Un prototipo dell'auto elettrica di Xiaomi Car potrebbe arrivare già in estate, ma non sperate nel prezzaccio

Nemmeno Xiaomi riesce a fare veicoli elettrici economici
Un prototipo dell'auto elettrica di Xiaomi Car potrebbe arrivare già in estate, ma non sperate nel prezzaccio
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Che Xiaomi faccia sul serio con le auto elettriche lo sappiamo da tempo: lo scorso settembre l'azienda ha lanciato EV. Inc, un nuovo ramo dedicato espressamente a questo progetto, con lo scopo di arrivare sul mercato entro il 2024, ed a quanto pare lo sviluppo sta procedendo spedito.

Il CEO della divisione di Pechino e Tientsin ha affermato che c'è stata una svolta nella progettazione dell'auto, al punto che un prototipo sarà mostrato già nel terzo trimestre 2022, ovvero entro fine estate.

Riguardo l'auto in sé, sappiamo che sarà una berlina o un SUV (pere o mele - NdR), anche se forse l'ultimo è più probabile; non tenete comunque in considerazione l'immagine in copertina che non ha alcuna pretesa di veridicità.

Riguardo il prezzo poi, anche se è prestissimo per trarre le conclusioni, lo stesso CEO di Xiaomi ha parlato di cifre molto variabili, tra 100.000 e 300.000 yuan (14.300 - 43.000 euro), pertanto non sperate che possa essere un'auto dal prezzo stracciato, perché se queste sono le premesse per il prezzo in Cina, di certo da noi le cose andranno molto peggio (ammesso e non concesso che la Xiaomi Car possa arrivare in Italia tra soli due anni, cosa sulla quale non siamo certo pronti a scommettere adesso).

Mostra i commenti