Scendete dall'auto e questa trova da sola il posto in un parcheggio. Tesla sta lavorando alla funzione

Il nuovo pacchetto potrebbe chiamarsi Reverse Summon
Scendete dall'auto e questa trova da sola il posto in un parcheggio. Tesla sta lavorando alla funzione
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Tesla sempre in cerca di nuove soluzioni per stupire e automatizzare, e l'ultima invenzione potrebbe essere una nuova funzione di "parcheggio automatico", che dovrebbe consentire agli utenti di parcheggiare automaticamente in un parcheggio.

La funzione, chiamata "Reverse Summon", potrà fare parte del pacchetto Full Self-Driving (FSD) e funzionerà in maniera simile, ma al contrario, della precedente "Smart Summon" di Tesla, che impartisce istruzioni al veicolo quando il proprietario non vuole tornare al parcheggio da solo, e si differenzia dalla funzione Autopark esistente, che può essere utilizzata solo mentre il conducente è in macchina.

Se la funzione di "Reverse Summon" verrà realizzata, avrà sicuramente molti usi pratici. Pensate ad esempio in caso di pioggia vi darà la possibilità di scendere all'ingresso di un centro commerciale vicino al parcheggio all'aperto mentre l'auto si trova il posto da sola. Secondo recenti indiscrezioni, la funzione avrà tre opzioni, come ordinare all'auto di fermarsi "più vicino alla porta", "vicino al carrello della raccolta differenziata" o "alla fine del parcheggio".

È importante notare che non esiste una conferma ufficiale in merito a questa funzione, in quanto la fonte è un thread di Reddit che afferma di essere vicino a un insider di Tesla. Tuttavia, la conferma di NotaTeslaApp, un sito piuttosto noto, della funzionalità dà alla notizia una sorta di credibilità.

Via: Gizchina
Mostra i commenti