Il Supercharger "più caro" del mondo

Un proprietario di Tesla si è visto recapitare una fattura da oltre 500.000 euro
Il Supercharger "più caro" del mondo
Antonio Lepore
Antonio Lepore

La rete di ricarica Supercharger di Tesla spesso è stata elogiata per i servizi in grado di offrire. Stavolta, però, qualcosa è andato storto e lo sa bene un cittadino cinese che si è visto recapitare una fattura da ben 550.000€.

L'uomo, proprietario di una Tesla Model 3, all'improvviso ha ricevuto una notifica che lo informava di essere stato bannato dalla rete Supercharger poiché non aveva saldato una fattura di 3.846.306 CNY (circa 550.000€). Secondo Tesla, l'utente avrebbe prelevato dalla rete addirittura 1.923.720 kWh di energia (una quantità di corrente che consentirebbe di caricare l'auto oltre 30.000 volte).

Dopo lo spavento iniziale, l'utente ha contattato l'assistenza di Tesla, che immediatamente ha chiarito l'errore che ha "riguardato i sistemi di back-end di alcuni veicoli". A seguito della segnalazione, quindi, l'azienda americana ha annunciato l'arrivo di un fix immediato.

Via: ElecTrek
Mostra i commenti