Harley-Davidson sempre più elettrica: la sua LiveWire entra in borsa

Harley-Davidson sempre più elettrica: la sua LiveWire entra in borsa
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Negli ultimi mesi abbiamo visto diverse aziende rivolgersi con interesse al settore dei veicoli elettrici, e non solo nell'ambito delle auto. Harley-Davidson è una di queste aziende e ha appena compiuto un importante passo nel settore delle moto elettriche.

La sua azienda LiveWire, dedicata appunto alla produzione di moto elettriche, passa alla storia come la prima casa di produzione di moto elettriche ad essere quotata in borsa. La mossa è il frutto di un accordo tra tre società diverse: Harley-Davidson, la società di acquisizione AEA-Bridges Impact Corp e il gigante taiwanese degli scooter elettrici KYMCO. Il tutto con un accordo finanziato per 400 milioni di dollari.

Con l'accordo Harley-Davidson manterrà il controllo di LiveWire con il 74% delle quote. Con la costituzione della nuova società quotata in borsa, Harley-Davidson ha in mente di giocare da protagonista nel settore delle moto elettriche. In questo ambito abbiamo già visto debuttare la Harley-Davidson LiveWire, poi rinominata in LiveWire One. Ci aspettiamo ovviamente ulteriori novità in termini di modelli disponibili nei prossimi mesi.

Via: Electrek
Mostra i commenti