Le app Android per creare la tua propria versione emoji

Creare emoji personalizzate è possibile. Con varie applicazioni e qualche semplice passaggio si avrà a disposizione il proprio avatar a portata di smartphone.
Le app Android per creare la tua propria versione emoji
SmartWorld team
SmartWorld team

Le emoji personalizzate

Fonte: Memoji

Le emoji sono lentamente entrate a far parte del nostro modo di comunicare attraverso gli smartphone e i social media. La componente grafica aggiunge un ulteriore aspetto alla comunicazione digitale, per cui si prestano perfettamente a questo tipo di scambio tra utenti. Le emoji possono essere personalizzate, è possibile crearne un set proprio e addirittura averne alcune che ci assomigliano. Come fare? Ci sono numerose app utili a questo scopo. In particolare, ce ne sono alcune che ti permettono di creare emoji personalizzate basate sul tuo viso.

Le app per creare il proprio avatar

La creazione delle emoji personalizzate parte in maniera automatica, da modelli e caratteristiche di base che già possono somigliare di per sé all'utente. A seguito delle prime impostazioni si può procedere manualmente, entrando nel dettaglio con i tratti del viso che contraddistinguono il singolo individuo. Il risultato? Delle emoji personalizzate che ci rappresentano, sempre a portata di smartphone e da poter utilizzare con i contatti nelle varie chat! Abbiamo selezionato cinque applicazioni per Android, utili a creare emoji personalizzate. Con qualche semplice passaggio, che in alcuni dei seguenti casi richiede anche di scattarsi un selfie per iniziare, si avrà il proprio avatar digitale pronto per essere condiviso.

Gboard

Gboard è una tastiera virtuale sviluppata da Google, che all'interno della sezione dedicata agli sticker include anche l'opzione per creare il proprio avatar. Anche con quest'app il primo passo per creare emoji personalizzate è quello di scattarsi un selfie. L'applicazione pensa al resto, generando un modello di base. Gli utenti che non saranno pienamente soddisfatti con ciò che verrà creato in automatico potranno apportare il loro contributo lavorando sulle singole caratteristiche, modificando dunque i vari elementi del viso. Il funzionamento è alquanto semplice, alla portata di tutti. Pochi passaggi e la propria emoji sarà pronta per essere salvata e condivisa con gli amici.

Bitmoji

Quest'applicazione consente agli utenti di creare un avatar personalizzato in pochi e semplici passi. Si parte con un selfie, che consentirà all'app di generare automaticamente una copia digitale del viso sfruttando appunto la foto. Toccherà poi all'utente, se vorrà, personalizzarla ulteriormente lavorando sui tratti quali: occhi, capelli, tonalità della pelle, ecc. Bitmoji, che è stata acquistata da Snapchat nel 2016, consente di condividere il proprio avatar sui vari social network e sulle app di messaggistica istantanea, tra cui Telegram, Messener, WhatsApp. Con quest'applicazione, è disponibile anche la versione per videogiochi, che consente di creare il proprio alterego digitale da poter utilizzare come protagonista dei videogiochi che si possono collegare a Bitmoji e Snapchat.

FaceQ

Questa applicazione si adatta di più a chi è appassionato di cartoni e vuole avere un modello di sé in versione animata. Rispetto alle altre, la fase di creazione della propria emoji è un po' più lunga, in quanto non verrà chiesto un selfie all'inizio. Sarà l'utente, quindi, a creare manualmente il proprio avatar, lavorando alle singole parti del corpo, scegliendo tra le varie opzioni disponibili. Il funzionamento di FaceQ è piuttosto semplice e al termine del processo è possibile salvare la propria creazione e condividerla con gli amici via app.

Zepeto

Anche Zepeto richiede una foto del soggetto per iniziare la creazione dell'emoji personalizzata. La differenza di questa applicazione con le precedenti è che con questa opzione si otterrà un avatar in versione 3D. Quest'applicazione consente anche di vestire e personalizzare ulteriormente il proprio io digitale, ma per farlo sono richiesti dei pagamenti in monete dell'app, dunque non è del tutto gratuita. Tuttavia, si potranno anche creare delle emoji con delle pose e degli indumenti più specifici e successivamente condividerle sulle varie chat preferite.

Memoji

Con Memoji è possibile crear qualcosa di diverso rispetto alle applicazioni menzionate in precedenza. In questo caso non si creerà un emoji del proprio volto, ma si selezionerà una forma a cui verrà applicata la faccia dell'utente attraverso una foto. Il visto potrà assumere, dunque, le forme più disparate. Il risultato si potrà personalizzare ulteriormente con l'aggiunta di sticker quali occhiali, cappelli, maschere, bocche o espressioni vere e proprie. Il risultato non sarà sicuramente una copia realistica simile a sé, ma quest'app risulta essere una valida opzione per chi vuole creare qualcosa di diverso dal solito e un po' più ironico.

Commenta