Lancia svela la sua roadmap: per il 2028 arriveranno le nuove Ypsilon, Delta e Aurelia

Lancia svela la sua roadmap: per il 2028 arriveranno le nuove Ypsilon, Delta e Aurelia
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Lancia non richiama più grande attenzione nel mondo dei motori, ma l'azienda, ora di proprietà del gruppo Stellantis, ha grandi piani per il futuro, con nuovi modelli e un processo di elettrificazione preciso, come parte del piano "Dare Forward".

Canale Telegram Offerte

L'azienda torinese, fondata nel lontano 1904 dal talentuoso Vincenzo Lancia, si è sempre distinta per le linee eleganti (e a suo tempo rivoluzionarie) dei modelli, anche grazie alla collaborazione di un giovane e brillante carrozziere, Battista Farina, detto Pinin, e con il suo piano strategico appena presentato vuole ridare lustro a nomi storici del marchio.

Ecco quindi la nuova roadmap, che si concluderà nel 2028 con il passaggio ai soli propulsori elettrici. Nel 2024 arriverà (finalmente, visto che il modello attuale risale al 2011) la nuova Ypsilon, con varianti ibride e completamente elettriche, sulla piattaforma della Fiat 500 e con una lunghezza di 4 metri.

Nel 2026 Lancia riproporrà lo storico modello Aurelia, la nuova ammiraglia, con una lunghezza di 4,6 metri e una carrozzeria crossover (alla faccia dei puristi, ma i tempi sono cambiati) basata sulla piattaforma STLA Medium.

Infine nel 2028 arriverà la nuova Delta, una berlina compatta (sempre basata sulla piattaforma STLA Medium) completamente elettrica di 4,4 metri "scolpita e muscolosa, dalle linee geometriche", che fa pensare a una rivisitazione moderna dell'originale disegnata da Giugiaro. L'azienda ha poi intenzione di espandersi ulteriormente, con 100 nuovi concessionari in 60 grandi città europee, scommetterà sulle vendite online (le previsioni parlano di un 50% delle vendite) e cinque nuovi Brand Manager in Paesi europei chiave.

Via: CarScoops
Mostra i commenti