Il team della Apple Car deve riorganizzarsi velocemente se vuole che l'auto arrivi entro il 2025

Il team della Apple Car deve riorganizzarsi velocemente se vuole che l'auto arrivi entro il 2025
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

L'attesissima Apple Car sembra affollare i sogni del noto analista Ming-Chi Kuo, solito dare corpose anticipazioni sui prodotti della società di Cupertino ma in quest'ultimo periodo particolarmente attivo attorno al tanto agognato veicolo elettrico.

L'ultima anticipazione dell'analista è piuttosto drastica, e dimostra come i tempi per il lancio dell'auto si stiano stringendo pericolosamente.

Come si può vedere dal Tweet, probabilmente irritata dalla mancaza di progressi apprezzabili, Apple avrebbe infatti "dissolto" (speriamo in senso figurato) il team di sviluppo della Apple Car per riorganizzarlo nei prossimi tre-sei mesi nella speranza di poter iniziare la produzione per il 2025.

L'auto elettrica dovrebbe essere dotata di un sistema di guida autonoma molto avanzato, e secondo un recente sondaggio gode della fiducia di una discreta percentuale di giovani guidatori, nonostante non sia ancora stata presentata. Purtroppo il progetto ha già subito diversi ritardi e secondo il noto presentatore di Bloomberg Mark Gurman a capo del team c'era da un anno Kevin Lynch, che veniva dallo sviluppo dell'Apple Watch. A quanto pare è durato poco.

Fonte: Ming-Chi Kuo
Mostra i commenti