Come aggiornare una Tesla: la guida dettagliata

Come aggiornare una Tesla: la guida dettagliata
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Tesla è un attore di rilievo nel settore di mercato delle auto elettriche e di quelle a guida autonoma e parte del suo appeal è anche dovuto al software che implementa nei suoi veicoli. Ora andiamo a vedere come può essere aggiornato tale software. Vi anticipiamo che concettualmente il processo è simile a quello che si potrebbe attuare per un qualsiasi dispositivo mobile, come smartphone o tablet.

Aggiornamenti Over-the-air (OTA)

Il concetto di distribuzione OTA degli aggiornamenti non dovrebbe essere nuovo per coloro che possiedono, o che hanno posseduto, uno smartphone Android nel tempo. Si tratta di aggiornamenti che vengono distribuiti alle auto in modalità remota da server localizzati a livello centrale. Per i veicoli Tesla questi aggiornamento possono apportare vari tipi di migliorie, alle prestazioni dell'auto come all'interfaccia utente.

Aggiornamenti FOTA vs. SOTA

Si tratta di due sigle che indicano tipologie diverse di aggiornamenti software, una più comune dell'altra:

  • Gli aggiornamenti firmware over-the-air (FOTA) sono più rari in termini di frequenza di rilascio e non tutti i produttori di auto elettriche li rilasciano. Sono degli aggiornamenti che agiscono più in profondità a livello software, necessitano quindi di protocolli di sicurezza particolari che devono essere implementati nel dispositivo che invia l'update e in quello che lo riceve. Inoltre, un fallimento nell'installazione di un aggiornamento FOTA potrebbe causare seri malfunzionamenti all'auto. Tesla si conferma comunque tra i produttori che frequentemente rilasciano anche aggiornamenti FOTA.
  • Gli aggiornamenti software over-the-air (SOTA) sono invece i più frequenti, anche tra i vari produttori di auto. Solitamente apportano novità alla gestione e alle prestazioni del veicoli, ma possono aggiornare anche l'interfaccia utente.

Gli aggiornamenti Tesla nel tempo

Tesla ha una lunga storia di aggiornamenti software per i suoi veicoli elettrici, la quale la rende pioniera del settore. L'azienda ha iniziato a distribuire aggiornamenti SOTA alla sua Model S nel 2012, mentre a partire dal 2017 ha iniziato a distribuire aggiornamenti FOTA con la sua Model 3.

Attualmente gli aggiornamenti OTA vengono distribuiti per tutti i veicoli Tesla in commercio, con una frequenza abbastanza alta.

Procedure di aggiornamento software Tesla

Gli aggiornamenti Tesla, come anticipato sopra, sono molto simili per procedura a quelli rilasciati per i classici dispositivi mobili. La prima fase corrisponde al download del pacchetto di aggiornamento, mentre la seconda all'installazione.

Quando è disponibile un nuovo aggiornamento si vedrà un'icona gialla, la quale rimarrà per tutta la durata del download. Il download dell'aggiornamento richiede che l'auto sia connessa a internet ma è possibile guidare durante il processo. Alla fine del download si vedrà un'icona verde, la quale indicherà che si potrà procedere all'aggiornamento. Non sarà possibile guidare l'auto durante l'installazione dell'aggiornamento.

Verifica della disponibilità

La verifica di disponibilità di un aggiornamento sulla propria Tesla è relativamente semplice. Basterà accedere alla sezione Controls e successivamente a quella Software. Nel caso fosse disponibile un nuovo aggiornamento software, sarà anche possibile consultare il changelog di rilascio prima dell'installazione da questa sezione.

Pianificare un aggiornamento

Dato che l'auto non può essere usata durante l'installazione di aggiornamenti software, Tesla ovviamente permette di rimandare o pianificare gli aggiornamenti da installare. Questi sono i passaggi per la pianificazione:

  • Accedere alla sezione Software delle impostazioni dell'auto.
  • Tappare sull'icona gialla con l'orologio per accedere alla pianificazione degli aggiornamenti.
  • Selezionare data e ora alla quale intendete installare i nuovi aggiornamenti software.
  • Una volta impostata data e ora l'icona gialla diventerà bianca finché non partirà l'aggiornamento.
  • È chiaramente possibile modificare la pianificazione finché non parte l'installazione dell'aggiornamento.

Aggiornamenti automatici

Per chi invece preferisce è anche possibile impostare l'installazione automatica degli aggiornamenti software. Basterà recarsi alla sezione Software Update Preference, all'interno di Software, e successivamente tappare sull'opzione Advanced. Selezionando Advanced Tesla installerà gli aggiornamenti non appena possibile. Selezionando invece l'opzione Standard si potranno programmare gli aggiornamenti.

FAQ

Ci sono degli standard per la frequenza degli aggiornamenti rilasciati da Tesla?

  • No. Tesla rilascia aggiornamenti per tutti i suoi veicoli che possono variare in base al modello e alla regione di residenza.

È possibile guidare durante l'esecuzione degli aggiornamenti?

  • Non è possibile guidare Tesla durante l'installazione degli aggiornamenti software, per una misura di sicurezza. Sarà possibile guidare durante la fase di download dell'aggiornamento.

Come si verifica la versione attuale del software?

  • Basta recarsi alla sezione Software all'interno di Controls nelle impostazioni di sistema.

È possibile annullare l'esecuzione di un aggiornamento una volta avviata l'installazione?

  • No, non è possibile.

Tesla continua a caricarsi durante l'esecuzione di aggiornamenti software?

  • No, se il veicolo è collegato alla ricarica, durante l'esecuzione di un aggiornamento, questa verrà automaticamente messa in pausa e riprenderà alla conclusione dell'aggiornamento software.

Fonte: Electrek

Commenta