Le promozioni dedicate a PosteMobile Casa continuano: chiamate illimitate da 14,90€ al mese

Edoardo Carlo Ceretti -

Nell’epoca in cui il 5G ha finalmente iniziato la sua rincorsa e la fibra ottica espande sempre di più la sua copertura, c’è ancora spazio per offerte di telefonia fissa che si dedicano esclusivamente a ciò da cui tutto è iniziato: telefonare. Un’interessante alternativa proviene da PosteMobile Casa, servizio di PosteMobile che opera sotto rete mobile Vodafone, capace di offrire chiamate illimitate ogni mese, a prezzi particolarmente vantaggiosi grazie alle promozioni attualmente attive.

Queste promozioni sono infatti state lanciate nelle scorse settimane e proseguiranno ancora fino al 27 luglio 2019, salvo ulteriori proroghe. La prima offerta si chiama proprio PosteMobile Casa e prevede:

  • Chiamate illimitate verso tutti i numeri fissi nazionali
  • Chiamate illimitate verso tutti i numeri mobili nazionali
  • Consegna del telefono e installazione: 60€ gratis
  • Contributo di attivazione: 29€ gratis
  • Al costo di 26,90€ 20,90€ al mese

LEGGI ANCHE: Le migliori offerte dell’Amazon Prime Day 2019

L’attivazione dell’offerta prevede anche un’imposta di bollo di 16€, che sarà rateizzata nelle prime 8 fatture, per 2€ in più ciascuna. La fatturazione avviene su base bimestrale, con possibilità di addebito su conto corrente oppure bollettino postale. L’offerta include anche alcuni servizi accessori, come la segreteria telefonica, l’avviso di chiamata, la visualizzazione del numero chiamante e un servizio di assistenza dedicato. La seconda offerta si chiama invece PosteMobile Casa Facile:

  • Chiamate illimitate verso tutti i numeri fissi nazionali
  • Chiamate verso i numeri mobili nazionali: 19 centesimi al minuto
  • Consegna del telefono e installazione: 60€ gratis
  • Contributo di attivazione: 29€
  • Al costo di 20,90€ 14,90€ al mese

Le differenze in questo caso riguardano le chiamate a consumo verso i numeri mobili nazionali e la presenza del contributo di attivazione di 29€, che sarà addebitato sulla prima fattura. Anche in questo caso è prevista l’imposta di bollo di 16€ e l’inclusione dei servizi supplementari già menzionati per l’offerta precedente. Per maggiori informazioni potete anche recarvi presso uno dei tanti uffici postali sparsi sul territorio.

AggiornamentoAgosto

Le offerte sono state prorogate fino al 31 agosto 2019.

Via: MVNO News