Questo è HarmonyOS 3.0: tutte le novità del sistema operativo di Huawei

Vito Laminafra
Vito Laminafra
Questo è HarmonyOS 3.0: tutte le novità del sistema operativo di Huawei

È finalmente giunto il momento di dare uno sguardo a HarmonyOS 3.0, l'ultima versione del sistema operativo di Huawei che si adatta a tantissimi dispositivi, soprattutto smartphone, tablet e smartwatch: negli ultimi mesi si è spesso parlato di questo OS (soprattutto del suo successo in Cina), ma adesso l'azienda cinese ha svelato al mondo tutte le novità di HarmonyOS 3.0.

Offerte Amazon

Partiamo ovviamente dallo stile grafico: i widget sfruttano il cosiddetto Universal Card Design, che permette ai vari elementi dell'interfaccia di adattarsi a qualsiasi dimensione di schermo e inoltre permette ai widget di formare una pila che l'utente può scorrere (in stile widget di iOS) quando non è possibile visualizzare tutti gli elementi sul display. In generale, l'intera interfaccia del sistema operativo segue uno stile grafico che si basa tanto su trasparenze, bordi e pulsanti arrotondati e colori vivaci.

Tra le altre novità, troviamo la possibilità di collegare due paia di auricolari Bluetooth ad uno stesso dispositivo e la possibilità di condividere con altri smartphone nelle vicinanze la password della rete Wi-Fi a cui si è collegati.

Inoltre è stata migliorata l'ottimizzazione del sistema e ora le app si aprono in maniera decisamente più rapida, consumano meno energia e sono più reattive.

Novità a tema privacy

Il sistema operativo introduce una nuova funzione per la privacy: HarmonyOS 3.0 infatti mantiene un log che elenca tutti i vari accessi a posizione, fotocamera, microfono, contatti o memoria interna delle applicazioni installate sul dispositivo. Queste informazioni sono poi mostrate all'utente sotto forma di grafici e ovviamente non manca la possibilità di revocare alcuni permessi per app "sospette".

Sempre in ambito sicurezza, Huawei ha introdotto la possibilità di rimuovere automaticamente tutti i metadati delle foto, che contengono informazioni potenzialmente sensibili come la posizione in cui è stata scattata un'immagine, durante la condivisione. Inoltre, il sistema può analizzare gli screenshot salvati della galleria per eliminare informazioni personali come indirizzi, numeri di telefono o numeri di conti bancari.

I "super dispositivi"

Con HarmonyOS 3.0, arriva la possibilità di creare dei "super dispositivi": essenzialmente, è possibile collegare diversi dispositivi compatibili per effettuare diverse operazioni in maniera rapida e semplice.

Ad esempio, creando un super dispositivo formato da smartphone o PC e uno schermo smart di Huawei, è possibile effettuare il mirroring dello schermo sul display più grande semplicemente premendo un pulsante, oppure collegando insieme tablet e smartphone risulta possibile rispondere agli SMS direttamente dal tablet.

Le possibilità dei "super device" non finiscono qui: Huawei ha parlato anche della possibilità di collegare degli smart speaker alle smart TV per creare un impianto audio di alto livello, oppure della possibilità di collegare un tapis roulant smart al proprio smartwatch per monitorare l'allenamento in maniera estremamente rapida. Infine, Huawei ha parlato anche della possibilità di collegare lo smartphone all'auto, per creare un qualcosa simile a quanto avviene con Android Auto.

Mostra i commenti