalentemente per chi gioca spesso in trasferta, che necessita di avere con sé un prodotto estremamente affidabile ma meno ingombrante e pesante possibile. Nonostante il suo spessore (abbastanza sottile) è da considerarsi un modello meccanico; sotto ogni tasto a fare la differenza troviamo switch meccanici a profilo ribassato (tre le varianti di switch disponibili: GL Clicky, GL Linear, GL Tactile). Inoltre ogni tasto è retroilluminato singolarmente; in più, i LED che li caratterizzano emettono una luce color pastello molto gradevole.

Migliori tastiere meccaniche

L’ambito delle tastiere meccaniche è un mondo di nicchia, amato da pochi e non compreso da molti. Nel presente paragrafo vi presentiamo i modelli che si sono maggiormente distinti sul mercato.

Tastiera HHKB

Questa è una tastiera meccanica Bluetooth e USB di tipo C, in modo da poter essere utilizzata con tutti i dispositivi moderni. Un prodotto dal design minimalista, sviluppato in origine per una élite di programmatori, ma attualmente utilizzata da una vasta gamma di utenti tra cui autori, giornalisti e altri professionisti della digitazione tattile. È differente dalla concorrenza in quanto è stata progettata per essere durevole, precisa, efficiente e confortevole. Vanta degli switch capacitivi Topre e tasti da 45 g che garantiscono una digitazione eccellente.

Varmilo

Varmilo è un’azienda che offre tastiere personalizzate di qualità; sono tutte di fascia medio/alta, disponibili in diversi layout e con differenti tipologie di switch. Risultano ideali per PC Windows, anche se non mancano versioni specifiche per Mac, e sono vendute in diversi formati (65% – 80%- 100%- 110% a seconda del numero dei tasti presenti sulla tastiera). Vi rimandiamo allo store ufficiale per scegliere il prodotto che più vi aggrada esteticamente e funzionalmente!

Wasdkeyboards

Le tastiere WASD sono famose perché personalizzabili in ogni aspetto, cominciando dal colore (anche quello di ogni singolo keycaps), seguendo con i diversi tipi di tasti funzione. È possibile applicare temi grafici e scegliere il formato (Full Size, TKL e 60%), il tipo di switch Cherry MX, la presenza di O-Ring e il layout ANSI o ISO comprensivo di italiano. Lo scopo dell’azienda è quello di creare una tastiera ad-hoc sia dal punto di vista meccanico che da quello estetico, utilizzando materiali di qualità. Di seguito il link dello store per i vostri acquisti.

Keychron

Le tastiere Keychron sono modelli meccanici, wireless e compatibili con i sistemi operativi Windows/macOS/iOS/Linux/Android. Offrono un design rinnovato, ottime funzionalità e presentano un layout internazionale; possono essere utilizzate sia via cavo, sia in modalità Bluetooth. L’azienda Keychron monta sotto le sue tastiere diversi tipi di switch meccanici ovvero Gateron Red, Gateron Blue e Gateron Brown tutti sinonimo di qualità ed efficienza. È possibile scegliere tra vari formati (serie K e serie C) e layout. Se siete interessati a questi prodotti, qui sotto troverete il link dello store ufficiale per i vostri acquisti online.

DA NON PERDERE

  • Ciao, come prima trastiera meccanica, rimanendo quindi su qualcosa di meno specializzato possibile, cosa consiglieresti come switch?

    • Dario Vannozzi

      Dipende molto da quanto rumore vuoi che faccia, ad esempio i Cherry MX Blue sono molto rumorosi mentre dei Cherry MX Brown lo sono un po’ meno.
      Un altro aspetto che vuoi considerare é se sono tattili o lineari, mi spiego meglio:
      Quelli LINEARI Sono interruttori basati per avere una corsa breve e lineare, dunque senza la presenza di scalini o interruzioni di corsa. L’assenza di interruzioni riduce i tempi di reazione, creando una discesa rapida e al tempo stesso silenziosa. Questa categoria è molto apprezzata nel settore Gaming, dove la rapidità è uno dei fattori fondamentali. Sono invece poco apprezzati per la digitazione o per le lunghe sessioni di scrittura vista l’assenza di indicatori di corretta digitazione.

      Quelli TATTILI invece si caratterizzano per la presenza di uno scalino, di norma a metà corsa, che genera una maggiore opposizione. Al raggiungimento di questo scalino l’utente capirà di aver esercitato adeguata pressione e che dunque la digitazione è stata effettuata correttamente. Al contrario dei lineari forniscono prestazioni minori nel campo del gaming a causa di una maggiore pressione richiesta o di una maggiore lunghezza di corsa.

      • Giuseppe

        Ciao, io vorrei comprare una tastiera di tipo “lineare” quale mi consigli in rapporto qualità prezzo