Magre previsioni per la mobilità elettrica in Europa, e in Italia ancora peggio

Uno studio estrapola i dati di immatricolazione delle nuove auto elettriche effettuando un pronostico per il 2035
Magre previsioni per la mobilità elettrica in Europa, e in Italia ancora peggio
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

L'Unione Europea, sempre più agguerrita per il controllo delle emissioni inquinanti, è orientata a vietare la vendita di automobili con motore a combustione per il 2035. In questa visione, il sito Confused.com ha effettuato uno studio per cercare di capire la proporzione di nuovi veicoli elettrici immatricolati su quelli totali in ogni stato dell'Unione per quella data. 

Confused ha utilizzato i dati provenienti dall'Agenzia Europea dell'Ambiente per raccogliere le nuove immatricolazioni nei 30 Stati europoei tra il 2010 e il 2020, mentre per la Norvegia ha raccolto i dati tra il 2013 e il 2019 dall'Eurostat. La Gran Bretagna, non essendo più paese UE, non è stata inclusa. Nello studio è stata calcolata la proporzione di nuove immatricolazioni negli anni in esame e successivamente è stata utilizzata la regressione polinomiale per ottenere una predizione per i prossimi 15 anni. 

I risultati sono poco incoraggianti. Olanda e Norvegia guidano la lista, con una previsione di nuove immatricolazioni di auto elettriche al 99,90% per il 2035 (nel 2020 stavano rispettivamente al 22,91 e 54,37%), mentre la Svezia occupa il terzo gradino del podio con una previsione del 80,35% (9,69% nel 2020). Quarto posto della Danimarca, con distacco, al 54,51%, mentre gli altri Stati scendono progressivamente fino al quindicesimo posto della Croazia con una previsione del 28,25% di adozione di auto elettriche nel 2035 dall'1,47% del 2020.

E l'Italia? Non compare nella lista dei primi 15 paesi, quindi per noi sono previsti numeri ancora più bassi. Effettivamente deludenti questi risultati, sicuramente dovuti alla titubanza degli utenti dovuta ai costi per l'acquisto di veicoli elettrici, agli scarsi contributi statali e a una rete di rifornimento meno che accettabile. 

Via: Electrek
Fonte: Confused
Mostra i commenti