Il cimitero Google si allargherà presto: l’addio di Cloud Print a fine 2020 (aggiornato: addio ufficiale)

Vincenzo Ronca -

Google Cloud Print è il servizio che Google ha lanciato nel lontano 2010 per offrire ai suoi utenti la possibilità di stampare contenuti in modalità wireless da Chrome OS come da dispositivi Android.

Il servizio è destinato presto ad occupare un nuovo posto nel cimitero Google, quello virtuale in cui si trovano tutti i servizi e le app di BigG definitivamente chiusi. Google Cloud Print è di particolare utilità perché offre la possibilità di stampare in modalità wireless avendo semplicemente una stampante sincronizzata con il proprio account Google e collegata ad un PC. Le funzionalità di Cloud Print verranno completamente acquisite da Chrome OS ed il servizio verrà definitivamente chiuso entro il 1 gennaio 2021.

LEGGI ANCHE: Realme 7i, la recensione

Google è stato molto chiaro sul fatto che tutte le funzionalità di Cloud Print saranno supportate da Chrome OS entro il 31 dicembre 2020, quando gli utenti non potranno più usare Cloud Print. Rimane ancora un velo di mistero su quali saranno le alternative per chi stampa in modalità wireless usando un dispositivo Android. Vi terremo aggiornati sugli ulteriori sviluppi.

Aggiornamento29/12/2020 ore 23:05

Puntuale dopo più di un anno, il servizio Cloud Print di Google sta per cessare definitivamente la sua operatività. Dopo quasi un decennio di onorato servizio Google sta mandando ufficialmente e definitivamente Cloud Print in pensione. Dal prossimo 1 gennaio 2021 non sarà più possibile usarlo.

Via: XDAFonte: Google