Lo smartphone più sottile e leggero al mondo è fatto in fibra di carbonio

Carbon 1 MK II è uno smartphone tedesco realizzato in fibra di carbonio, ecosostenibile, leggerissimo e ultra sottile: le caratteristiche e il prezzo
Lo smartphone più sottile e leggero al mondo è fatto in fibra di carbonio
SmartWorld team
SmartWorld team

Sottilissimo e leggerissimo, tanto da non sembrare neanche di averlo con sé. Lo "più sottile e leggero al mondo" si chiama Carbon 1 MK II, e negli ultimi tempi ha suscitato molta curiosità su componenti e funzionamento. Lo smartphone Carbon 1 MK II è sviluppato dall'azienda tedesca Carbon Mobile, e si ispira al movimento Bauhaus.

Le particolarità sono parecchie, ma tra quelle più interessanti c'è il fatto che sia realizzato in fibra di carbonio. Carbon Mobile spiega che grazie a un innovativo design monoscocca Carbon 1 MK II pesa solo 125 grammi contro i 182 medi. La fibra di carbonio è composta da filamenti ultrasottili 1K e 3K intrecciati tra loro, che rendono lo smartphone "più forte dell'acciaio e più leggero dell'alluminio". Carbon 1 è più sottile del 25% rispetto alla concorrenza, spiega l'azienda, e il design ergonomico e super sottile, perfettamente bilanciato, consente di tenerlo agilmente e di interagirvi con una sola mano.

Monoscocca sostenibile in fibra di carbonio

Il merito è della monoscocca di carbonio, che rende superfluo il metallo, e della tecnologia proprietaria Hybrid Radio Enabled Composite Material, che è appunto la fibra di carbonio utilizzata. Una fibra che assicura anche la sostenibilità ambientale, perché l'uso della plastica viene ridotto fino al 10 per cento. Massima attenzione anche per quanto riguarda il ciclo produttivo:"Carbon Mobile esiste per accelerare l'adozione da parte dell'industria tecnologica di materiali sostenibili e tecnologia più verde - spiega l'azienda - Dai metalli che usiamo, alla scatola che ricevi, tutto è stato considerato per stabilire lo standard futuro. Ridotto al necessario, il Carbon 1 viene fornito con un cavo USB-C e nient'altro. Niente più adattatori sprecati o cuffie economiche. La scatola mono-carta, facilmente riciclabile, è incredibilmente sottile e leggera, riducendo le emissioni di co2 nella consegna".

Il design ispirato al movimento Bauhaus

Il design è ovviamente un aspetto fondamentale dello smartphone tedesco. Minimalista, contribuisce a renderlo, oltre che leggerissimo ed ecosostenibile, anche estremamente elegante nelle linee. I designer si sono ispirati al movimento Bauhaus tedesco, e Carbon 1 MK II ha vinto per questo il Red Dot Design Award e il JEC Composite Connect Innovation Award.

"Ogni anno vengono venduti 1,4 miliardi di smartphone, è abbastanza per 1 persona su 6 nel mondo che cambia telefono ogni anno. Quel che è peggio è che le Nazioni Unite affermano che l'80% di questi non verrà riciclato - spiegano da Carbon Mobile - Qui facciamo le cose in modo diverso. A partire dalla progettazione di prodotti che si costruiscono nel rispetto non solo dei desideri dei consumatori, ma anche di ciò di cui il pianeta ha bisogno. Crediamo che il futuro dei dispositivi connessi sarà realizzato con materiali compositi come la fibra di carbonio. La loro capacità di portare avanti la miniaturizzazione sotto forma di tecnologia più sottile, più leggera e più durevole è trascurata dai grandi attori nella loro insaziabile richiesta di produzione di massa a basso costo ad alta velocità".

"Attraverso la continua ricerca e sviluppo, gli ingegneri di Carbon Mobile hanno già ridotto i tempi di produzione dei nostri prodotti a base di fibra di carbonio da 3 ore nel 2017 a soli 30 minuti nel 2021 e oggi l'abilità artigiana gioca ancora un ruolo fondamentale nella produzione di ogni singolo Carbon 1 MK II - prosegue l'azienda - Utilizzando solo il miglior materiale in fibra di carbonio proveniente dalla Germania, la scocca in fibra di carbonio inizia la sua vita con un ingegnere esperto che taglia a mano il materiale e prepara e monitora attentamente il processo di stampaggio durante tutto il processo".

Carbon 1 MK II, prezzo e caratteristiche tecniche

Tra le altre caratteristiche ci sono display AMOLED, sensore di impronte digitali laterale, un processore P90 che consente di "saltare" in modo fluido e immediato da app a giochi, una doppia fotocamera da 16MP e una fotocamera frontale da 20 MP con stabilizzazione EIS che offre registrazioni video ultra lisce e chat dal vivo. Chiude il cerchio la batteria da 3.000 mAh ottimizzata che garantisce la ricarica rapida: il 50% di carica in 30 minuti.

Carbon 1 MK II opera con sistema operativo Android e garantisce uno spazio di archiviazione di 256 GB, supportando sim multiple e anche una SD Card.Lo smartphone è in vendita a 599 euro sul sito ufficiale dell'azienda, e viene spedito generalmente in 2-3 giorni.

Commenta