Questa fotocamera ha Android ed è compatibile con le ottiche Canon

Matteo Bottin

Ricordate la Galaxy Camera? Ecco, prendete lo stesso principio, aggiornate un po’ i componenti hardware, permettere la compatibilità con ottiche Canon EF e otterrete questa Yongnuo YN450 (nome bruttino, ma se volete c’è anche un contest per scegliere un nome migliore).

La particolarità di questa fotocamera è la presenza di Android a bordo: in particolare troviamo Android 7.1 Nougat (si poteva fare sicuramente meglio), in accoppiata con uno schermo da 5″ Full HD, processore “Qualcomm 8-core“, 3 GB di RAM, 32 GB di memoria interna, microfoni stereo, 4.000 mAh di batteria e jack audio.

Ovviamente YN450 punta tutto sul comparto fotografico, con un sensore da 16 MP Four Thirds (che scatta in RAW) in grado anche di registrare in 4K a 30 fps. Sulla parte “frontale” troviamo una fotocamera da 8 MP. La struttura rende il dispositivo compatibile con le ottiche Canon EF.

LEGGI ANCHE: Con le nuove regole di AGCOM cambiare operatore e recedere costerà meno

Prezzo e disponibilità sono ancora sconosciute. Se dovesse risultare un dispositivo dalle valide capacità fotografiche potrebbe rivelarsi molto utile in particolari ambiti (pensiamo ad esempio al caricamento in automatico delle foto sul cloud). Cosa ne pensate? Credete che ci sia mercato per un dispositivo così?

Who Am I?—-Naming Contest with AwardThe product displayed on this page will be submitted to the public for…

Pubblicato da 永诺YONGNUO su Lunedì 29 ottobre 2018

Via: Android Police, PetaPixel
  • riky1979

    Dipende tutto dal prezzo deve essere nettamente inferiore ad una Canon M e relativo adatttore per le ottiche EF, ovviamente considerato che sia pari o quasi come qualità sensore e di questo dubito molto. Serve una prova estesa per capire se vale la pena almeno come corpo macchina.

  • simracing

    Sensore quattro terzi, ma non vorrei sbagliare, sulle canon che adottano le EF non sono presenti modelli di quel formato, credo partano da APSC. Quindi le ottiche sarebbero tutte un sballate, già per quelle da APSC a Full frame c’è un fattore di 1,6.

  • @simracing:disqus correttamente afferma che un conto è usare un sensore 4:3 (come, per esempio, la Xiaomi Yi); un altro le lenti Canon che coprono un’area più grande (APSC), che hanno un formato 3:2
    Un sensore ASP-C Canon è 22.2*14.8, il sensore 4:3 misura 17.3*13 ed è, pertanto, più piccolo.
    canon aveva anche ASP-H, ma è ancora più grosso del ASP-C, ma il rapporto è sempre 3:2 (lo stesso, cambiano le misure del sensore, di Sony, Nikon, Pentax e Fuji).
    Le lenti devono avere lo stesso crop factor del sensore.
    E’ vero che si possono usare lenti FF su macchine ASPC, ma il rapporto dei lati (3:2) rimane invariato.
    Se hanno risolto il problema del crop factor sarebbe bello sapere come (via software, presumo).

    • Karellen

      Credo proprio che sarà una macchina basata proprio sul sistema micro 4/3, baionetta e quant’altro, e quindi compatible con lenti canon tramite adattatore, anche perchè la baionetta eos è coperta da copyright che dubito canon dia via. Non chiedermi perchè pubblicizzare proprio la compatibilità con canon piuttosto che con lenti native micro 4/3 (mi viene male a pensare di usare quel’enorme 14 come un classico ventottino!), ma può essere che abbia a che fare col fatto che offrono già cloni di ottiche canon.

      • Tramite adattatore, su staffa micro4/3, ci si possono mettere anche le Nikon oppure ottiche con altri attacchi (Sony, Pentax, eccetera).

        Anche se, a quel punto, mi prendo la YI o un altro corpo (micro)4/3 🙂

  • headlessbody

    inutilware…

  • Riccardo Pozzati

    Bella sta MIUI V5 😂

  • Okazuma

    Inutile.
    Android non porta nessun vantaggio su una fotocamera e scarica più velocemente la batteria