Un aiuto da Google per chi vuole usare il Material Design sulle proprie app

Cosimo Alfredo Pina

Tra le tante novità emerse durante la conferenza di ieri sera, quella di apertura del Google I/O 2018, c’è stato spazio per tornare a parlare di qualcosa che già conosciamo: il Material Design.

Google ha infatti introdotto un nuovo strumento denominato “Material Theme Engine”, per facilitare l’implementazione nelle UI di applicazioni e siti.

In effetti sono ormai diversi anni che sui parla di queste linee guida per un design unificato su app e web, ma ancora la diffusione del Material Design non è così capillare.

Con questo tool lo sviluppatore potrà personalizzare gli elementi dell’UI in termini di colori e disposizione, senza però abbandonare i canoni imposti dal Material Design. L’idea è quella di creare un ecosistema coerente, senza togliere del tutto la libertà creativa.

Peccato che per il momento il Material Theme Engine sia solo disponibile come estensione per Sketch, software disponibile solo per macOS.

Via: XDA