Sulle Frecce potremo navigare anche in galleria, finalmente

Ferrovie dello Stato ha concluso un accorto con TIM per il potenziamento delle reti mobili nelle gallerie percorse dai treni ad alta velocità
Sulle Frecce potremo navigare anche in galleria, finalmente
Giuseppe Tripodi
Giuseppe Tripodi

Rete Ferroviaria Italiana (RFI) ha concluso un accordo con TIM per potenziare la copertura mobile 4G nelle gallerie delle linee ad alta velocità, da Torino a Napoli e da Bologna a Venezia.

Il potenziamento riguarderà non solo la copertura di TIM ma anche quella di altri operatori (tra cui WindTre) e permetteranno di migliorare anche il servizio WiFi di bordo, che si appoggia ovviamente alle reti 4G.

Il progetto fa parte delle operazioni finanziate tramite il PNRR (ossia il cosiddetto recovery fund dell'Unione Europea) e prevede un investimento di circa 12 milioni di euro, condiviso tra RFI (la società delle Ferrovie dello Stato che si occupa dell'infrastruttura) e gli operatrori coinvolti.

I lavori inizieranno già da quest'anno per le treatte ad alta velocità tra Torino, Milano, Bologna e Firenze e continueranno per tutto il 2023 per le tratte da Firenze a Napoli e da Bologna a Venezia.

Via: CorCom

Commenta