Ita Airways e Airbus collaborano allo sviluppo di un aerotaxi elettrico per volare in città

Ita Airways e Airbus collaborano allo sviluppo di un aerotaxi elettrico per volare in città
Antonio Lepore
Antonio Lepore

La compagnia aerea italiana Ita Airways ha firmato un accordo con Airbus per l'identificazione di soluzioni di mobilità sostenibile, tra cui il velivolo elettrico a decollo ed atterraggio verticale CityAirbus NextGen. Prima di entrare nel vivo della notizia, potrebbe essere interessante consultare la nostra guida sulle Bici elettriche per tutte le tasche.

Ritornando al CityAirbus, si tratta di un mezzo elettrico – sviluppato insieme a Vahana - dotato di ali fisse ed otto eliche elettriche, progettato per trasportare fino a quattro passeggeri (incluso il pilota). Il velivolo è in grado di coprire fino a 80 km, con una velocità massima di 120 km/h. Il modello "NextGen", inoltre, dovrebbe debuttare, in prova, nel 2023.

Su questo nuovo modello di mobilità urbana, infine, stanno investendo tante società importanti, tra cui Uber, Mercedes-Benz e Toyota. A riguardo, secondo Morgan Stanley, questo mercato nel 2040 consentirà ricavi per mille miliardi di dollari all'anno.

Mostra i commenti