Guerra in Ucraina, Audi sospende gli ordini per le plug-in ibride in Europa

Guerra in Ucraina, Audi sospende gli ordini per le plug-in ibride in Europa
Antonio Lepore
Antonio Lepore

A causa del conflitto in atto tra Ucraina e Russia, il marchio automobilistico Audi sarebbe stato costretto ad interrompere gli ordini in Europa dei modelli ibridi plug-in. "Automobilewoche", infatti, ha affermato che sarà possibile effettuare gli ordini fino al 10 marzo, dopodiché verranno sospesi a causa di problemi di fornitura. La casa automobilistica sospenderà la produzione dei modelli A4 e A5 dal 7 all'11 marzo e di A6 e A7 dal 7 al 18 marzo.

Anche altri marchi del gruppo Volkswagen, tra cui Porsche e VW, stanno riducendo la loro produzione in Germania a causa del drammatico conflitto. La crisi in Ucraina, infatti, sta causando molte difficoltà sull'approvvigionamento di materiale necessario per la produzione di automobili.

Infine, sempre sul versante automobilistico, diversi marchi hanno deciso di sospendere la spedizione dei propri veicoli verso la Russia. Una decisione simile a quelle già adottate in altri ambiti, ad esempio quello tecnologico, dove alcune società, tra cui Apple e Microsoft, hanno provveduto a limitare o sospendere del tutto i propri servizi in Russia. 

Mostra i commenti