Il primo camper elettrico di Mercedes è modulare e a pannelli solari

Realizzato su base EQV, in collaborazione con l'azienda svizzera Sortimo
Il primo camper elettrico di Mercedes è modulare e a pannelli solari
Marco Prosperi
Marco Prosperi

Dopo la nascita del camper elettrico a marchio Volkswagen, anche Mercedes-Benz Vans avrà il suo primo camper elettrico. Grazie infatti alla collaborazione con l'allestitore svizzero Sortimo, che ha converito l'EQV del marchio automobilistico tedesco, gli appassionati della cosiddetta "van life" potranno contare su un altro prodotto che li porterà nella natura con zero emissioni.

All'EQV base, Sortimo ha apposto modifiche modulari che comprendono un tetto a soffietto in cui si trova il letto e un box multifunzione nel vano bagagliaio composto da letto e cucina. Proprio per quest'ultima sono state usate le soluzioni più particolari, per via della necessità di contenere l'ingombro; grazie a un sistema di cassetti, la cucina può contenere un piano cottura a gas con due fornelli, un piccolo frigo e tutti gli accessori di cui si necessita per poter cucinare dei manicaretti mentre siete in mezzo alla natura.

Il nuovo van inoltre vede la possibilità di esser provvisto di due pannelli fotovoltaici da 400W che permettono di ricaricare sia la batteria principale che quella ausiliaria per il campeggio, mentre saranno disponibili altre dotazioni che comprenderanno vetri posteriori oscurati, sedili del conducente e del passeggero anteriore girevoli e illuminazione interna del vano posteriore.

Tutto questo sarà possibile ottenerlo scegliendo il programma S Camper di Sortimo che quindi comprenderà l'EQV Mercedes come propria opzione elettrica. Allora, fan della van life, comprereste questo nuovo camper?

Via: Electrek

Commenta