Volete calcolare i tempi di ricarica di un'auto elettrica? Ecco come fare

Volete calcolare i tempi di ricarica di un'auto elettrica? Ecco come fare
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

I tempi di ricarica dei veicoli elettrici sono uno dei maggiori ostacoli alla transizione della mobilità dai motori a combustione. Al momento sono allo studio soluzioni come le batterie allo stato solido o anche nuovi materiali per l'anodo, ma gli attuali proprietari di auto elettriche hanno a che fare con le tecnologie attualmente in commercio. Come sapere quindi qual è il tempo di ricarica?

Canale Telegram Offerte

Prima di tutto, bisogna familiarizzare con alcuni termini.

  • Corrente: la velocità del flusso di carica elettrica
  • Tensione: è la differenza di potenziale elettrico tra due punti.
  • Capacità della batteria: rappresenta la quantità totale di carica che una batteria può contenere. Denotato in kilowattora o kWh.
  • Potenza di carica: è la velocità alla quale un caricabatterie può caricare una batteria. Indicato in kilowatt o kW.

Per calcolare il tempo che un veicolo elettrico impiega a caricarsi, bisogna utilizzare due formule. Prima bisogna calcolare la potenza del caricabatterie, grazie alle letture di tensione (attraverso un voltmetro o da specifiche) e corrente (con un amperometro o da specifiche). 

  • Potenza = Tensione x Corrente

A questo punto, per calcolare il tempo di ricarica bisogna usare il fattore di potenza, 0,8 per i caricabatterie CA e 0,9 per quelli CC.

  • Tempo di carica = capacità della batteria / (potenza x fattore di potenza)

L'equazione unica per ottenere il tempo di ricarica diventa quindi:

  • Tempo di carica = capacità della batteria / (tensione x corrente x fattore di potenza)

Ad esempio, la Volkswagen ID.3 ha una batteria da 45 kWh e un caricabatterie CA da 7,2 kWh. Per calcolare il tempo di ricarica:

Tempo di ricarica = 45 / (7,2 kWh x 0,8) = 7,8 ore

Facile no?

Fonte: mysmartprice
Mostra i commenti