Il cimitero Google si allargherà presto: l’addio di Cloud Print a fine 2020

Vincenzo Ronca

Google Cloud Print è il servizio che Google ha lanciato nel lontano 2010 per offrire ai suoi utenti la possibilità di stampare contenuti in modalità wireless da Chrome OS come da dispositivi Android.

Il servizio è destinato presto ad occupare un nuovo posto nel cimitero Google, quello virtuale in cui si trovano tutti i servizi e le app di BigG definitivamente chiusi. Google Cloud Print è di particolare utilità perché offre la possibilità di stampare in modalità wireless avendo semplicemente una stampante sincronizzata con il proprio account Google e collegata ad un PC. Le funzionalità di Cloud Print verranno completamente acquisite da Chrome OS ed il servizio verrà definitivamente chiuso entro il 1 gennaio 2021.

LEGGI ANCHE: tutto sul Black Friday 2019

Google è stato molto chiaro sul fatto che tutte le funzionalità di Cloud Print saranno supportate da Chrome OS entro il 31 dicembre 2020, quando gli utenti non potranno più usare Cloud Print. Rimane ancora un velo di mistero su quali saranno le alternative per chi stampa in modalità wireless usando un dispositivo Android. Vi terremo aggiornati sugli ulteriori sviluppi.

 

BLACK FRIDAY 2019

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: XDAFonte: Google
  • ILCONDOTTIERO

    Inconcepibile chiudere una funzione che usano tutti e molto utile .
    Poi cosa accade devi comprarti un nuovo smartphone per avere una funzione uguale ?

    • L0RE15

      No, non basterà comprare un nuovo dispositivo: Google elimina tale servizio e stop. Se qualcun’altto offrirà un servizio simile ci sono ottime possibilità che sarà disponibile per tutti e non legato ad una marca. Al massimo qualche limite rispetto alla versiome Android su cui girerà.

    • T. P.

      sai che non l’ho mai usata??? 🙂

      • Federico Pezzano

        Comodissima quando la stampante non ha intenzione di collaborare in modalità wifi

        • T. P.

          vedrò di usarla prima che la chiudano! 🙂

  • France

    Peccato funzione utile per stampare dal telefono. È vero che i principali produttori (Canon, Epson, HP) hanno già un servizio uguale ma così dall’account Google si vestiva tutto con più comodità senza installare niente

  • Ma perché, secondo voi ci sarà ancora gente che stamperà cose su carta nel 2021?
    Già oggi è praticamente tutto in digitale, neanche i contratti di stampano più e si firmano, figuriamoci tra oltre un anno.

  • Fippo

    Era un servizio utilissimo, permetteva di stampare anche fuori casa, perchè funzionava tutto in cloud, sia da PC che da Smartphone, sopratutto per quest’ultimo era quasi indispensabile proprio quando la stampante non aveva, e devo dire tutt’ora, non ha voglia di comunicare col telefonino. Purtroppo nel mio caso, la Canon ha anticipato Google, in quanto nella mia stampante ha interrotto il servizio 5-6 anni fa.