Secondo Stellantis il passaggio ai veicoli elettrici sarà complicato a causa di carenza di materiali

Secondo Stellantis il passaggio ai veicoli elettrici sarà complicato a causa di carenza di materiali
Antonio Lepore
Antonio Lepore

L'amministratore delegato di Stellantis, Carlos Tavares, ha lanciato un preoccupante monito su ciò che potrebbe affrontare l'industria automobilistica nei prossimi anni.

Secondo Tavares, il passaggio del settore ai veicoli elettrici potrebbe causare una carenza nella fornitura, ad esempio, di batterie verso il 2025 o 2026. In caso contrario, "ci sarà una significativa dipendenza del mondo occidentale dall'Asia. Questo è qualcosa che possiamo facilmente anticipare" – ha dichiarato Tavares.

Anche la fornitura di materia prime, in particolare quelle necessarie per la realizzazione di telai più leggeri, potrebbe riscontrare difficoltà: "Potrebbe non piacerci il modo in cui le materie prime verranno reperite tra qualche anno. Dov'è l'energia pulita? Dov'è l'infrastruttura di ricarica? Dove sono le materie prime? Dove sono i rischi geopolitici dell'approvvigionamento di quelle materie prime? Chi sta guardando il quadro completo di questa trasformazione?".

Nel frattempo, così come altre aziende, anche Stellantis nutre grandi ambizioni per il futuro. In passato, infatti, è stato dichiarato che l'obiettivo da raggiungere è quello di diventare un marchio completamente elettrico entro il 2030.

Via: CarScoops
Mostra i commenti