Samsung prende spunto dalle auto elettriche per lo sviluppo di nuove batterie per smartphone

Vito Laminafra
Vito Laminafra
Samsung prende spunto dalle auto elettriche per lo sviluppo di nuove batterie per smartphone

L'autonomia degli smartphone è estremamente importante per gli utenti, e Samsung lo sa bene: l'azienda coreana e, in particolare, la divisione Samsung SDI che si occupa della produzione di batterie, sta lavorando ad una nuova tecnologia per lo sviluppo delle batterie per smartphone e tablet, prendendo spunto dalle auto elettriche.

Ad oggi, gli smartphone utilizzano batterie con un design interno detto "flat jelly roll": Samsung invece sta lavorando ad un modo per implementare la tecnologia "a stack", molto simile a quella utilizzata per le enormi batterie dei veicoli elettrici. Senza cadere nei tecnicismi, la tecnologia a stack permetterebbe capacità superiori di circa il 10% rispetto a quella flat jelly roll nello stesso volume e dimensioni generali (ad esempio, si passerebbe da 5000 mAh a 5500 mAh senza aumentare la dimensione dello smartphone).

Come è lecito aspettarsi, il lavoro di Samsung è ancora lungo e complicato: l'azienda, che produrrà queste batterie di nuova generazione nell'impianto Cheonan a Seul, dovrebbe ricevere investimenti pari a circa 85 milioni di dollari per continuare a sviluppare questa tecnologia.

Via: Sammobile
Mostra i commenti