Ecco la nuova Smart elettrica: un nuovo inizio meno "mini" e più orientale

Presentata la Smart #1, la prima dell'era Geely
Ecco la nuova Smart elettrica: un nuovo inizio meno "mini" e più orientale
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Dopo mesi di attesa, è finalmente arrivata la nuova Smart #1, un veicolo 100% elettrico che vuole segnare, secondo le parole dell'amministratore delegato dell'azienda, un nuovo inizio.

E a guardare immagini e specifiche lo è davvero. Scordatevi la caratteristica Smart supercittadina con due posti secchi e parcheggiabile ovunque, questa nuova vettura è una segmento C, delle dimensioni di una Mini Countryman o di una Kia Niro. 

Nata dalla collaborazione con il gigante cinese Geely, che possiede il 50% della società, la nuova Smart #1 è basata sull'architettura SEA (Sustainable Experience Architecture), alla base anche della Lotus Eletre. Al lancio, previsto per l'inizio del 2023, sarà dotata di un singolo motore posteriore e di un pacco batteria da 66 kWh per un'autonomia di 440 km, ma non è da escludere l'arrivo di altre varianti.

Per quanto riguarda gli interni, spazio alla tecnologia, con un display centrale da 12,8 pollici, uno per il conducente da 9,2 e anche un head-up display da ben 10 pollici che proietta le informazioni sul parabrezza. Smart dice che l'abitacolo è paragonabile per dimensioni a quello della Mercedes-Benz Classe E, e le dotazioni di sicurezza saranno molto avanzate. I prezzi? Ancora nessuna informazione, ma l'azienda ha comunicato che l'auto sarà distribuita in Europa e Asia ma non negli Stati Uniti. Cosa ne pensate? Vi convince questa nuova direzione presa da Smart?

Via: CarScoops
Mostra i commenti