Evway, l'app utile per chi guida un'auto elettrica

Evway è una start-up nata nel 2014 specializzata in mobilità elettrica: dalla sua app chi guida un'auto elettrica ha tutti i servizi a portata di click
Evway, l'app utile per chi guida un'auto elettrica
SmartWorld team
SmartWorld team

Con il diffondersi delle auto elettriche nelle città e la spinta da parte di governi e amministrazioni a investire sulla mobilità sostenibile, per i cittadini è diventato fondamentale avere a disposizione strumenti in grado di accompagnarli nella transizione dal motore termico a quello elettrico, e Evway è uno di questi.

Nel pianificare o nell'intraprendere un viaggio con un'auto elettrica - lungo o corto che sia - la cosa principale da tenere a mente è che fare rifornimento a oggi non è immediato e semplice come accade per l'auto a combustione interna. È per questo che sempre più realtà si stanno specializzando nel mettere a punto app e altri strumenti in grado di "mappare" il territorio e fornire a chi guida auto elettriche informazioni utili per i suoi spostamenti. Evway (by Route220) è una start-up che si è posta proprio questo obiettivo: raggruppare una serie di servizi utili a chi guida un'auto elettrica, mettendo a disposizione una mappa dei punti di ricarica, che elenca le strutture che mettono a disposizione stazioni e colonnine e che consente anche di ricaricare attraverso accordi di roaming con diversi operatori.

Come funziona la mappa Evway

La mappa evway è in continua evoluzione, perché viene costantemente aggiornata sui punti di ricarica a disposizione. Ognuno viene contrassegnato con un simbolo e un colore sulla base della disponibilità e della potenza erogata, e tutti possono essere attivati dall'app o dall'Evway KeyFob, il portachiavi dotato di chip RFID. Esistono tre tipi di stazioni:

  • Postazioni pubbliche sempre disponibili (e senza simbolo interno);
  • Stazioni private a uso pubblico che indicano al centro la natura della struttura che le ospita, come un parcheggio con la "P" o un supermercato con carrello della spesa;
  • I partner evway che sono contrassegnati da un colore diverso (es. arancione per le strutture turistiche, viola per lo shopping, ecc.) e che riportano un'icona descrittiva della struttura annessa.

Ogni marker fornisce informazioni sulla natura del servizio, e nel caso di partner come alberghi e ristoranti è possibile scoprire di più sulla struttura leggendo una presentazione, visualizzando le foto e accedendo ai contatti diretti per prenotare il soggiorno senza uscire dall'applicazione.

La mappa di evway consente inoltre di cercare una stazione inserendo informazioni come la posizione, il tipo di servizio necessario o il punto di interesse, di selezionare la fonte di ricarica in base al tipo di spina o alla potenza fornita e di restringere la ricerca sulla base dell'esperienza: se si vuole ricaricare mentre si fa shopping, per esempio, la mappa può fornire l'elenco dei centri commerciali che hanno nei pressi una stazione di ricarica.

La funzionalità Route Planner consente inoltre di organizzare in anticipo il viaggio selezionando partenza e destinazione, e il navigatore eMX mostra tutte le stazioni nei dintorni via via che si percorre la strada. 

Evway
Fonte: Evway

Come caricare l’auto elettrica dalla mappa Evway

Come già detto, Evway ha stretto accordi con diversi partner per consentire di ricaricare un'auto elettrica senza uscire dall'applicazione. Per farlo è necessario creare un profilo personale nell'app (account privato o business/aziendale e attivare un sistema di verifica a due fattori.

Una volta effettuata la registrazione si può comprare credito da usare per la ricarica. Evway usa le coccinelle, una sorta di moneta virtuale che può essere acquistata attraverso carta di credito, PayPal, Apple Pay e Google Pay: 1.000 coccinelle costano 10 euro, 2.500 coccinelle costano 25 euro e via via a salire.

Il credito viene poi scalato al termine di ogni ricarica. Sul territorio italiano, una ricarica in AC costa 45 centesimi di euro a kWh, e dopo 4 ore di ricarica, si aggiunge anche una tariffa a tempo: 400 coccinelle all'ora. Da mezzanotte alle 8 del mattino la tariffa a tempo non viene applicata. Ricaricando in DC la tariffa è sempre di 45 centesimi di euro a kWh, ma dopo 2 ore di ricarica si aggiunge anche una tariffa a tempo di 1.000 coccinelle l'ora, anche di notte.

Per ricaricare, una volta parcheggiata l'auto vicino alla presa è sufficiente toccare il pin nell'app riferito alla stazione della rete Evway partner, scegliere la presa per la ricarica, selezionare il conto e la modalità di pagamento (carta di credito o PayPal) e poi confermare.

L'alternativa è utilizzare il keyfob: basta avvicinarlo alla colonnina per sbloccarla e poi collegare l'auto, riavvicinando poi il keyfob per concludere. Il costo del rifornimento viene poi addebitato automaticamente sul proprio account. 

Il servizio di assistenza gestito internamente da evway è un ulteriore funzionalità: garantito da remoto 365 giorni l'anno, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, aiuta l'automobilista a risolvere eventuali problemi o criticità.

Mostra i commenti